Chiesa sbalordito dalla SPAL, colpa delle sue frequenze… da stress

Chiesa sbalordito dalla SPAL, colpa delle sue frequenze… da stress

Non sono stati giorni facili per Federico Chiesa dopo le accuse nel post-partita di Ferrara

di Redazione VN

«Davvero ha detto questo?». Chiesa domenica ha sgranato gli occhi. Sì Federico, il presidente della SPAL ha detto che sei una «persona poco seria». Dopo Gasperini, il ricarico a Ferrara: evidentemente le voci corrono e chi perde entra nel Club del rancore. Corre anche il sentimento di paura che ipnotizza i tifosi avversari, che negli stadi hanno cominciato a beccare Chiesa dopo i contatti e le cadute, cercando in questo modo di rallentare frequenze che mandano fuori di testa i difensori: fischi da stress, perché quando Federico accelera si incrociano le coordinate e anche in tribuna cambia la prospettiva del campo. E allora giù con i fischi e le offese, un repertorio con il quale tutti i grandi campioni misurano la propria stabilità interna: alla fine il rumore diventerà un sottofondo sempre più lontano, un compagno di viaggio scontato. E nel caso di Chiesa in pochi ancora dubitano che il percorso di crescita sia avviato verso uno sbarco fra i migliori del nostro calcio. Lo riporta La Nazione.

Violanews consiglia

Gerson e l’acquisto in estate. I tifosi viola: “No, è discontinuo. Bastano due partite fatte bene…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy