Distrazioni, follie, cuore, cadute e risalite. Poi Chiesa e tre punti pesanti un quintale

Distrazioni, follie, cuore, cadute e risalite. Poi Chiesa e tre punti pesanti un quintale

I viola hanno vinto una partita incredibile al Bentegodi

di Redazione VN

Un mix caotico di errori, distrazioni, follie, cuore, cadute e risalite. Poi, all’improvviso, Chiesa. Prima di analizzare una partita assurda, e piena di contraddizioni, è giusto ripartire da quelle due perle che regalano tre punti pesanti un quintale, e tengono i viola aggrappati al treno che porta in Europa”. Così il Corriere Fiorentino analizza la vittoria della Fiorentina in casa del Chievo, aggiungendo: “Non avesse vinto, la Fiorentina avrebbe quasi certamente detto addio a qualsiasi ambizioni. Impantanata nella fanghiglia del Bentegodi e di una classifica anonima e triste. E invece no”.

Violanews consiglia

La moviola di Chievo-Fiorentina: disastro di Chiffi e Serra, quanti errori in area di rigore

B. Ferrara scrive: “Paradosso Fiorentina gioca in dieci e vince. Chiesa-Muriel da sballo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy