Beha: “Viola evaporata, Sousa disco rotto. I Della Valle tengono a Renzi, non a Borja. Pagheranno a lungo”

Beha: “Viola evaporata, Sousa disco rotto. I Della Valle tengono a Renzi, non a Borja. Pagheranno a lungo”

“Agli sventati che godono perché prende pochi gol e solo in trasferta andrebbero fatte pernacchie”

19 commenti

Il giornalista e tifoso viola, Oliviero Beha, parla ampiamente di Fiorentina nel suo consueto punto sul campionato in edicola con Il Fatto Quotidiano: “La Fiorentina è sparita, non solo come classifica ma come gioco. Agli sventati che godono perché prende pochi gol e solo in trasferta andrebbero fatte pernacchie: soltanto il fato (una t) ha impedito che recentemente Milan e Atalanta infierissero anche in questo senso.

È semplicemente evaporata una qualsiasi idea di gioco, di identità, di voglia: è la Fiorentina del girone di ritorno del 2016, cioè una pena infinita. Qui non ci sono cinesi di mezzo, c’è dapprima il disastro ignorante del mercato di gennaio in cui si è buttata a mare la credibilità di una squadra e di un tecnico, poi la scelta netta dei Della Valle bros. di rientrare dei soldini spesi, appunto come se si trattasse di un’industria di calzature che non ha azzeccato il modello giusto.

I fratelli mocassini pagheranno a lungo questi errori, perché alla Fiorentina le cose vanno bene con la frequenza di un eclissi di luna, e l’hanno sprecata. Adesso si sono rifatti dei soldi, la gente ieri riempiva lo stadio, sì, ma anche di fischi, più di tanto la situazione non può oggettivamente migliorare a meno di un cambio totale di mentalità e investimenti che non vogliono fare se non hanno in mano la speculazione edilizia certa dello stadio nuovo, e l’unica figura cui tengono è Renzi in tribuna, non Borja in campo… E ormai anche Sousa è un disco rotto”.

19 commenti

19 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 2 mesi fa

    che i giocatori siano scarsi e male assortiti, che non ci sia feeling con l’allenatore, che non abbiano più le motivazioni, tutto quello che volete…ma in tutti questi casi il risultato non cambia: i tifosi restano dispiaciuti, i protagonisti riscuotono comunque lo stipendio, la proprietà non ha alcuna intenzione di intervenire. in prospettiva c’è da aspettarsi proprio una bella stagione, non c’è che dire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. kk53 - 2 mesi fa

    Mio dio che palle….ma d’altronde che aspettarci da uno che scrive sul Fatto,si quello di Travaglio quello che rischia una querela dalla società,
    ma il grande uomo cresciuto all’ombra del grande fascio,crede che solo lui
    scrive la verità assoluta ed invece è solo presunzione……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 mesi fa

      sai come si cacano sotto, gli basta l’avvocato di salah…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. iG - 2 mesi fa

    siamo al CROCEVIA 3 partite che sono facili
    CAGLIARI-CROTONE-L’ EUROPEA
    se non ci esci con almeno 7 PUNTI alloar e’ crisi nera e la barca affondera’ e sara’ lotta per la retrocessione inmezzoa mmille polemiche.
    £ partite per i Braccini che si giocano tutto e per certi tifosi per svegliarsi nel caso le partite vanno male.

    quest’ anno si rischia molto perche’ la mediocrita’ e infingardaggine dei Braccini
    ha creato un clima malevolo intorno a Firenze. In squadra ci sono giocatori pilastro che sono senza contratto GONZALO, giocatori che erano pilastri che si sono appagati perche’ hanno contratto troppo lungo VALERO, giocatori giovani che creano invidie e gelosie essedo pagati come senatori ma apportando un rendimento pari a zero. BABACAR. Giocatori che se ne volevano scappare da questa insana societa’ e avevano chiesto di essere ceduti a societa’ che loro ritengono superiori alla ns ( da quanto si vede quest’ anno a ragione ) tenuti qui’ a forza BADELJ e KALINIC. Un allenatore che e’ da gennaio dekllo scorso anno ceh non sopporta piu’ i Braccini e li considera Bugiardi e che ha tirato i remi in barca e si vede…e non aspetta altro ceh l’ esonerino, P.SOUZA. Insomma un mare di mediocrita’ e inconpetenza in questa societa’

    la mediocrita’ dei Braccini in 15 anni di NULLA ASSOLURTO senza trofei e’ sul tavolo da anni e ci manca solo che completino l’ opera portandoci in B. Ma devo proprio vedere la mia squadra in B per liberarmi di questi pidocchi arricchiti ( alle ns spalle? ). Ma fatemi il piacere ….vergognatevi voi certi tifosi a leccare sti incompetenti da 15 anni e pagargli pure la pensione dei loro nipoti con i sv abbonamenti. Mai un segnale di polso nella ns bolsa tifoseria.
    A Napoli a Roma , nella lazio ste cose non succederebbero, li’ hanno polso le tifoserie e i presidenti se vogliono starci sganciano il soldo e si piegano.
    VERGOGNA!!! Firenze addormentata in mano ad un signorotto marchigiano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iG - 2 mesi fa

    grande BEHA!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vecchio briga - 2 mesi fa

    Non capisco di cosa vi stupite, lo sanno anche i sassi che senza stadio e tutto il resto la Fiorentina “vivacchia”, lo ha promesso e sta mantenendo la promessa lo stesso Diego anni fa. A proposito di stadio e soprattutto di “tutto il resto”, oggi avete pubblicato un articolo mi sembra della Nazione in cui si paventava un ennesimo rinvio di sei mesi. Nell’articolo si dice che il Comune di Firenze sta pensando di COMPRARE i terreni di Unipol a Castello per spostare lì la Mercafir e lasciare tutta l’area libera a Novoli per il progetto stadio + alberghi e centri commerciali. Due domande da stolto mi vengono: ma non si era detto che i fiorentini non avrebbero speso un soldo per lo stadio? Glieli fanno spendere per la Mercafir a Castello, ma alla fine è per far fare lo stadio. O NO??? E per quanto riguarda “tutto il resto”: ma a Firenze mancano gli alberghi??? MAH!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bura_424 - 2 mesi fa

    A prescindere dai contenuti (la solita narrazione sommaria), la frase su Borja non capisco che senso abbia: vuol dire che i DV non lo vogliono in campo? O sennò cosa? Boh…Ho l’impressione che la citazione di Borja Valero serva solo ad arruffianarsi quelli del comunicato di qualche tempo fa che lamentavano la presunta “mancanza di rispetto” della società per lo spagnolo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Porto Santo l'isola dorata - 2 mesi fa

    Buonasera,
    credo di essere una persona obiettiva e pacata nei miei giudizi, chi perde tempo a leggerli sa di questo ed anche questa volta non tralascerò di esserlo senza quella concisione che taluni mi chiedono.
    Per il sottoscritto Beha è una persona astiosa nei confronti dei Della Valle e, partendo da questo, i giudizi che esprime non possono essere obiettivi. Inoltre è un tifoso come un altro, non è un esperto di calcio, non è un esperto di economia aziendale (anzi credo che non sia esperto in nessuna cosa ma………. siccome guadagna bene, è stato bravo) e quello che dice viene non dal suo cuore, che non credo palpiti per la Viola, ma dal rancore eterno che avrà verso i fratelli Della Valle. Non capisco perché la Redazione continui a dare spazio ad una persona che, una volta letta, esprime sempre gli stessi concetti ma loro fanno il loro lavoro e quindi non tocca a me giudicare, solo non capisco del perché puntualmente questa persona arriva su questo sito e dice sempre le stesse cose.
    La fiorentina in 10 mesi ha vinto 8 partite, qualcuno ci ha pensato prima di scrivere del mercato e degli investimenti?
    Qualcuno ha pensato che abbiamo giocato con squadre che sono retrocesse, o che sono canditate, quest’anno, per farlo? Ci ha pensato che non abbiamo sempre giocato con Juventus, Roma o Napoli? Qualcuno ha pensato che in 26 partite (dal Gennaio 2016) abbiamo fatto 34 punti (Media 1,30 punti a partita). Qualcuno ha pensato che contro Genoa, Bologna, Verona, Frosinone, Sampdoria, Empoli, Udinese, Chievo (scorso campionato) e Udinese, Torino e Atalanta (questo campionato) ABBIAMO PRESO LA GRANDEZZA DI 9 PUNTI??????? .
    C’ENTRANO IN QUESTO DISCORSO I MANCATI INVESTIMENTI (Gravemente non fatti) DALLA SOCIETA’?
    QUESTI GIOCATORI SONO PEGGIO DI QUELLI DELLE SQUADRE SOPRA CITATE?
    Se vogliamo scrivere tanto per farlo va bene tutto ma riflettendo su questo cosa viene in mente?
    Secondo me due cose ineccepibili.
    – La prima è che abbiamo una società che non vuol saperne di investire (ma questo lo sanno anche i sassi) per arrivare a quei traguardi che tutti (o quasi) sogniamo e quindi siamo destinati a stare nel limbo in cui ci troviamo adesso con i traguardi di sempre.
    – La seconda è che questo allenatore non ha più in mano la squadra, è rimasto contro voglia, è stato trattenuto per non pagare due stipendi e questi sono i frutti di due decisioni sbagliate che si ritorgono su noi tifosi.

    Possiamo analizzare quello che vogliamo ma i numeri non mentono mai ed i numeri dicono che non abbiamo una squadra di fenomeni ma nemmeno una squadra da fare 9 punti con questi avversari.

    Saluti a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. cesarecp - 2 mesi fa

      che c’entrano i numeri con l’ ultima conclusione? i numeri dicono che se vendi uno per più di 25 milioni e lo sostituisci con uno che ne costa 1 hai 24/25 di perdita. che si vede tutta. io no capisco come la gente continui a sottovalutare le motivazioni. tutto è cominciato con il mercato di gennaio. probabilmente l’ allenatore andava cambiato prima del campionato. d’altra parte come dimostra l’ intervento a cui sto rispondendo così è veramente un gran bell’ alibi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Porto Santo l'isola dorata - 2 mesi fa

        Il suo discorso non ha né capo né coda e non ho capito cosa voglia dimostrare. Comunque se si è capito lei per me va bene!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Giambo - 2 mesi fa

    Beha è talmente di parte che trovo assurdo anche solo dargli la possibilità di parlare. Un giornalista, od opinionista che sia, dovrebbe essere almeno un briciolo imparziale. Invece il signor Beha sono anni che spala letame sui Della Valle, usando la scusa che è tifoso Viola. Con questo non voglio dire che i DV sono perfetti e privi di colpe, hanno sbagliato ed anche tanto nel gestire questa società, non si può negare. Ma francamente, Beha dovrebbe essere l’ultimo a parlare, dato che sono anni che strumentalizza questa situazione per allietare il suo fegato roso dall’odio e dall’invidia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. unial5_67 - 2 mesi fa

    Condivido pienamente quanto scritto, d’altra parte è sufficiente osservare e trarre le conclusioni. Ma nonostante l’evidenza dei fatti, non dimentichiamo che di mezzo c’è stato lo splendido gennaio, anche questo anno 20.000 hanno rinnovato o per qualcuno fatto per la prima volta l’abbonamento, rinnovando quindi il loro supporto ai due citati personaggi. Ora con un quadro di questo genere chi avrebbe fatto anche un minimo sforzo finanziario per rinforzare la squadra? Se va tutto bene, madama la marchesa e 20.000 attestano che ciò è vero, perché rischiare dei soldi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. carlo - 2 mesi fa

    I tuoi commenti sono sempre drogati dall’astio nei confronti della soceta’quindi non sono da prrndere in considerazione. Per un giornalista che si ritiene tale sarebbe piu’opportuno tacere farebbe miglio figura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lonelyisaneyesor_249 - 2 mesi fa

      Carlo, qui se c’è un drogato non è il commento di Beha… Dimmi se a tacere la Viola gioca meglio: io dico di no. Per te è giusto che i Braccini continuino così, dico bene? I casi son due: o sei un azionista, o tu hai fatto colazione con il fiasco…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. vb - 2 mesi fa

      Giusto, taciamo e sottostiamo, osanniamo i Salvatori che ci hanno tolto dalla neve di Gubbio e riempito di trofei con il loro “progetto”, poi diventato “nuovo ciclo”…che nessuno provi a criticare i foulard’s brothers, potrebbero arrabbiarsi e allora sai che dolori con Pupo e Tutunchi! Per quanto ancora pensate di difendere questi speculatori??? SVEGLIA!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. BocaJunior78 - 2 mesi fa

    “Gli investimenti” sono l’alibi supremo dei perdenti. Il tifoso medio li ama alla follia perchè i soldi non li mette lui e ama sognare, ma quasi mai basta spendere per vincere. Alla gennaio 2016 la squadra era bollita per 9/11…serviva comprarne un’altra intera, non i classici “due-tre innesti nei ruoli giusti”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. gianni69 - 2 mesi fa

    è uno che ha la sua opinione,fortunatamente la può esprimere ai quattro venti.cosa ci incastra il tu non sei mai stato un tifoso.io ho preso le botte dalla celere e dai cc. per la fiore,ma la vedo come lui.allora?che sei di quelli che chi non è con noi è contro di noi???ma non lo vedi che non c’è gioco,quella squadra che avevamo amato che andava ad imporre il proprio calcio anche in trasferta non c’è piu,piu.hanno ridotto tutto ad una effimera plusvalenza.occhio che se questa è un’annata storta si va diritti diritti in b.la colpa non sarebbe di o. beha,nè di prizio,nè di coloro che dissentono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. peponio2 - 2 mesi fa

    SOUSA è IL PRIMO COLPEVOLE. LO SCORSO CAMPIONATO PER FARE BELLA FIGURA E’ PARTITO A MILLE, POI TUTTI SAPPAIMO COME E’ ANDATA A FINIRE.
    QUEST’ANNO SE NON SBAGLIO TUTTI I GIOCATORI TRANNE OLIVEIRA SONO STATI CONCORDATI CON L’ALLENATORE.
    ALLORA DI CHE COSA PARLIAMO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. leonardo81__285 - 2 mesi fa

    Non sei un tifoso della Viola, non lo sei mai stato.

    LEON

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy