Pioli: “Obiettivo centrato. Io alla Ferguson? Mi piacerebbe”. Sulla mancata contemporaneità…

Pioli: “Obiettivo centrato. Io alla Ferguson? Mi piacerebbe”. Sulla mancata contemporaneità…

“Astori? Ci manca e ci mancherà sempre, era importante in tutto quello che facevamo. Cercheremo di onorare la sua memoria con il lavoro”

di Redazione VN

Il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni di Premium Sport per fare il punto sulla stagione viola: “Non vogliamo finire male la nostra stagione, meritiamo una gara seria nonostante la mancanza di grandi obiettivi in classifica. Il nostro obiettivo l’abbiamo centrato: iniziare un nuovo percorso e gettare le basi per una Fiorentina più forte nelle prossime stagioni.

Mancata contemporaneità nelle ultime gare della stagione? Un errore, sarebbe stato giusto giocare tutti alla stessa ora. Io a Firenze come Ferguson a Manchester? Sì, mi piacerebbe restare qui a lungo, abbiamo dimostrato che ci sono le condizioni giuste per lavorare bene. Astori? Ci manca e ci mancherà sempre, era importante in tutto quello che facevamo. Cercheremo di onorare la sua memoria con il lavoro”.

Violanews consiglia

La Nazione dà i voti: Simeone e Veretout i migliori, 7 a Pioli, 6,5 a Corvino, applauso ai tifosi

Grande con le grandi, piccola con le piccole: il rendimento contrastante della Fiorentina di Pioli

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. folder - 5 mesi fa

    Altri 18 anni di Pioli? Rabbrividisco!Pioli? Ma vieniiiiii………….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Andrea__selvi - 5 mesi fa

    Ma vi rendete conto di quello che stiamo dicendo?
    D’accordo criticare per l’ottavi posto, d’accordo criticare perché siamo la Fiorentina e meritiamo rispetto: la nostra squadra deve essere (e mi auguro che sarà) a lottare per i vertici della classifica ma non possiamo dimenticarci da dove siamo partiti e quello che ci è successo (a noi e ai ragazzi in campo) durante il percorso.
    Si deve crescere per diventare forti e quest’anno siamo cresciuti.
    Sempre accanto a questi ragazzi, sempre accanto a questi colori, sempre accanto a questa squadra.
    Sempre Forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pierre - 5 mesi fa

    Quale sarebbe stato il nostro obiettivo? L’ottavo posto? Ma per favore…….,,,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ziomario - 5 mesi fa

    Ah beh certo l’obbiettivo che ti avevano dato i Della Valle e cioè quello del centro classifica lo hai preso davvero. Bilanci perfetti per la felicità di quelli che giocano a fare i commercialisti. Si d’accordo mai fare il passo più lungo della gamba abbiamo già dato con la C2 ma io ho visto vincere uno scudetto con dei giovani che erano giovani forti e non gli avanzi delle retrocesse che compra Corvino o le scommesse tanto per provarle. Basta solo una squadra che abbia la certezza dell’ Europa League giocata però ad alti livelli e per lo meno portare casa una Coppa Italia non chiedo l’impossibile basta solo affidare il tutto a delle persone competenti visto che i denari ci sono. Ma guarda te se Firenze e i suoi tifosi devono avere una squadra che galleggia a metà classifica e se continua così si svuoterà anche lo stadio….peccato. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. danugo_223 - 5 mesi fa

    Con me hai chiuso sei un mediocre tecnico però meglio e ideale saresti come sacerdote. Provaci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Valdemaro - 5 mesi fa

    La salvezza? Ok obiettivo centrato. Euforia a Firenze!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-2073653 - 5 mesi fa

      Ale, ma sei un troll di 1gennaio1950? Scrivete le stesse cose…e vi dimostrate ottusi allo stesso modo, perché io non ti darei del verme perché la pensi differente da me.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. massimo_383 - 5 mesi fa

    Alle prime partite perse del prossimo campionato rischierà l’esonero, altro che Ferguson!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-2073653 - 5 mesi fa

    Sinceramente, anche no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ottone - 5 mesi fa

    Obbiettivo centrato? Quelli che elenca sono obbiettivi? Potevano andare bene nel 2003, ma qualcuno gli dica che siamo nel 2018…Questo è lì per fare da paravento alla demolizione viola ad opera della premiata ditta DV e &.
    La vicenda Astori non ci voleva. In primo luogo per lui ed i suoi cari poveretto, ma anche perché ora ci s’affoga nella retorica e nella mistica dei morti. E la vista si annebbia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlSommoPoeta - 5 mesi fa

      Non c’è limite all’indecenza

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy