Lazzari, Viviani e non solo: l’asse incompiuto tra Fiorentina e Spal

Lazzari, Viviani e non solo: l’asse incompiuto tra Fiorentina e Spal

In estate e a gennaio le due società si sono parlate: ma tra Fiorentina e Spal non ci sono state trattative andate in porto

di Redazione VN

Fiorentina e Spal si saranno telefonate mille volte, soprattutto in estate, quando i viola sembravano avere in testa un paio di operazioni di mercato. Fra i nomi che Pioli aveva consegnato alla società c’erano infatti Viviani e Lazzari. Rinforzi importanti, come scrive La Nazione, e pregiati visto che la Spal dopo aver ascoltato più volte la proposta di trattativa della Fiorentina, fece capire di essere disponibile ad aprire un tavolo con i viola solo davanti a proposte economiche di primissima fascia. No prestiti, no offerte sotto i 20 milioni: il discorso già a fine luglio si era arenato ed erano arrivati altri giocatori. Il risultato? I due giocatori sono rimasti alla Spal.

In inverno invece, la Spal chiede a Corvino il prestito di Thereau. Il dirigente viola è apertissimo alla soluzione ma a far saltare la trattativa è l’attaccante. Situazione numero due: la Spal ha bisogno di un centrocampista e sonda il terreno per Dabo. La Fiorentina ci pensa, ma Pioli non molla. Il francese non è nel gruppo dei titolarissimi ma rinunciare al francese costringerebbe così la Fiorentina a rientrare sul mercato per trovare un nuovo centrocampista. Anche stavolta, l’asse Fiorentina-Spal salta.

vnconsiglia1-e1510555251366

E Simeone sbuffa, con la Spal altra panchina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy