Zoff ricorda Astori e Curi: “Certe tragedie lasciano il segno”

Zoff ricorda Astori e Curi: “Certe tragedie lasciano il segno”

Dino Zoff ricorda Astori e Curi, due tragedie che l’hanno colpito particolarmente

di Redazione VN

Dino Zoff, ex portiere della Nazionale e allenatore della Fiorentina tra le altre, ha parlato della vicenda Astori a Fuorigioco, ricordando anche un’ altra tragedia dello sport:
“Certe tragedie lasciano il segno, perchè lo sport è vita, non morte. Non potrò mai dimenticare quando il povero Renato Curi si accasciò in campo durante Perugia-Juventus. Capimmo subito la gravità della cosa”.

Da Taccola ad Astori, quando la morte colpisce in diretta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy