G. Galli scrive: “Sousa è prigioniero di un enigma”

G. Galli scrive: “Sousa è prigioniero di un enigma”

“Il bicchiere oggi a Firenze è mezzo vuoto: la squadra non si diverte e di conseguenza non diverte. Il copione della stagione è sempre lo stesso: la squadra fa fatica a costruire e presta il fianco alle ripartenze avversari”

Commenta per primo!

Su La Nazione troviamo un articolo a firma dell’ex viola Giovanni Galli. Ve ne proponiamo una parte.

“A voler vedere il bicchiere mezzo pieno, è una Fiorentina che non fa correre rischi ai cardiopatici. Con un gioco adatto ai più distratti, si può seguire senza perdere un singolo tocco di palla, tanto è lento e macchinoso.

Naturalmente il bicchiere oggi a Firenze è mezzo vuoto: la squadra non si diverte e di conseguenza non diverte. Il copione della stagione è sempre lo stesso: la squadra fa fatica a costruire e presta il fianco alle ripartenze avversarie, cosa che l’Atalanta ha capito benissimo.

Sousa pare essere prigioniero di un enigma: sistemo in campo i giocatori per non prendere gol, o rischio qualcosa per dare più peso all’attacco? Questo è il punto, basta enigmi: sta all’allenatore fare delle scelte. E devono essere forti, in grado di ridare un’identità alla Fiorentina. Vedo una squadra che deve schierarsi con quattro difensori, tre centrocampisti (due con propensioni offensive), e tre attaccanti. Pressing alto come ad inizio dello scorso campionato e maggior velocità sia nel muovere la palla che i giocatori. Pochi concetti ma chiari però, e movimenti fatti con la massima velocità, intensità e applicazione. Poi scelga Sousa gli interpreti, ma basta avere dubbi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy