Kalinic: “Io al Napoli? Solo voci. Pronto a restare anche senza Sousa”

Kalinic: “Io al Napoli? Solo voci. Pronto a restare anche senza Sousa”

Nikola Kalinic intervistato da Angelo Giorgetti per La Nazione: “Non so perchè segno solo in trasferta, voglio tornare a far gol al Franchi”

1 Commento

L’attaccante della Fiorentina Nikola Kalinic si racconta in una intervista a La Nazione. Ecco i passaggi più importanti:

 

Che tipo di estate ha passato?
«Buona, grazie. Un po’ in Croazia e un po’ in Italia a fare il turista. Non ho dato peso alle voci, anche perché davvero non leggo le notizie di mercato. Napoli? Solo parole, niente di concreto. Io ho tre anni di contratto con la Fiorentina, dal mio punto di vista sono appena arrivato: vedo davanti a me un percorso da compiere».
Qui l’ha portata Sousa.
«Gliene sarò sempre grato».
E se, magari, il prossimo anno non dovesse allenare più qui?
«Io sto bene a Firenze, si trova bene la mia famiglia, non vedo perché dovrei cambiare. L’importante per me è giocare, chi fa il calciatore ha questo come obiettivo principale».

In molti pensano che se al posto di Damato ci fosse stato un altro arbitro, avreste potuto pareggiare con l’Inter.
«Davvero questo è un tema che non mi piace. Rispetto il lavoro degli altri. Alla fine avevamo tutti una gran rabbia addosso per come era andata la partita, ma protestare non serve a niente. Dobbiamo in ogni caso rispettare gli arbitri, nel nostro ruolo non possiamo giudicarli».
Il suo quest’anno come sta andando?
«Sono soddisfatto, a questo punto della stagione ho realizzato lo stesso numero di reti dello scorso anno»
Ha segnato 8 gol su 10 in trasferta: come se lo spiega?
«Proprio non me lo spiego. Un caso, probabilmente».
Magari la Fiorentina gioca meglio fuori casa.
«Non so, secondo me è solo una coincidenza. Di sicuro voglio tornare a segnare in campionato a Firenze».

(…)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ottavio - 1 settimana fa

    Grande giocatore e bella persona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy