Pioli: “Bene per un’ora, ma perdiamo troppi duelli. Astori? Domani saremo vicini a lui e alla famiglia”

Pioli: “Bene per un’ora, ma perdiamo troppi duelli. Astori? Domani saremo vicini a lui e alla famiglia”

Le parole di Pioli nel post partita della sconfitta contro l’Atalanta

di Redazione VN

Stefano Pioli ha parlato dopo la sconfitta di Bergamo ai microfoni di Sky Sport. Ecco il suo commento al match:

Per un’ora abbiamo giocato con buona intensità e qualità, ribattendo pallone su pallone. Dopo il terzo gol sono mancate le energie anche se la traversa di Chiesa poteva riaprire la partita. Potevamo andare sul 2-0 e sul 2-1 con Laurini, ma l’Atalanta ha creato più di noi. I gol presi ultimamente sono troppi, e in queste tre partite abbiamo perso tanti duelli difensivi. Oggi serviva più attenzione nei primi due gol, ma è chiaro che dobbiamo stare più compatti. In attacco segniamo con continuità ma è difficile pensare di farne sempre tre. Europa League? Dobbiamo vincere gli scontri diretti e fare 60 punti. Ce la giocheremo con le nostre carte, le prossime cinque partite sono fondamentali. Domenica la Lazio? Ha vinto un derby in maniera netta, ha qualità e fisico, può andare in Champions. E’ la prima sconfitta per noi nel 2019, è giusto non essere felici ma possiamo metterli in difficoltà domenica. Ricordo di Astori? Nella nostra settimana questa situazione occupa gran parte di noi. Domani saremo vicini a lui e alla sua famiglia come da un anno a questa parte.

Dopo le parole a Sky Sport Stefano Pioli ha parlato anche in conferenza stampa:

Astori? Come mi aspettavo è stato ricordato sia stasera che in tutti gli altri stadi. Davide ha lasciato un esempio, un ricordo e la passione per questo sport, un sorriso sempre presente. Poi ci sono le tensioni delle partite, per questo è bene averle vissute oggi per il ritorno della semifinale. E’ stata una settimana intensa, non ci siamo fatti mancare niente.

Europa League? Servono 60 punti, adesso avremo la Lazio che è tornata in condizione, più avanti avremo il Torino. Per noi è la prima sconfitta del 2019 e dobbiamo analizzarla bene per capire che dobbiamo migliorare alcune situazioni. Ma abbiamo possibilità per scalare la classifica. Dobbiamo vincere scontri diretti e farlo in casa con le grandi. Siamo un po’ indietro ma possiamo ancora farcela e non possiamo solo pensanre alla semifinale di Coppa Italia.

Centrocampo inedito? Edimilson e Veretout per me hanno fatto un partitone sia nella fase di costruzione che in quella di interdizione, ho scelto loro perché altri centrocampisti hanno speso tanto nelle altre partite. Abbiamo perso i duelli con Gomez e Ilicic che hanno svoltato l’inerzia della gara

Chiesa? Ha vissuto una situazione particolare mai vissuta in precedenza, quando tornerà a giocare a Bergamo sarà ancora più determinato.

Errori in difesa? L’Atalanta è il miglior attacco del campionato, ci sono giocatori che hanno fatto gol a tutte le squadre, hanno segnato tre gol alla Juventus come nessuno quest’anno e sono la squadra che fa più dribbling. Abbiamo sofferto Gomez-Ilicic-Zapata come li hanno sofferti le altre squadre”.

vnconsiglia1-e1510555251366

PAGELLE VN – Chiesa predica nel deserto. Difesa disastrosa, si salva solo Pezzella

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kewell - 3 mesi fa

    ormai è entrato nella fase di acciucchimento nella quale cascano tutti gli allenatori a fine ciclo a Firenze: è toccato a Montella ormai esaurito, Sousa invece lo faceva a presa di giro… ora tocca a Pioli iniziare a sparare minchiate del tipo “fino al loro pareggio stavamo vincendo”… Non so se lo fa per cercare di salvarsi il posto o è proprio lo stress che ti fa impazzire.
    purtroppo Pioli è davvero la scarsezza fatta allenatore, ma si sposa bene con proprietà, ds e diversi giocatori…. giocatori seri avrebbero chiesto l’esonero da tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Claudio50 - 3 mesi fa

    Purtroppo il mister va cambiato . e basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pepito4ever - 3 mesi fa

    il mister dice che è normale soffrire contro l’Atalanta ma per la Fiorentina non deve essere normale soffrire contro l’Atalanta, non lo è mai stato e non deve esserlo mai più, può esserlo contro Juve e Napoli, ma contro le altre dovrebbero soffrire loro non noi. Qui andiamo sempre peggio. Siamo il 7° budget non dovremmo soffrire con squadre con meno budget. Sennò sono alibi e vuol dire tirarla alla meno. Così non va bene. Il prossimo anno è inutile imbottirsi di giocatori scommesse e spendere decine e decine e decine di milioni invece di prendere 5-6 giocatori buoni da aggiungere alla rosa e togliere chi non è da Fiorentina. poi le scommesse alla Olivera o Cristoforo o Baez per esempio ti rimangono a stipendio e sono soldi buttati via. ADV disse che si scottò con Gomez ma con questi calciatori che non si riescono a vendere non si scotta?, poi tornano Cristoforo, Noorgard, Rasmussen, Diks, Graiciar, Gilberto, Eysseric, Hristov, Salifu, Baez, Cerofolini, Zekhnini, Venuti, Mosti, Saponara, Théréau, e forse 3 che possono essere buoni Żurkowski, Traorè, Lafont, cioè a chi sembrano giocatori da Fiorentina alzi la mano (i nomi sopra sono la rosa 2019-2020) e abbiamo solo 5 giocatori tra ottimo e buono Chiesa, Veretout, Mirallas, Pezzella, Muriel e senza loro il prossimo anno siamo finiti…….giochiamo per quale obbiettivo? Voi in società e i proprietari, avete sbagliato impostazione e programmazione c’è poco da fare. Prima ve ne rendete conto e prima si risorge dalle ceneri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-2073653 - 3 mesi fa

    Con questi si ribalta il 3-3 dell’andata…meglio ricordare Astori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. stini - 3 mesi fa

    Purtroppo NON ha più niente da fare e dire a Firenze.
    Per il bene e per il futuro è necessario dare una scossa e lui non ne ha più.
    Capolinea …. e al più presto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lipilini (Sarzana) - 3 mesi fa

    Si tra le 16.00 è le 17.00 !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Staffa - 3 mesi fa

    dai, scarsone, ce la puoi fare, hai scazzato formazione mercoledì..l’hai scazzata pure oggi…
    vediamo se nel ritorno di coppa, anche per sbaglio, tu li metti in campo a modo ed eviti che ci umilino come oggi pomeriggio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Fazio - 3 mesi fa

    Ma dovresti stare solo zitto..hai replicato le oscenità di mercoledì anzi peggio 5 difensori 2 centrocampisti e 3 punte..e siccome non hai schierato Hugo..questa volta hai mandato allo sbaraglio Milenkovic nella metà campo avversaria..robe mai viste neanche nei campetti di periferia..da ritiro immediato del patentino..vergogna!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gasgas - 3 mesi fa

    Se oltre a vedere cuore e buona volontà vogliamo vedere anche qualità e gioco, Pioli e Corvino devono essere rimossi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. BVLGARO - 3 mesi fa

    abbiamo perso troppi duelli… anche un cieco poteva vedere che mancava un uomo a centrocampo. hai mandato questi ragazzi allo sbaraglio senza un centrocampo con 3 punte inutili. peccato perchè questa gara impostata in un certo modo si sarebbe anche potuta vincere. Comunque Milenkovic e Hugo hanno un involuzione pazzesca. L’anno scorso stessi giocatori non si prendeva gol. Un dubbio a me mi viene. Il nostro allenatore sta impazzendo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. pino.guastell_9534945 - 3 mesi fa

    Pioli è un venditore di fumo. La Fiorentina ha retto per venti minuti. Non è vero per un’ora. Dal 20° siamo stati in balia di Ilicic e il Papu. Quest’ultimo alla sua età ha fatto il bello ed il cattivo tempo con i nostri difensori, tutti da bocciare perchè hanno giocato malissimp. E Ilicic, che Corvino ha venduto proprio all’Atalanta, è stato sontuoso facendo impazzire difensori e centrocampisti viola. E Pioli non c’ha capito nulla. Ha mandato in canpo Dabo, come se fosse l’uomo della provvidenza e ha fatto giocare anche Pjaca anche se per gli ultimi minuti, con il risultato che il croato ha fatto la statuina. Si dovrebbe vergognare Pioli: ha fatto rimediare alla Fiorentina una figuraccia. Gasperini lo ha massacrato mandando in campo una squadra determinata e fortissima, che ha superato in qualità e quantità la nostra. Dal campionato non ci dovremo aspettare più nulla. E Pioli continua a illudere dirigenti e tifosi parlando di raggiungere i 60 punti. Già è tanto se arriveremo a quaranta. Quindi ritengo che le nostre ambizioni per raggiungere il sesto posto sono naufragate stasera a Bergamo. L’unica speranza è vincere la Coppa Italia, ma se teniamo Pioli possiamo rassegnarci alla sconfitta. Cambiamo mister e forse qualche speranza in più la potremo coltivare di arrivare in Europa vincendo la Coppa Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-2073653 - 3 mesi fa

      Diciamo che come venditore di fumo ha centrato il core-business della società…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. diecibarra12 - 3 mesi fa

    Brava persona ma meritiamo un allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-14134146 - 3 mesi fa

    uomo in confusione e dopo il terzo cambio di stasera credo che sia una richiesta di ESONERO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Up The Violets - 3 mesi fa

    DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI DIMETTITI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. L'Omino di Ferro - 3 mesi fa

    Bene per un’ora ?!?! Ma se ci hanno preso a pallonate … Gli allenatori contropiedisti a Firenze non li vogliamo. Possiamo anche accettare di arrivare decimi o undicesimi come il Sassuolo … ma almeno il Sassuolo gioca a calcio, noi siamo … palla lunga a Chiesa e Muriel. Stop. Avanti il prossimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy