Non prendere gol: è tutto nelle mani di Gollini e Lafont

Non prendere gol: è tutto nelle mani di Gollini e Lafont

Non conterà solo segnare, ma anche non subire. Vale per l’Atalanta, ma soprattutto per la Fiorentina. La sfida tra Gollini e Lafont

di Redazione VN

La sfida tra Atalanta e Fiorentina sarà anche quella tra Gollini e Lafont. Il primo – scrive il Corriere Fiorentino – ha scalato le gerarchie nella classifica di gradimento di Gasperini. Nella prima parte dell’anno si alternava con Berisha, poi ha messo la freccia, proprio dalla gara di campionato contro i viola. Subendo un gol la Fiorentina ne dovrà realizzare almeno uno in più degli avversari. Montella organizzerà la squadra in modo che possa attacca con raziocinio, ma soprattutto limitare le situazioni di gioco in cui gli avversari verranno avanti. Domani non conta solo segnare, ma anche non subire. Vale per l’Atalanta, ma soprattutto per la Fiorentina.

Caricamento sondaggio...

vnconsiglia1-e1510555251366

Milenkovic: “Non siamo così lontani dall’Atalanta. Vogliamo dedicare la vittoria ad Astori”. Su Montella…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy