Drągowski sr.: “Mio figlio vuole giocare, a Firenze o altrove”

Drągowski sr.: “Mio figlio vuole giocare, a Firenze o altrove”

“Fiorentina soddisfatta di lui. Al momento non sta pensando al prestito, vuole incontrare prima parlare con Pioli e solo dopo prendere una decisione”

di Redazione VN

Dariusz Drągowski, padre del giovane portiere viola Bartłomiej, ha parlato del figlio ai microfoni di eurosport.pl: “Pescara? E’ stata una partita difficile per mio figlio, ma ha dimostrato di aver fatto dei progressi. Ha collezionato un’ottima percentuale quando si è trattato di impostare il gioco dal basso, con i piedi.

Subito dopo il trasferimento a Firenze, Bartłomiej si è infortunato, poi è incappato in un secondo infortunio a gennaio. Appena è guarito, Sousa ha puntato su di lui. Non è stato facile ripartire dalla Primavera, perché in quel campionato si gioca spesso in campi con erba sintetica. Tutti sbagliamo, mio figlio è ancora un adolescente. Se commetti tanti errori a questa eta, nel futuro imparerai a farne meno.

Pioli? Bartłomiej vuole giocare, se non ci sarà questa possibilità a Firenze, vorrebbe averla altrove. Ha un lungo contratto con la Fiorentina ed il club è soddisfatto di lui. Al momento non sta pensando al prestito, vuole incontrare prima il nuovo allenatore, parlare con lui e solo dopo prendere una decisione”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 3 anni fa

    la telenovela dei portieri a firenze è un esempio perfetto della mancanza di idee chiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy