P. Sousa su Chiesa: “All’Inter sarebbe più importante che nella Juventus”

P. Sousa su Chiesa: “All’Inter sarebbe più importante che nella Juventus”

Paulo Sousa, intervistato da La Gazzetta dello Sport, parla anche di Chiesa e Bernardeschi

di Redazione VN

Intervistato da La Gazzetta dello Sport in quanto doppio ex su Juventus-Inter in programma domani sera, l’ex viola Paulo Sousa ha parlato anche di Federico ChiesaFederico Bernardeschi e Matias Vicino:

Chiesa ha grande capacità esplosiva e l’uomo lo punta, sempre. Meglio l’Inter o la Juve per il suo futuro? La Juve ha già due giocatori per ruolo di grandissima qualità: non posso sapere quanto lo farebbe giocare Spalletti, ma credo che nell’Inter potrebbe diventare più importante. E trovare una squadra che crea tante occasioni da gol: ovvero ciò che aumenta la capacità realizzativa di un giocatore che ha gol nei piedi come Federico. Bernardeschi? Alla Juve ha fatto il salto di qualità: non avevo dubbi. Noi allenatori non possiamo essere così egoisti da pensare di poter far crescere da soli i giocatori: conta anche l’entourage calcistico e la Juve fa maturare tutto ciò che di buono un giocatore ha. Vecino? Mi sforzai per convincerlo – lui non lo era – di poter arrivare a un livello alto. Con Spalletti sta perfezionando l’occupazione degli spazi: ha gamba, corsa e ora la possibilità di arrivare in area più spesso, soprattutto da destra.

vnconsiglia1-e1510555251366

Il retroscena: tentativo della Fiorentina per Berardi in estate

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy