Antognoni ricorda Astori: “Abbiamo sempre voluto proteggere il suo patrimonio”

Antognoni ricorda Astori: “Abbiamo sempre voluto proteggere il suo patrimonio”

Antognoni rivela anche cosa ha detto Diego Della Valle il giorno della morte di Davide

di Redazione VN

Il Club Manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport in cui parla di Davide Astori:

Diego Della Valle era commosso. Provato. La sera siamo tornati insieme a Firenze. Ricordo che ci siamo detti: “Davide era un ragazzo splendido, un padre meraviglioso, aveva tutta una vita davanti, sembrava avere il mondo in mano. E ora non c’è più. E’ tutto così ingiusto”. Fin dal primo momento ha detto che il patrimonio di belle cose che ci aveva regalato doveva essere protetto. E ricordato. Come il calcio dovrebbe ricordarlo? Penso a un premio legato al fair-play. La Fiorentina dedicherà a Davide il centro sportivo per i giovani. E nel nuovo stadio dovrà esserci una stanza dedicata a quel muro d’amore che i tifosi hanno creato allo stadio Franchi dopo la tragedia. Sciarpe, maglie, disegni. Testimonianze commuoventi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy