Bucchioni: “C’è qualcosa dietro al no di Kalinic. I cinesi rilanceranno”

“La sconfitta di Napoli ci ha lasciato negli occhi una buona squadra, solo che il Napoli è più forte”

di Redazione VN
Bucchioni

Il giornalista Enzo Bucchioni ha parlato così a Radio Blu: “La fiducia c’è, da un mese la Fiorentina ha trovato un proprio assetto, è migliorata anche sul piano atletico. La sconfitta di Napoli ci ha lasciato negli occhi una buona squadra, solo che il Napoli è più forte. Nonostante ciò la Fiorentina si è battuta alla pari, se la partita fosse andata ai supplementari, non ci sarebbe stato niente da dire. Non voglio mettere in croce Tomovic, ha un buon tempismo, ma poi si perde in errori come in quello di Napoli. Martedì avrei fatto guidare la difesa ad Astori, non a lui. Non avrei nemmeno lasciato fuori Borja Valero, anche se rallenta un po’ il gioco.

Il mercato? La decisione di Kalinic è stata sorprendente. Se sarà definitiva, lo vedremo il 31 gennaio. I cinesi sono seccati per questa vicenda perché hanno bisogno di un attaccante forte. Il giocatore ha sorpreso anche i suoi procuratori. C’è l’idea di rilanciare. Se i cinesi mettono sul piatto 50 milioni, diventerà ancora più importante la reazione del giocatore. Il pericolo è che la vicenda si chiuda in prossimità della fine del mercato, in questa maniera la Fiorentina non avrebbe modo di reinvestire i soldi. Vorrei sapere cosa c’è dietro il no di Kalinic. Se rifiuta certe cifre, è perché, forse, ha delle alternative. Mi rifiuto di pensare che resti qui a guadagnare meno di due milioni di euro, secondo me ha qualcos’altro in mano”.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Porto Santo l'isola dorata - 4 anni fa

    Che delusione vedere dei giornalisti professionisti che non accettano le critiche, povero Montanelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bati - 4 anni fa

    29 anni, sgoccioli di carriera ad alti livelli, guadagna 1,5 milioni netti all’anno e in Cina gliene offrono 12 all’anno per 4 anni (totale 48). O è matto o è talmente ricco di famiglia che i soldi non contano oppure ha una strategia che pubblicamente non è conosciuta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Iacopo - 4 anni fa

    Dunque, per quanto riguarda la partita col Napoli Bucchioni ci ha detto cosa avrebbe fatto lui col senno di poi. Per quanto riguarda Kalinic, ci dice che avrebbe sorpreso i suoi procuratori a rifiutare l’offerta dei cinesi, ma l’avrebbe fatto perché ha già qualche altro accordo. Che però evidentemente avrebbe preso all’insaputa dei suoi procuratori, altrimenti non sarebbero rimasti sorpresi.
    Uno dei più grandi pensatori di tutti i tempi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Porto Santo l'isola dorata - 4 anni fa

      Non criticare molto perché se critichi civilmente LORO NON TI PUBBLICANO. LA SETTA NON E’ SOLO DEI POLITICI ESISTE ANCHE QUELLA DEI GIORNALISTI.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tagliagobbi - 4 anni fa

        Verissimo. A me devono ancora spiegare perché hanno bloccato 2 commenti in cui, in modo civile, (e sfido chiunque a dire il contrario) chiedevo spiegazioni sui voti in pagella di Tata col Napoli dopo che la sera della partita gli avevano dato 5,5 e il giorno dopo invece scrivevano che aveva fatto una discreta partita; l’altra su una notizia dove mettevano in dubbio, subito dopo il rifiuto con tanto di virgolettato di Kalinic, il restare del Croato a Firenze. Non solo non hanno risposto ma non hanno nemmeno fatto apparire il commento. E no è la prima volta…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. lucaflorigol_365 - 4 anni fa

    MA chetati…basta via…pensiamo al calcio giocato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Willie - 4 anni fa

    Semplicemente Kalinic non vuole andare in Cina perchè è un postaccio, non dimentichiamo che in Cina c’è una dittatura…

    Kalinic si rovinerebbe la carriera da calciatore e la famiglia con il figlio pure piccolo avrà detto sicuramente che non lo avrebbe mai e poi mai seguito in Cina…

    Ma veramente si pensa che i soldi sono tutto per i calciatori? Forse per quelli senza dignità e morale come Tevez, Pellè, Witsel, Oscar, Hulk e Jackson Martinez che della carriera non gliene fregato niente e sono andati in Cina per soldi e basta, ma poi dopo 1 anno vogliono già scappare…
    Il vero professionista appassionato di calcio e ambizioso vuole ambire ai migliori club calcistici e giocare ad alti livelli, e Kalinic è uno di questi,

    ed è sicuro che Kalinic abbia e avrà proposte in estate da squadre europee migliori della Fiorentina, perchè quindi lui deve accettare la Cina secondo tutti quanti?

    Come se fosse così folle rifiutare tutti quei soldi per un calciatore di livello, ma se accetti quei soldi, in realtà poi come calciatore e in questo caso anche padre di famiglia paghi anche altre conseguenze non da poco…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Willie - 4 anni fa

      E poi si trova in una delle città più belle del mondo e gioca in un campionato già di livello, per alzare il livello può andare solo in Premier o in Liga, altrimenti Kalinic rimarrà in Italia e se rimane in Italia resta alla Fiorentina, non altre squadre italiane, anche perchè c’è una clausola di 50 milioni, i Della Valle non la faranno mai valere per l’estero, ma state certi che per una squadra italiana la fanno valere eccome, e poi in Italia non c’è nessuna squadra interessata a Kalinic, tutte le big in attacco sono coperte in attacco (Napoli/Milik, Juve/Higuain, Inter/Icardi, Roma/Dzeko,…)…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. sig.chiavacc_320 - 4 anni fa

    La storia mi ricorda quella di Kaka, che rifiuta il contratto milionario del city a gennaio con dichiarazioni di amore eterno, affaccio alla finestra ecc… e poi dopo 4 mesi se ne a Madrid a guadagnare poco meno. A prenderlo in tasca naturalmente il Milan, che incassò la metà. Se è così – e come può essere diversamente – accendiamo un cero e speriamo che ci ripensi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bura_802 - 4 anni fa

    In mano c’ha il regalo che gli ha fatto il compagno di squadra che conosce Bucchioni, ma glielo dovrà rendere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. lor29 - 4 anni fa

    E’ chiaro che ha qualcosa in mano. Quanto meno ha un’idea, quella di voler vincere qualcosa nei campionati che contano. Ha fiducia nei propri mezzi e nelle proprie ambizioni, che verrebbero automaticamente annientate dalla valanga di milioni promessi in Cina, dove i campionati non sono all’altezza. Lui vuole vincere qualcosa che conti veramente, perché questo è uno sport, e si gioca per vincere, non per partecipare o per vivacchiare…. o per fare plusvalenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. The Doctor - 4 anni fa

    ANCORA!!! levateli la penna il microfono, questo sta ancora a cercare il regalo x Kalinic… MA BASTA … VAIA SU!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Lk - 4 anni fa

    I cinesi sono seccati…. Ahahahah oddio, ma stiamo fuori!? Kalinic ha deciso di restare in un campionato che conta nella città più bella del mondo cn uno stipendi di 1,2 mln di €, il che ti permette di vivere in maniera eccellente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. kk53 - 4 anni fa

    Eccolo di nuovo….c’era da aspettarselo,non è che i cinesi sono seccati,è lui che è profondamente seccato lui che avrebbe voluto che Kalinic fosse venduto,so
    lo perchè lo aveva detto lui ora fà della dietrologia spiccia,per non dire del commento su Tomovic,”ha un buon tempismo”ma fà il giornalista sportivo o zappa la terra,ha gli occhi per vedere che è sempre in ritardo sull’uomo oppure no?
    Mi chiedo solamente perchè c’è bisogno un giorno si ed uno pure di avere le esternazioni di questo signore in questo sito( e non mi si risponda che è solo
    per dovere di informazione perchè non ci stò)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ursusminimus - 4 anni fa

    o icche c’avrà in mano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luomodelmonte - 4 anni fa

      ursusminimus che dire meglio in mano che ………………….. Bucchioni si è CALAMAIZZATO ? O Calamai s’è BUCCHIONATO ??? mi pare una proprietà matematica, ed il risultato è invariato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy