Il racconto: “Bambino esulta per gol Udinese. Prima le urla di due tifosi viola, poi…”

Il racconto: “Bambino esulta per gol Udinese. Prima le urla di due tifosi viola, poi…”

L’episodio raccontato da Luigi Garlando: “Il bambino naturalmente si spaventa e scoppia a piangere, ma accade una cosa bellissima”

di Redazione VN

Uno splendido racconto di amicizia dentro un altro racconto, quello della gara di domenica scorsa tra Fiorentina e Udinese. Il portavoce che lo riferisce è Luigi Garlando de La Gazzetta Sport. Ecco quanto pubblicato dalla rosea su Instagram: “Davide oggi ha 22 anni, da bambino leggeva le mie Cipolline, cioè i libri della serie “Gol!”. Non ci conosciamo, però mi ha scritto per raccontarmi cosa gli è successo domenica scorsa allo stadio di Firenze, Curva Ferrovia, in occasione di Fiorentina-Udinese. Al 34’ del primo tempo segna Nestorovski per l’Udinese. Prima che il gol venga annullato alla Var, un bambino di circa 8 anni, seduto accanto a suo papà, esulta e festeggia.

Durante l’intervallo un cavernicolo si mette a sbraitare contro papà e bambino consigliando loro di spostarsi nella zona dei tifosi dell’Udinese, spalleggiato da un altro incivile che insulta e minaccia. Il bambino naturalmente si spaventa e scoppia a piangere. A quel punto il padre di Davide invita papà e bambino a spostarsi accanto a loro. E accade una cosa bellissima. Alcuni bambini del settore, tifosi viola, si alzano, uno alla volta, e vanno a sedersi accanto al bambino che piange. Lo circondano, come per proteggerlo, come per guarire la sua paura e seguono tutto il secondo tempo accanto a lui”.

Pradè: “La svolta contro la Samp. Per Castrovilli siamo ai dettagli”. Su Commisso, Chiesa ed il mercato…

Ribery si racconta: “San Siro, orgoglioso degli applausi. Firenze diversa da Monaco, mi volevano anche altri club”

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13889043 - 5 giorni fa

    La cosa non mi meraviglia, la reazione dei ragazzi la vedo come una cosa normale, invece quei coglioni che fine hanno fatto, daspo a vita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. carlinimoren_833374 - 5 giorni fa

    C’è bisogno di pulizia morale e civile allo stadio. Non tutti sono degni di gridare alè Viola….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. batigol222 - 5 giorni fa

    Si ma ancora non s’è capito… perchè il bambino esultava al gol dell’udinese?? Si scherza ovviamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy