Quagliarella-Muriel: toh, chi si rivede. Ieri compagni affiatati, oggi avversari

Quagliarella-Muriel: toh, chi si rivede. Ieri compagni affiatati, oggi avversari

I due attaccanti, dopo aver giocato insieme, e bene, con la maglia della Samp, nella sfida di domani si daranno battaglia per i tre punti

di Redazione VN

Con la maglia blucerchiata, seppur per un’unica stagione, hanno dato spettacolo, poi il mercato li ha divisi per farli rincontrare domani in quel di Firenze, dove uno dei due vuol diventare protagonista assoluto e l’altro ci ha trascorso appena sei mesi della sua lunga ed importante carriera. Due grandi attaccanti, Luis Muriel e Fabio Quagliarella, che aspettano con ansia la prima gara di Serie A del 2019 per ottenere risposte importanti. Come ricorda il Corriere dello Sport, i due nella stagione 2016/2017 hanno condiviso il peso dell’attacco nel club ligure, segnando rispettivamente dodici (Quagliarella) ed undici (Muriel) reti in campionato. Al di là dei meri numeri, entrambi avevano dimostrato, giocando accanto, di trovarsi molto bene l’un con l’altro, integrando le loro caratteristiche tecniche quasi alla perfezione. “Sono felice per Fabio (Quagliarella, n.d.r.), sta facendo ottime cose ed è un grande attaccante”, aveva detto Muriel il giorno della sua presentazione viola.

Violanews consiglia

Mannini racconta: “Muriel? A Genova veniva coccolato anche quando era fuori forma”

L’idea intrigante di Pioli per la Samp: i tre tenori in campo tutti insieme

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy