Mercato, la Serie A contende il primato alla Premier… anche grazie ai viola

Mercato, la Serie A contende il primato alla Premier… anche grazie ai viola

Il nostro campionato è stato il secondo più attivo nelle spese a gennaio

di Redazione VN

Alla faccia della parsimonia. Il mercato di gennaio, notoriamente, è quello di riparazione, nel quale si punta a rinforzare la squadra e a renderla competitiva per la seconda parte di stagione. Tuttavia, la sessione appena conclusa delle trattative non è stata parsimoniosa per il nostro Paese. La Gazzetta Dello Sport mette a confronto le varie realtà nei massimi campionati europei focalizzandosi sul calo del 30% nelle spese invernali, soprattutto per l’immobilità dei grandi club. La Premier League inglese si è confermata come la più attiva, con il capofila Chelsea che ha scucito 64 milioni per Pulisic, che arriverà in estate. Calano La Liga e la Ligue1 più della Serie A, che contende agli inglesi lo scettro delle spese. A fare da capofila, scrive la rosea, è ovviamente il Milan, che ha stanziato 70 milioni per Paquetà e Piatek, ma subito dietro c’è la Fiorentina, che in totale ha speso 30 milioni – seppur con Muriel in prestito – per Traoré, Rasmussen e Zurkowski, che arriveranno a fine stagione.

Violanews consiglia

Come si cambia: ora l’entusiasmo può essere l’arma in più della Fiorentina

Federico Chiesa, emblema del sogno viola

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy