PAGELLE – La Chiesa è consacrata. Lafont, il riscatto è miracoloso! E quanta sofferenza…

PAGELLE – La Chiesa è consacrata. Lafont, il riscatto è miracoloso! E quanta sofferenza…

dal nostro inviato a Verona

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

Lafont 6,5 – Le lacrime e il sorriso. Graziato dal VAR, l’errore grossolano rimane. Incolpevole sulle tre reti del Chievo, dopo una partita tra indecisioni e imprecisioni trova un tuffo miracoloso che ferma Pellissier: la prima volta indovina soltanto, la seconda salva la Fiorentina. Provvidenza.

Laurini 5,5 – Chiamato a sostituire last minute il febbricitante Milenkovic, tentenna nel contrastare l’assist che Depaoli recapita sulla testa di Stepinski. Le sovrapposizioni tra Giaccherini e lo stesso Depaoli lo fanno capitolare.

(dal 79′ Ceccherini 6 – Il suo ingresso in campo era stato stabilito già prima del gol di Chiesa. Entra per dare centimetri, Laurini stava soffrendo molto i traversoni dalla sinistra. Resiste fino alla fine)

Pezzella  5,5 – L’arbitro non assegna il rigore per la spinta su Giaccherini, Stepinski però lo sovrasta tredici minuti dopo per l’1-2. Non è la certezza di sempre, soffre la fisicità del polacco sui traversoni degli esterni veneti. Mezzo punto in più per il salvataggio sulla linea su Giaccherini.

Hugo 5,5 – Sguardo fisso verso l’alto perché i cross sono innumerevoli e disimpegnarsi non è sempre facile. Come Pezzella, soffre i centottantatré centimetri di Stepinski.

Hancko 5,5 – Esordio dal primo minuto baciato con l’assist in favore del vantaggio di Muriel. Timido e senza troppa inventiva, si dedica specialmente alla fase difensiva, senza spingere come nelle sue corde.

Benassi 5,5 – Quel destro ormai è magico ed equivale alla settima rete in campionato: un gol che illude prima del fallo di mano sulla conclusione di Stepinski che gli costa l’espulsione diretta. Gioie e dolori.

Nørgaard 5 – Quarta presenza in campionato per il danese, impalpabile nelle geometrie e reo di aver perso sovente la marcatura su Giaccherini, uomo che Pioli gli aveva affidato. Avulso.

(dal 46′ Gerson 6 – Entra e sbaglia qualche giocata, specialmente nel lancio in profondità. Il Chievo ha il possesso del centrocampo e il brasiliano soffre questa inerzia, dovendo spesso allargarsi per ricevere il pallone. Suo il fallo di mano che scaturisce il secondo rigore per il Chievo ma ha il merito di finire l’assist a Chiesa e di aver lottato più del solito)

Veretout 6 – Il Chievo lavora molto sulla sinistra e il francese esce più volte in pressing, mettendo spesso in difficoltà Depaoli. Dopo l’uscita di Nørgaard torna davanti alla difesa, chiamato agli straordinari a causa dell’espulsione di Benassi. Nel finale è una diga.

Chiesa 7,5 – È una corsa disperata che vale oro. E vale, soprattutto, tre punti fondamentali che sembravano ormai dispersi sotto la pioggerellina veronese. Un gol da attaccante, che si accentra quel tanto che basta per freddare Sorrentino. Nella sofferenza più totale, dopo il miracolo di Lafont, scaraventa successivamente nel sacco la certezza di tornare a Firenze col sorriso: «Il ragazzo gioca bene» è l’urlo che si leva dal settore ospiti. Provvidenziale.

Muriel 6,5 – Il terzo gol con la maglia viola apre le danze a una partita rocambolesca. Quando parte, fermarlo è arduo. Ispira le azioni offensive e repentinamente crea ripartenze, trovandosi con Chiesa quando, dopo l’espulsione, i due si trovano a formare un attacco in coppia. Solo il palo gli nega un’altra gioia all’82’.

Simeone 5,5 – La vena realizzativa gli manca ancora una volta. Serve l’assist per lo 0-2 di Benassi, poi si eclissa fino al tiro respinto da Sorrentino al 43′. Lascia il campo, come accaduto contro la Sampdoria, quando la Fiorentina rimane in inferiorità numerica.

(dal 61′ Dabo 5,5  – Tanta densità e una corsa che accompagna Chiesa nella primo sigillo)

All. Pioli  5,5 – Lancia Hancko e Nørgaard dall’inizio, pentendosi della scelta del danese. L’approccio corale è quello giusto e l’uno-due imposto da Muriel e Benassi addormenta la sua Fiorentina. Il Chievo guadagna il pallino del gioco e non riesce a ovviarne all’avanzata, scegliendo Gerson all’intervallo, mossa che non si rivela azzeccata. Il finale è da urlo con la corsa verso Chiesa, abbracciando quei ragazzi che gli hanno regalato la prima vittoria del 2019.

95 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Up The Violets - 2 mesi fa

    Bene la vittoria, pareggiare avrebbe significato chiudere ogni discorso di qualificazione europea con largo anticipo, visto pure il calendario delle prossime settimane.

    Anche così non c’è però da fare troppi caroselli: non esiste né credo esisterà mai un’idea di gioco da parte di Pioli, e lo stesso tecnico non riesce mai a ottenere una prestazione convincente da tutta la squadra; fino a un paio di settimane fa il problema era l’attacco, adesso sta diventando la difesa.
    I problemi però sono soprattutto a centrocampo, dove l’ennesima dimostrazione di mediocrità di Norgaard e dello stesso Gerson (che quando è entrato ha fatto leggermente meglio del danese, ma con quel fallo di mano stava per compromettere tutto esattamente come l’incredibile espulsione di Fernandes stava per farci perdere con la Samp) conferma che la società dovrebbe pensare a prendere ALMENO un mediano di livello (se non anche un terzino destro) ADESSO, ORA, SUBITO, invece di trincerarsi dietro a improbabili dichiarazioni sul “mercato chiuso” e pensare a prendere giovani mezzeali per sostituire le cessioni di Veretout e Benassi, che comunque avveranno solo la prossima estate.
    Forse neanche loro nutrono grandi speranze di qualificazione europea e preferiscono pensare al futuro, ma se così fosse, dimenticherebbero un particolare fondamentale: ormai la ribalta internazionale è più importante anche dei soldi, per convincere non solo i campioni ma pure i potenziali campioni ad accettare la tua offerta. Una squadra che rischia di rimanere fuori dalle coppe per il terzo anno di fila potrebbe attirare solo giovanotti di più o meno belle speranze, mezzi giocatori e tutt’al più aspiranti campioni caduti un po’ in disgrazia, vedi Muriel. Scommesse, senza l’assicurazione che tutte si rivelino vinte come quella fatta sullo stesso Muriel.

    Se veramente c’è una pur vaga intenzione di ricostruire cicli e ambizioni simili a quelli dei tempi di Prandelli e di Montella, il momento di migliorare la squadra e di puntare di conseguenza al ritorno nelle coppe europee è ADESSO, ORA, SUBITO, non a luglio. Viceversa rimarrai dietro quantomeno alle varie Atalanta e Sampdoria, giocandotela per l’inutile posto alle loro spalle con le varie Torino, Parma e Sassuolo. Non essendoci la possibilità di annullare il divario da altre sei squadre (Juve, Napoli, Inter, Milan, Roma e Lazio), immagino che tutti sappiate fare 6+2 e capire bene cosa ciò significherebbe in termini di classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Obi Wan Kenobi - 2 mesi fa

      Concordo con la sua analisi salvo due punti:
      1 – Il fallo di mani di Gerson non è rigore in quanto il braccio e assolutamente attaccato al corpo.
      2 – La lazio, se perde stasera, è alla nostra portata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Violentina - 2 mesi fa

        alleluja.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Up The Violets - 2 mesi fa

        1) Sul rigore sono punti di vista, ultimamente è cambiata la regola e si è molto più severi quanto a giudizi sulla presunta involontarietà. Ad ogni modo è stato molto imprudente in una zona del campo e in un momento della partita in cui tutto si doveva fare tranne che essere imprudenti.
        2) La Lazio ha perso per il solito rigorino gobbo nel finale, dopo essere stata anche in meritato vantaggio; dubito comunque che una sconfitta maturata in simili circostanze contro la Juve, che al di là dei rigorini purtroppo quest’anno fa un altro sport rispetto a tutti gli altri, possa ridimensionare il valore di una squadra che magari non si esprimerà con la stessa continuità delle ultime due stagioni, ma che come organico ci è superiore più di quanto dicano i soli due punti di differenza.
        Poi se crollano, li ripigliamo e a fine stagione facciamo loro leggere la targa tanto meglio, ma nel frattempo concretezza e buon senso suggerirebbero di sfruttare questi ultimi giorni di mercato per trovare alla svelta almeno quel centrocampista che ci manca come il pane, altrimenti dubito fortemente che, anche riprendendo una Lazio crollata, si potrebbe pensare di raggiungere quantomeno Atalanta e Samp…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Obi Wan Kenobi - 2 mesi fa

    Anche io sono d’accordo nel giocre con un 3.5.2 soprattutto perché abbiamo gli uomi giusti per farlo, sia dietro che davanti. L’unico dubbio che ho è che se sfruttiamo Chiesa come secondo attaccante la fascia destra rimane senza un esterno di ruolo. E’ vero che Benassi può adattarsi in quel ruolo anche perché spesso si allarga sulla destra e si scambia di posto con Chiesa. Il resto del centrocampo potrebbe essere completato con Biraghi a sinistra e da Veretout con Dabo, Edimilson e Gerson in tre per gli altri due posti. Saremmo certamente più coperti ed anche ladifesa sbaglierebbe meno. Purtroppo Pioli sembra non capire, oppure ci son altri motivi che noi non sappiamo.
    Per il resto la voglia c’è, l’impegno anche e il gruppo mi sembra unito, considerando che abbiamo preso due bei centrocampisti , purtroppo solo dal prossimo anno, possiamo essere fiduciosi per il futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tagliagobbi - 2 mesi fa

      Perdonami ma noi dobbiamo giocare col 4321. Solo così possiamo avere un gioco d’attacco valido. Probabilmente siamo più esposti in difesa ma creiamo molto di più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele Ponsacco - 2 mesi fa

    Perché 5,5 a Dabo….??????..ha fisico .incide sempre nei gol(Oggi assist x Chiesa) io lo farei giocare titolare….quando lo venderanno lo rimpiageremo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. STEFANO - 2 mesi fa

    Analisi di Deep purple da applausi. Ragazzi in campo da elogiare anche oggi per volontà e voglia di farcela, Il problema è purtroppo la presenza di un Mister scarso il quale sta rendendo scarsi giocatori che hanno molte qualità. Senza schemi offensivi ed ora anche in difficoltà in difesa, dalla panchina tutto tace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. didino5_10493463 - 2 mesi fa

    …LAFONT 20anni bravo e fortunato perche’ la vittoria mitiga la sciocchezza fatta sul gol annullato al Chievo…ora CHE IMPARI DAI SUOI ERRORI E DALLE SUE INGENUITA’ e avremo UN GRANDE PORTIERE…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CippoViola - 2 mesi fa

      Hai ragione il portiere è padrone della sua area, però quel metodo di rimessa a terra su azione gliela vedo fare spesso dai difensori a questo punto credo sia voluta; il problema è che se ne sono accorti tutti, infatti non c’è rimessa palla a terra fatta fa Lafont che non ci sia un avversario a pressarlo a 50cm.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ghibellino viola - 2 mesi fa

        Guardate che la maggior parte delle squadre iniziano l’azione in questo modo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. DeepPurple - 2 mesi fa

    Pensando alla prossima partita noterei come la coppia Chiesa Muriel da sola in attacco senza Simeone in contropiede puro ha già fatto tre gol in inferiorità numerica. Senza buttare la croce addosso a Simeone (Muriel ha segnato anche con lui), ma considerando l’emorragia di gol che improvvisamente stiamo prendendo, io penserei ad abbassarci con un 3 5 2 come mi sembra qualcuno ha già proposto, che visti i nostri giocatori sarebbe un 5 3 2 Biraghi e Laurini con Hugo Pezzella milenkovic. Potremmo in alternativa anche aggiungere un centrocampista in più per un 442 0 4312 , ma visto Noorgard e con Benassi squalificato per due, non ne abbiamo quattro di livello (mercato ?).
    Certo gran gioco non se vedrebbe, forse , ma Muriel e Chiesa da soli in spazi aperti mi sembrano devastanti e qualcosa per non prendere tre gol a partita bisognerebbe fare oltre che cercare di rimanere in 11.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. verotifosoviola - 2 mesi fa

    Tutti troppo critici, tifosi e giornalisti. Io ho visto 10 leoni che hanno lottato fino al 96′ e sono riusciti a riportare a casa in gran risultato. Ci manca un Badelj che faccia da argine e sua meno lavoro alla difesa e Zurkowsky ci vorrebbe come il pane già da ora. Con un centrocampista difensivo in più sarebbe un’altra squadra. Un consiglio ai responsabili del sito. Fate meno polemiche e pensate al bene della Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Staffa - 2 mesi fa

      Scusa ikke arginava badelji???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Obi Wan Kenobi - 2 mesi fa

        Veramente Badelj è stato sempre uno dei maggiori recuperatori dei campionati che ha disputato. Se non ti informi puoi sempre chiedere a folder.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. folder - 2 mesi fa

          Mi ero ripromesso di non commentare ma se mi tiri in ballo……..Badelj recuperava diversi palloni ma ne perdeva anche molti e a volte di molto sanguinosi.Personalmente,tranne il secondo anno con Sousa,non mi pareva quel fuoriclasse che si vuol far apparire( difatti,nella Lazio,non gioca quasi mai)poi,se si parla di qualità,magari,è più forte di alcuin i dei centrocampisti che abbiamo tuttora!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tagliagobbi - 2 mesi fa

      Bravo verotifosoviola. Pienamente d’accordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. zachini - 2 mesi fa

    Certo che a Firenze abbiamo le fisse…
    Dabo 5,5 mi viene da ridere, Pezzella che ha sulla coscienza due gol che sarebbero stati 3 col rigore netto stesso voto di Hugo, ricordo che sempre Pezzella domenica scorsa ne ha sulla coscienza altri 2
    Con questo per me resta il mio capitano e non lo sostituirei mai, ma a Firenze siamo bravi per le fisse , vedi a Ilicic, vedi Hugo, vedi Da o ecc…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ivo - 2 mesi fa

      Sicuramente Pezzella ha colpe sul primo gol, ma quando ti trovi davanti un attaccante di 1,95 m con quell’atletismo e che stacca col tempo giusto su una palla alta… c’è poco da fare.
      I miei dubbi più che altro riguardano Simeone, un corpo estraneo alla squadra, palesemente inadeguato. Mi domando fin quando si persisterà con questo giocatore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. didino5_10493463 - 2 mesi fa

    ….facciamo le pagelle perdiamo magari anche qualche minuto in più’ ma A GERSON 6 suvvia !!!… E’ PROPRIO VERO, OGNUNO VEDE LA SUA PARTITA ……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 mesi fa

      Brunetti ha corretto dopo poco, evidentemente la fretta era stata cattiva consigliera. Non si può essere perfetti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. verotifosoviola - 2 mesi fa

        È vero, non si può essere perfetti ma nemmeno tanto superficiali

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vecchio briga - 2 mesi fa

          Io quelli come te li vorrei vedere ogni giorno sul lavoro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Obi Wan Kenobi - 2 mesi fa

            Scusi che discorso è il suo? Non mi sembra che abbia detto una banalità mentre lei risponde quasi con un offesa. Si può lavorare, sbagliare e fare bene ma la superficialità mostrata da Brunetti è evidente in quanto pretende di fare le pagelle dopo un minuto la fine della partita e poi le cambia tre volte. Noto che sempre spesso lei risponde con provocazioni che rimangono fine a se stesse senza rispondere mai effettivamente nel merito. Forse il suo nick spiega tutto, le interessa litigare e basta?

            Mi piace Non mi piace
  10. ViolaLuke - 2 mesi fa

    Forse mi prenderò molte critiche, ma io penso che fin dall’inizio dovevamo giocare con il 352.
    Con i forti difensori centrali che abbiamo, Laurini e Biraghi sulle fasce ((come avrei voluto Lazzari nello scorso mercato), Simeone (o Pjaca) e Chiesa davanti (ora Muriel e Chiesa) e 3 in mezzo al campo (direi Veretout Benassi e o Gerson o Edimilson).
    Probabilmente mi sbaglio, ma io una formazione così l’avrei provata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bitterbirds - 2 mesi fa

    se solo avessimo un centravanti anzichè l’insignificante simeone…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. JIC - 2 mesi fa

    lafont 6 sufficiente solo per il rigore…a volte è una tassa a volte molto bravo…speriamo di vedere sempre meno il lato negativo

    laurini 6 il solito onestissimo giocatore,non capisco perche ce ne dovremmo disfare…anche in futuro puo benissimo essere una buona riserva per un futuro terzino

    pezzella 5 oggi uccellato perennemente

    hugo 5.5 rischia di dare seguito alle sciagure passate

    hancko 6 buono e promettente

    benassi 6 ha fatto un gran gol…e visto che si è giocato la sua carta oggi,la sua assenza per domenica prossima pesa meno,visto che difficilmente ri-avrebbe segnato…piu probabile che avrebbe fatto la solita partitina mediocre…sempre la solita storia con lui…l’icardi del centrocampo

    noorgard 5 imbarazzante…non è buono a fare niente…ora volgio vedere se continuerete a implorarlo titolare…o se implorerete un viviani qualunque dal mercato che farebbe meglio di lui anche bendato

    vereout 5.5 non mi sembra abbia fatto chissa che cosa

    gerson 6.5 questo è il suo voto oggi…potenzialmente il piu forte centrocampista della fiorentina…potenzialmente…

    chiesa 7.5 quest’anno sta facendo il trascinatore vero…non presunto

    simeone 5.5 il solito fatasmino

    muriel 6.5 altra buona partita

    dabo 6 anche lui non si capisce tutta questa furia di venderlo…è un buon picchiatore,e nonostante sia tecnicamente modesto,ha dei colpi improvvisi interessanti anche in fase di possesso…cosa che il tontolone danese non ha per esempio

    bisogna comprare un centrocampista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CippoViola - 2 mesi fa

      Condivido l’analisi di Norgaard, io ero tra quelli che lo difendeva pur di non vedere Veretout sacrificato in regia. Ora il dubbio è, si tratta di una sòla di Corvino (ricordiamoci che è un acquisto) o è Pioli che non è stato capace di utilizzarlo preferendogli Edimilson? Ero anche tra quelli che in questo mercato invernale fosse convinto che un Viviani (che non è chissà che) meritasse un tentativo rispetto al materiale a disposizione in regia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lk - 2 mesi fa

        Ma ti ricordo che viene dal campionato Danese, deve essere inserito piano piano. Diamogli tempo e minutaggio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. iG - 2 mesi fa

    Le pagelle di iG:

    Lafont 6
    Laurini 5
    Pezzella 5
    Hugo 6
    Hancko 6.5
    Benassi 6.5
    Veretout 5.5
    Noorgard 4.5
    Chiesa 8
    Muriel 6 bel goal ma dopo 20 min boccheggiava e si e’ visto
    Simeone 5
    Gerson 6.5
    Dabo 6+
    Ceccherini 6
    Pioli 4.5

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. diecibarra12 - 2 mesi fa

    Gerson 6? Salvataggio di testa decisivo sul 2-2,due assist altrettanto importanti, gestione intelligente della palla nel recupero. Bah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ivo - 2 mesi fa

    Occhio che Chiesino sta iniziando anche ad aggiustare la mira, se continua così sono dolori sia per gli avversari sia per noi (nell’ottica di trattenerlo un’altra stagione). Muriel si conferma giocatore di altro livello. L’unico che in questo attacco non c’entra proprio nulla è il cholito, ormai è come sparare sulla croce rossa, parla proprio un altro linguaggio rispetto ai primi due. Comunque farei più di un pensierino su Stepinsky, il ragazzo oltre a un fisico da pugile dei pesi massimi ha anche ottima tecnica. Non ci starebbe affatto male là davanti, anche perchè uno alto servirebbe, i nostri sono tutti bassi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. redstone5_3533815 - 2 mesi fa

      Ma che discorsi fai? Se Chiesa aggiusta la mira sono dolori per noi? Godiamoci il presente Chiesa ha ancora 4 anni di contratto non starai mica dietro alle m…te che si inventano su futuri sviluppi di mercato tutti da dimostrare..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ivo - 2 mesi fa

        E fattela una risata ogni tanto, si scherza eh

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. The Count of Tuscany - 2 mesi fa

    Su Chiesa forse non hai capito, e non hanno capito tutti, che se si mette in testa di aspettare lo svincolo NESSUNO può impedirglielo. Non possiamo obbligarlo a rimanere se non vuole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

      Ci vogliono 4 anni. Forse, come con Lafont, non hai capito tu!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. The Count of Tuscany - 2 mesi fa

        3 anni. 2022. Una squadra con un buon dirigente lo vende e compra tre giocatori. Poi, se Chiesa vuole fare come antognoni ben venga magari, ma non ci credo! Ai tempi di antognoni le società erano proprietarie dei cartellini anche a contratto scaduto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lk - 2 mesi fa

      Quale è il senso di aspettare 4 anni per svincolarsi? Ma che ragionamenti sono?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. andrea333 - 2 mesi fa

    Veramente ottima la coppia Muriel Chiesa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Julinho - 2 mesi fa

    Lafont 7
    Laurini 5
    Pezzella 5
    Hugo 6
    Hncko 6
    Benassi 6
    Veretout 6,5
    Noorgard 6
    Chiesa 8
    Muriel 7
    Simeone 5
    Gerson 6,5
    Dabo 6
    Ceccherini 6

    Pioli 6 Oggi tra squalificati e indisponibili fare la formazione non era difficilissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    Brunetti dai 6 a Gerson ?(meritato) dopo averlo, in un primo momento, bocciato. Poi nel commento su Pioli scrivi che sostituisce Simeone con Gerson “mossa che non si rileva azzeccata”. Spiegaci!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. diabolik54 - 2 mesi fa

    Tre punti fondamentali ma questa squadra non ha una fisionomia e Veretout davanti alla difesa è sprecato perché senza di lui a centrocampo gli avversari arrivano da tutte le parti e la nostra mediocre difesa (almeno quella di oggi) va’ facilmente in difficoltà perciò mio malgrado devo pensare che l’unico mediano è Edimilson.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 2 mesi fa

      dare la colpa alla difesa è una lettura miope. Manca il filtro del centrocampo. Il gioco della Fiorentina passa da difesa a attacco e viceversa. Possibile che una cosa così evidente non venga rilevata?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lk - 2 mesi fa

        Se si vuole far filtro, si dovrebbe mettere Dabo davanti alla difeda, e magari Norgard inserirlo piano piano dapprima in casa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. 29agosto1926 - 2 mesi fa

        Vero, non abbiamo incontristi e si vede

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lk - 2 mesi fa

          Si ma a sto punto cozza cn l idea di Pioli che vuole un costruttore tipo Badelj, che non è un incontista.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Stefano63 - 2 mesi fa

        In questo caso secondo me ti sbagli di grosso. Riguarda la partita perché nel secondo goal Pezzella si perde Stepinski lasciandogli 3 metri di spazio e nel terzo si fa anticipare netto da Djordevic, per cui sono due errori individuali nei quali il centrocampo non c’entra niente. In difesa é mancata attenzione nei singoli e probabilmente sia Pezzella che Vitor Hugo non sono proprio in splendida forma. Anche con la Sampdoria il terzo goal nasce da un intervento errato sempre di Pezzella. In ogni caso l’importante é fare sempre un goal in piú di quelli presi perché vincere 4-3 o 1-0 porta gli stessi punti. Considera poi che da due partite giochiamo con tre giocatori prettamente offensivi (Simeone, Chiesa e Muriel) che non aiutano granché il centrocampo in fase difensiva, ma che ci fanno grande pericolosità in avanti. Anche oggi oltre ai 4 goals, abbiamo preso una traversa, un palo ed uno scavetto sbagliato di Muriel. 7 occasioni da goal limpidissime non sono poca cosa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. ViolaLuke - 2 mesi fa

    Se dovessimo dare i voti ai giornalisti “fiorentini”… mamma mia.
    Quanti 3 e 4 fioccherebbero!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. violadasempre - 2 mesi fa

    Brunetti dati all’ipica…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. gianni69 - 2 mesi fa

    stepinsky da prendere subito.6.5

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. user-3531999 - 2 mesi fa

    Brunetti questi sono voti per aumentare i commenti e di conseguenza il fatturato!!!! Complimenti ne sarà contento il Rag. Pestuggia!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Zinigata - 2 mesi fa

    A me quest’attacco mi gasa.

    Se la difesa ritrova la concentrazione di inizio campionato, si vola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 2 mesi fa

      la colpa non è della difesa ma del centrocampo inesistente. C’è solo Veretout a contrastare seriamente e ad impostare il gioco. Solo Veretout prova concretamente a fare filtro che è la prima difesa di una squadra di calcio. Cosa fanno Gerson,Benassi e Norgaard se non un inutile frullare senza costrutto. Prova a metterci un centrocampo vero e poi vedi se una difesa costantemente sottopressione non smette di prendere tutti questi goal. Ti dice qualcosa il trio Pizarro,Aquilani, Borja Valero? Nessuno di loro era un incontrista ma c’avevano sempre la palla loro e la difesa respirava. Il calcio non si spiega con la casualità.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Zinigata - 2 mesi fa

        Non entro nel merito di quello che hai scritto, ma gli errori individuali dei difensori sono stati eclatanti nelle ultime partite, a prescindere dal lavoro fatto/ non fatto del centrocampo.

        A inizio stagione, con lo stesso centrocampo, eravamo comunque una delle migliori difesa della serie A.

        Milenkovic, Hugo e sopratutto il nostro grande capitano Pezzella, sono sottotono.

        Sempre e Solo Forza Viola

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Kewell - 2 mesi fa

    dura dare dei voti oggi, essere rimontati dal Chievo di 2 gol, rischiare di andare sotto, rischiare di farsi raggiungere nuovamente dopo essere ripassati in vantaggio contro una squadra imbarazzante che ci ha messo sotto per lunghi tratti della partita… ma alla fine abbiamo vinto. onestamente vincere così mi da comunque poche speranze per il proseguo del campionato che ho paura si concluderà con l’ennesima stagione da comparsa.
    purtroppo questa squadra è costruita male e molti interpreti sono troppo scarsi, questa è la verità.
    Lafont 4: errore tragicomico salvato dall’arbitro, sempre insicuro nelle uscite, il rigore lo tira un po su ma parare un rigore capita anche al peggior portiere degli amatori ACERBOOOOOOOOOOOO
    Laurini 5: leggerissimo
    Pezzella 2: peggior partita in viola, colpevole su 2 gol e rigore su Pellissier per fortuna non fischiato
    Hugo 5: si fa andare via da Pellissier in maniera dilettantistica nel primo tempo, balla come il resto della difesa
    Hancko 6: bel giocatorino, ricordiamo a tutti che di lavoro farebbe il centrale
    Norgaard 4: trasparente, andare in Danimarca a prendere uno così, grande panzaleo, si poteva tenere Petriccione o Diakhate allora…
    Benassi 6: bello il gol, migliore di Lafont tra i pali
    Veretout 5: in confusione, a forza di cambiare ruolo succederebbe anche a Messi
    Simeone 2: inutile, sarebbe meglio coprirsi di più a centrocampo
    Muriel 7: gol, palo, giocate… se corresse di più sarebbe un fenomeno
    Chiesa 8: lui fenomeno lo è davvero in ogni cm del suo corpo. con la penuria tecnica che abbiamo una società seria non lo venderebbe nemmeno per 1 miliardo di euro, perché col cavolo che ce ne tocca un altro così. si fa una eccezzione per lui, contratto da 10 milioni l’anno e a Firenze a vita…. e invece sarà il primo ad essere venduto
    Ceccherini 5: in difesa si balla e lui entra con il tutù
    Gerson 6.5: rigore inesistente, leggero come sempre ma assist decisivo
    Dabo 6: più Dabo, meno Simeone grazie

    Pioli 3: messi sotto nel gioco perfino dal Chievo, non era facile. sopportiamolo altri 4 mesi…

    Arbitro ZERO: un arbitraggio così schifoso da una parte e dell’altra a questo livello non l’avevo mai visto. da radiare dalla serie A in seduta stante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

      Purtroppo ti è andata male. Abbiamo vinto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ghibellino viola - 2 mesi fa

        Troppi gobbi purtroppo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Ghibellino viola - 2 mesi fa

    Redazione un appello. Provate a intervistare chi comanda nel mondo degli arbitri. Che ci spieghino una volta per tutte la regola sul fallo di mano. Non ci si capisce più niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Fosterdato - 2 mesi fa

    Ma questa è la nuova tendenza? Cambiare i voti a seconda dei commenti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Saba - 2 mesi fa

    voti troppo bassi, si dccordo commettiamo ingenuità in generale,(pezzella e hugo oggi male) ma gerson che non amo, oggi vale 6,5, dabo 6 / 6+ almeno , hancko sufficienza sicuramente…abbiamo giocato quasi mezz’ ora in 10.. al contrario lafont per la cappellata fatta nel primo tempo …anche con il rigore parato non può valere più di 6…
    PS il chievo ha poco da lamentarsi….rigore inesistente dato che poteva valere il 3-3 con ancora 15 min da giocare in superiorità.. e in 11 contro 10 hanno preso 2 pere…A CASA !!
    CHIESA BESTIA ! e Muriel gli ha fatto bene..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. L'Omino di Ferro - 2 mesi fa

      Eh sì … perché ora le difese avversarie invece di averne da controllare uno forte ne hanno due … e Chiesa è più libero … purtroppo ci vorrebbe anche un Simeone di diverso spessore …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. bati - 2 mesi fa

    Non è serio variare le pagelle in funzione dell’aver vinto o no. Il confine anche oggi è stato sottilissimo. Bisogna esseri seri ed individuare i problemi di questa squadra che sono sempre gli stessi. Il centrocampo è formato da un solo giocatore: Veretout. Gli altri sono imbarazzanti occupanti del ruolo. Benassi alla luce dei fatti è un ottimo attaccante ma a noi ci serve comunque una mezz’ala forte e lui fa tutto meno che quello. Gerson oggi giocando solo una parte di partita ha fatto cose buone ma bisogna valutarlo per il triste campionato che sta facendo. Norgaard poi è un nulla ed il risultato è che la nostra difesa è ormai da tempo sotto una costante pressione che porta a prendere goal. Il centrocampo è il reparto cruciale di una squadra di calcio, la prima difesa ed il primo attacco.Simeone poi sono due anni che ci affossa, ora potrebbe starsene buono in panchina perchè abbiamo due perle davanti. I problemi principali oltre che ad un allenatore poco coraggioso e fantasioso sono sempre quei tre ruoli. Intanto Corvino cerca di riparare ma ha acquistato due mezze ali per giugno prossimo….quindi si va anti con queste piaghe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Pierre Du Monde - 2 mesi fa

    Caro signor Brunetti, ammettilo, DAZN non ti ha funzionato per gran parte del match XD …
    Gerson merita almeno 6,5. Dabo anche lui da 6,5, Norgaard è da 4, Simeone è da 4,5 max 5.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

      Le pagelle le ha suggerite User

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Paolo Massa M. - 2 mesi fa

    pagelle incommentabili, voti dati per partito preso… Gerson 5 perché vi sta sulle scatole da quando è stato annunciato… ma dai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. davidebaso@gmail.com - 2 mesi fa

    Gerson non sta simpatico credoa nessuno ma dargli 5 è follia. Non avremmo vinto senza di lui è stato prezioso.
    Lafont 6+ (impossibile valutarlo, ha fatto errori banali e grandi parate)
    Pezzella 5,5 (oggi giornata storta)
    Hugo 5,5
    Laurini 5,5
    Hancko 6-
    Norgaard 5
    Benassi 6,5
    Veretout 6+
    Gerson 6,5 (ma quando mai era rigore??)
    Simeone 5+ (inutile)
    Muriel 7-
    Chiesa 8
    Pioli 5+ (il simbolo della mediocrità)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    Brunetti sei sicuro che sia il tuo mestiere? Hai cambiato tre volte le pagelle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. damci - 2 mesi fa

    per me lafont merita comunque 5 e mezzo,hancko 6,gerson che ho sempre infamato 6emezzo,pezzella meno di 5,veretout 5 e mezzo,benassi 6,per gli altri voti sono d’accordo.Per Pioli discorso a parte,per me ha azzeccato finalmente i cambi e ci ha dimostrato di aver ragione a tenere in panchina norgaard e dabo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Sblinda - 2 mesi fa

    Due considerazioni. DePaoli giocava contro Hancko non Laurini, che invece mi è sembrato molto attento. Benassi la prende di mano, ma la palla era in rete, quindi è un errore per modo di dire. Gerson è entrato e ha salvato un gol e fornito un assist per il 3-2, dargli l’insufficienza è inspiegabile.
    Forza viola!
    Ma dobbiamo migliorare molto tutti, altrimenti sarà dura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Pierre - 2 mesi fa

    Ma che partita hai visto? Il 5 a Gerson non esiste. Il rigore non c’e e lui è determinante inel quarto gol e in tutte le ripartenze. Anche le restanti pagelle non mi sembrano corrette.
    Comunque abbiamo la fortuna di avere davanti quei due fenomeni,, per il resto spesso ci complichiamo le partite da soli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fosterdato - 2 mesi fa

      Infatti Gerson ha preso 6

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gio viola - 2 mesi fa

        Perché Brunetti le ha cambiate

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Larry_Smith - 2 mesi fa

    Secondo me Gerson ha giocato bene. Baati pensare all’azIone del 3-2, ma è stato utile anche dietro. Il rigore non c’era, aveva le braccia attaccate al corpo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. marchino - 2 mesi fa

    Brunetti,che partita ha visto.Gerson 5 è da ritiro immediato del patentino di giornalista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. adl_0_12173001 - 2 mesi fa

    Depaoli ha giocato sulla fascia destra del Chievo, quella opposta a Laurini, che semmai aveva di fronte Jaroszynski.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Matteoct - 2 mesi fa

    Dare lo stesso voto sia a hugo che a pezzella oggi e`assurdo pezzella ha perso l’uomo in 2 gol, e poi gerson e`entrato benissimo,e tra l’altro il rigore non c’era.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Xela - 2 mesi fa

    discorsi tecnici, errori tattici o personali a sto giro non mi interessano. Dico solo che in due partite questa squadra con un uomo in meno ha tirato fuori le palle ed una personalità meravigliosa. questa garra mi piace, questa squadra può ancora migliorare se continua a mantenere questa personalità e ci aggiunge concentrazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Franco - 2 mesi fa

      Allora facciamoci espellere ogni settimana
      11contro 11 siamo stati imbarazzanti e ci era andata anche bene con gol annullato e rigore non dato a loro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

        Il gol da regolamento DEVE essere annullato. Il rigore l’ha compensato con il mani di Gerson. Poi due pali nostri. Mi dispiace ma te ne devi fare una ragione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. user-3531999 - 2 mesi fa

    Redazione mi sembrate come i cronisti di da zn tutto quello fatto dalla Viola è sbagliato!!!!AVETE DATO PIÙ insufficienze che sufficienza giocavamo in 10 con un arbitro ridicolo 14 presenze in serie a abbiamo vinto e non va bene !!!! Fatevi assumere da Dazn o da Sky forse riuscirà meglio il Vostro lavoro!!!!Che ne dici Pestuggia!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Mauro65 - 2 mesi fa

    Concordo in generale, tranne su Gerson. Fallo di mano inesistente, assist per Chiesa e 2 falli subiti che ci hanno salvato la partita…6,5.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. user-833374 - 2 mesi fa

    non si può partire così contro l’ultima in classifica….siamo mediocri dobbiamo farcene una ragione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Filo - 2 mesi fa

    Se Gerson è da 5 allora non hai visto la partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Obi Wan Kenobi - 2 mesi fa

    Certamente non abbiamo giocato la nostra miglior partita, con tanti errori da parte di allenatore e giocatori ma, personalmente, credo che non abbiamo rubato niente pur rischiando troppo. Non sono d’accordo con tante insufficienze ma il calcio è molto soggettivo e quindi ognuno fa le sue valutazioni. Abbiamo visto che Horgaard, nelle partit che contano, non è ancora pronto (lo sarà mai????) che Gerson quando in giornata fa la differenza Brunetti rivediti quello che fa e cambia il voto)e che siamo Chiesa dipendenti. Speriamo di continuare domenica a vincere sarebbe molto importante dare continuità ai punti. Pioli sbaglia tanto ma, oramai, è questo e non cambierà. Bene Hancko (rivedi il voto Brunetti) he quando eravano 11 contro 11 ha fatto benissimo poi, chiaramente ha dovuto difendere. Ultima annotazione, sempre personale. Troppo gente, visti i commenti sembra aspettare di perdere per poter scrivere “contro”. Non va bene!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. takaja - 2 mesi fa

    Gerson almeno 6,5. Ottimo assist e preziosissimo nel finale. In generale ho visto molte più sufficienze di voi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Aoi_Haru - 2 mesi fa

    Pagelle orribili a mio parere. Sembra che si sia perso. Ma soprattutto posso capire i voti bassi in difesa ma non quel 7 a Chiesa. Ha fatto tutto lui, che deve fare un giocatore per aver di più? Sarebbe MINIMO da 8. Due gol e una traversa. Se lo lanci va e segna. Se oggi abbiam vinto è al 70% merito suo e ha il voto di uno che ha giocato benino facendo magari il gol vittoria.
    Anche Gerson m’è piaciuto, spero non giochi bene solo contro il Chievo (fin’ora l’ha fatto, andata e ritorno). Ha sventato un gol marcando l’uomo in area, è sempre riuscito a tener palla e ripartire facendo guadagnare tempo prezioso e soprattutto non perdendo palle pericolose, ha fatto l’assist per l’ultimo gol di Chiesa. Praticamente s’è preso il 5 per avere delle braccia, visto che aveva le mani sul petto in quel rigore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. tornasseicollettivo - 2 mesi fa

    ok, vedo che le avete corrette…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. s_mannell_13663899 - 2 mesi fa

    Lafont 4 per la ca..ta del 1° tempo (graziata dal Var) e 7 per il rigore parato, per il resto molte incertezze, non esce mai sui cross alti
    Difesa oggi da brivido, di testa non abbiamo preso un pallone, Pezzella peggio di Hugo.
    Gerson sembra giocare un’altra partita rispetto alla squadra, almeno ha il merito dell’assist per il 4-2, per il resto giocatore inutile.
    Muriel 7: tre gole in due partite, qualcuno vuole di più?
    Simeone 6,5: oggi non mi è dispiaciuto, ha il merito dell’assist a Benassi e sul tiro a fine primo tempo alza la testa, non vede nessuno e tira; quindi ampiamente sufficiente.
    Chiesa: 9. In 10 contro 11 segna una doppietta, cos’altro dire?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

      Gerson giocatore inutile oggi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. tornasseicollettivo - 2 mesi fa

    pagelle quantomeno ingenerose, signori abbiamo vinto lottando in 10, solo questo basterebbe per il 6 politico a tutti, con le eccellenze chiamate Chiesa, Muriel, Veretout, Lafont,e pure Gerson che negli episodi è stato determinante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. TonyManero - 2 mesi fa

    Insufficienza a Gerson?
    Ma che partita avete visto???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. woyzeck - 2 mesi fa

    Ma non scherziamo, Pioli gravemente insufficiente altro che 5,5! E anche il voto di Gerson è completamente sballato (il rigore non c’è ed è invece decisivo in più occasioni).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Lk - 2 mesi fa

    Gerson merita di più!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. UfoRobe - 2 mesi fa

      Per me Gerson è 6.5

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bati - 2 mesi fa

      noi tifosi meritiamo di più: fuori Gerson, Benassi e Simeone e dentro due centrocampisti veri e una vera prima punta. Tutta la squadra sulle spalle di Veretout! E poi la difesa crolla…per forza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy