Pioli e quel tallone d’Achille che, alla lunga, rischia di compromettere la corsa per l’Europa

Pioli e quel tallone d’Achille che, alla lunga, rischia di compromettere la corsa per l’Europa

La squadra di Pioli da inizio stagione ha vinto solo in due occasioni contro le prime 10. E nelle ultime tre gare dovranno affrontare 5 scontri diretti

di Redazione VN

Come scrive il Corriere Fiorentino, ancora una volta la Fiorentina non è riuscita a vincere contro un’avversaria che la precede in classifica. Finora in campionato ci è riuscita solo due volte, Atalanta e Milan, e la classifica la vede al decimo posto, incartata in questo suo tallone d’Achille. L’Europa League dista solo tre punti, ma le concorrenti sono tante: Lazio, Torino, Sampdoria e Atalanta. Nel finale di stagione saranno ben cinque su tredici le partite contro squadre sopra in classifica: Lazio, Torino e Milan in casa, Roma e Juventus fuori.

Violanews consiglia

“Il più grande cortocircuito tra arbitro e Var”. La moViola: non c’era il rigore per la Fiorentina

Una Fiorentina infinita resta sempre in piedi e manda un messaggio forte e chiaro alle rivali

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. LupoAlberto - 3 settimane fa

    Cinque scontri in tre partite? Si preannuncia un finale interessante… 😉
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchio briga - 3 settimane fa

    Secondo me il problema sono i punti persi con le piccole. Questa squadra in prospettiva può dare molte soddisfazioni, i giovani sono molto forti, ma discontinui proprio perché giovani. Basterebbero 3-4 innesti di qualità e un po’ di esperienza per fare un salto in avanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CippoViola - 3 settimane fa

      Anche secondo me, ovvio poi che stiamo parlando di dietrologia, ma dai pari con Cagliari (in casa), Frosinone, Bologna, Genoa, Udinese e dalla sconfitta in casa con il Parma ci saremmo dovuti aspettare 3-4 punti in più. Il campionato comunque è stato talmente livellato al ribasso che siamo 9* a soli 2 punti dalla 6a posizione quindi ancora tutto è da vedere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 3 settimane fa

        Le prossime due contro atalanta e lazio saranno decisive. È vero che si perde poco, ma bisogna iniziare a vincere!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy