Pioli cede alla tentazione del pareggio, ma Insigne punisce la Fiorentina

Pioli cede alla tentazione del pareggio, ma Insigne punisce la Fiorentina

Fiorentina poco coraggiosa. C’erano i margini per il colpaccio

di Redazione VN

In un modo o nell’altro il Napoli batte la Fiorentina. Così scrive La Gazzetta dello Sport. I viola, si legge, non hanno creduto in loro stessi: se ci avessero messo più convinzione e coraggio, non sarebbero usciti sconfitti dal San Paolo. Anzi, c’erano i margini per il colpaccio.

Per vincere Ancelotti ha dovuto togliere Mertens dalle zolle di Insigne e inserire Milic, l’ariete. La squadra si è ricomposta in un 4-2-3-1 in cui Insigne, liberato dai problemi di convivenza con Mertens nel monolocale sulla trequarti, ha cominciato a muoversi bene dietro il nuovo entrato. Il gol è nato da una combinazione tra i due. Il rompighiaccio polacco ha creato un vuoto, Insigne lo ha riempito e ha trasformato in rete l’assist del compagno.

La Fiorentina ha giocato un buon primo tempo. Veretout reggeva i fili e il trasformista Benassi attaccava gli spazi in maniera imprevedibile: a volte si lanciava sul centro-destra, in altre situazioni puntava il cuore dell’area e sembrava lui il grimaldello giusto. Nella ripresa altra Fiorentina, più stanca e timida, quasi dimessa. Stefano Pioli ha ceduto alla tentazione del punto. Ha tolto il ragionatore Veretout e ancora sullo 0-0 non se l’è sentita di azzardare Pjaça: ha preferito rafforzare l’argine mediano con l’innesto dei marcantoni Dabo e Fernades. Minor tecnica, maggiore muscolarità, Fiorentina più schiacciata. Il gol di Insigne ha punito la micragna viola.

vnconsiglia1-e1510555251366

PAGELLE VN: Chiesa tarantolato, la difesa regge… 80′. Veretout rimandato, a Pioli manca un po’ di coraggio

La solitudine di Simeone: a Napoli si è smarrito

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pino.guastell_777 - 1 settimana fa

    Analisi perfetta. La colpa della sconfitta della Fiorentina è nella paura dell’allenatore di non aver esortato i suoi giocatori ad aggredire il Napoli che sembrava stracotto. Purtroppo, aver fatto indietreggiare i suoi giocatori per conquistare il pareggio ha determinato la vittoria del Napoli perchè, come tutti ben sappiamo, la Fiorentina in difesa un errore sempre lo commette.E l’ha commesso anche contro il Napoli consentendo a Insigne di farci gol. Se anche quest’anno non raccogliamo nulla, sappiamo già da ora a chi attribuire la colpa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy