Stovini e Galante su Saponara: “E’ a metà del suo potenziale. Talento da non disperdere”

Stovini e Galante su Saponara: “E’ a metà del suo potenziale. Talento da non disperdere”

Le opinioni di Lorenzo Stovini e Fabio Galante su Riccardo Saponara, grande flop, fin qui, della Fiorentina

Commenta per primo!
Riccardo Saponara è stato, fin qui, il grande flop della Fiorentina. Intervistati dal Corriere dello Sport, Lorenzo Stovini, compagno di squadra di Saponara all’Empoli, e Fabio Galante, hanno parlato così del fantasista viola:

STOVINI:

Riccardo è un bravissimo ragazzo che sa farsi voler bene da tutti. Ha qualità enormi ma a Firenze ne ha fatto vedere solo qualche sprazzo. A Empoli invece ognuno ha potuto apprezzarlo e capire cosa è in grado di fare. È sempre lui, è sempre bravo ma credo che adesso sia al 50% delle sue potenzialità. Può dimostrare molto di più e credo che ne avrà il modo e il tempo. È certamente una risorsa però dipende anche dal modulo perché nel 4-3-3 lui non può rendere bene. Gli schemi tattici che gli si addicono sono il 4-2-3-1 e il 4-3-1-2. Insomma lui deve fare il trequartista.

GALANTE: 

È un giocatore con qualità importanti. La Fiorentina, se crede in lui e decide di puntarci, deve farlo giocare. È tecnicamente forte, è bravo a non dare punti di riferimento e non è marcarlo. In più sul fronte offensivo può giocare in più posizioni, però non lo vedo nel 4-3-3 ma nel 4-2-3-1. Poi è anche vero che la testa del giocatore fa tanto, se scatta qualcosa un calciatore può fare la differenza in qualunque parte del campo. La Fiorentina deve dargli la possibilità di dimostrare quanto vale però anche lui si deve aiutare da solo. È un talento da non disperdere, lo dico per il futuro ma anche per il girone di ritorno. È un bravo ragazzo, serio e professionista e sta a lui dimostrare di poter essere una risorsa per il club. Certo non lo darei via perché in passato ha fatto vedere quanto vale.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy