Kalinic, il caso dietro l’angolo: domani atteso a Moena

Kalinic, il caso dietro l’angolo: domani atteso a Moena

Settimana decisiva per il futuro del croato, intanto domani è atteso il suo ritorno a Moena

3 commenti
Nikola Kalinic in ginocchio

La Fiorentina ha ventiquattro ore per risolvere la questione-Kalinic, perché domani è il tempo massimo concesso al centravanti croato per ritornare in gruppo a Moena; 72 ore quelle a disposizione per definire il trasferimento di Bernardeschi alla Juventus in modo da non mettere in pratica l’arrivo del talento di Carrara in Val di Fassa (giovedì 20) che poco senso avrebbe per mille motivi facilmente intuibili. Ma quando ci sono di mezzo i soldi, tanti soldi, tutto si complica.
Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport-Stadio prima ha trovato ostacoli forse imprevisti, poi si è arenata la trattativa tra la Fiorentina e il Milan con Kalinic oggetto del contendere. I rossoneri, forti dell’assenso avuto dall’attaccante, sono stati i primi e i più decisi a chiederlo a Corvino, però senza nemmeno mai sfiorare la cifra stabilita dal club viola. Ovvero, 30 milioni. Una ventina erano e rimangono alla base dell’offerta e magari per un po’ si è discusso sull’inserimento di un elemento in uscita dal Milan (non graditi Lapadula e Kucka, non percorribile la pista-Bertolacci), poi tutto è tornato al punto di partenza. Trenta chiede la Fiorentina, 30 non concede il Milan che intanto si è dedicato ad altri. Se qualcosa non si sblocca all’improvviso, domani sera Kalinic è atteso a Moena, viceversa si passa da un quasi caso a un caso ufficiale.

 

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. perseoViola - 4 mesi fa

    Kalinic é la 4a o 5a scelta per il milan, nn capisco perché sto tipo fa le bizze, soprattutto perché sembra ormai certo l’arrivo di morata, inoltre perché noi dovremo essere gli unici a metterci a pigrecomezzi e fare sconti quando tutte le altre squadre giocano al rialzo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cosimo de' Medici - 4 mesi fa

    Boh…
    Io a questo un lo capisco.
    Non l’ha ancora capito che non lo vuole il Milan?
    Il Milan ci prova prima, in ordine, con Belotti, Aubemeyang, Morata e, forse, con lui.
    Anche se, onestamente, tra lui e Bacca mi terrei Bacca tutta la vita.
    Kalinic è bravo, per l’amor del cielo, corre, lotta, dà tutto…ma è un attaccante da massimo 15 gol a campionato…considerando che su 5 occasioni ne butta dentro 1.
    Poi, oh, anche fosse che il Milan lo vuole, ci devono pagare e profumatamente come hanno fatto finora…non siamo mica un discount. Lo volete? Minimo ci date 30 milioni o 25 + bonus…sennò….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simocor_975 - 4 mesi fa

      Condivido in pieno!!! Kalinic è un buon giocatore ma non uno da più di 20 gol….Anch’io preferirei Bacca, uno che la porta la vede..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy