Pres. Scoglio-Nati Viola: “Vergogna assoluta per quel gruppo di tifosi e quei cori. Non è il calcio che amo”

Pres. Scoglio-Nati Viola: “Vergogna assoluta per quel gruppo di tifosi e quei cori. Non è il calcio che amo”

Parla il presidente di uno dei Viola Club, che venerdi era presente alla Sardegna Arena, sui cori vergognosi di alcuni tifosi viola rivolti al tifoso cagliaritano stroncato da un infarto

di Redazione VN

Il presidente del Viola Club Scoglio-Nati Viola di Portoferraio Fausto Tagliabracci ha rilasciato alcune dichiarazioni ad Adnkronos sull’increscioso episodio che ha reso protagonisti alcuni tifosi viola sugli spalti della Sardegna Arena. Queste le parole di Tagliabracci presente venerdi sera allo stadio di Cagliari per assistere alla gara della Fiorentina:

“Il calcio é diventato schifoso. Era iniziato tutto bene, i cori per Astori. Ero felice poi questo gruppo ha iniziato ad offendere i cagliaritani e la città di Cagliari. Me ne sarei andato via volentieri, poi la tragedia. Si capiva subito che stava succedendo qualcosa di grave sugli spalti dalle corse frenetiche degli operatori del 118…cosa trovano di bello da fare alcuni sostenitori viola? ‘Devi morire…devi morire’. Beh il giovane sardo di quarantacinque anni é morto! Vergogna assoluta…questo non é il calcio che amo”.

 

Violanews consiglia

 

Tifoso morto a Cagliari: il coro della vergogna nella sfida di Astori

Pioli resta (per ora). Ma dopo Cagliari si è pensato all’esonero

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gasgas - 2 giorni fa

    La conferma che allora era vero, mentre qualcuno aveva provato a dire che i cori erano indirizzati a un giocatore del Cagliari… A che livelli è scesa la curva, sempre più ridicoli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Xela - 2 giorni fa

    quando un giocatore in campo dopo uno scontro esce zoppicando ci può stare lo sfottò, per quanto macabro, del “devi morire”. Lo si può considerare, anche se al limite, un black humor goliardico. Ma perchè sai che sarà sempre una cosa risolvibile in un tempo limitato.
    Ma se vedi un ambulanza andare a prendere un tifoso e urli quel coro sei inumano! Sei un essere spregevole! Senza scusanti. Anche se non fosse stato nulla di grave, anche se non fosse morto.

    mi raccomando poi… consideriamo questi i veri tifosi perchè spendono, perchè si fanno le trasferte, perchè chiedono il permesso a lavoro per vedere la viola in sardegna. Ma col cavolo!! Queste sono solo persone che non hanno altro modo di sfogare le proprie frustrazioni se non andando ad insultare i giocatori negli stadi. E’ gente talmente inutile da doversi trovare in un gruppo per sentirsi appartenenti a qualcosa, altrimenti non esisterebbero. Questa gente dovrebbe solo vergognarsi, scusarsi e stracciare l’abbonamento senza farsi mai più rivedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy