Guidi sui talenti (ex) viola: “Mancini era il migliore. Diakhate e Piccini invece…”

Guidi sui talenti (ex) viola: “Mancini era il migliore. Diakhate e Piccini invece…”

Oggi Guidi allena la Nazionale Under 20, ma non ha perso di vista la “sua” Fiorentina

di Redazione VN
Federico-guidi

L’ex tecnico della Primavera viola Federico Guidi, oggi commissario tecnico della Nazionale U20, è stato ospite del Salotto viola nella serata di ieri. Di seguito alcune sue parole sui talenti viola valorizzati e anche persi per strada: “Il calcio italiano è pieno di talenti, ma pochi hanno il coraggio di mettere in campo i giovani. Chiesa ad esempio ha dovuto subire dei momenti difficili suoi esordi perché era un po’ indietro con il fisico, ma lui non ha mai mollato e poi ha avuto una crescita esponenziale cominciata dagli Allievi Nazionali. Venuti l’ho allenato tre anni, ha fatto la gavetta e sta facendo un buonissimo campionato a Benevento e penso che possa essere utile alla Fiorentina, Mancini è stata una sconfitta perché tra i ’96 era il migliore  assieme a Pellegrini della Roma. Ha avuto un percorso diverso da Pellegrini, è partito centrocampista ed è stato spostato difensore centrale diventando fortissimo”. Guidi ha poi sottolineato come Castrovilli – oggi in prestito alla Cremonese – sia un grande talento a centrocampo così come Baroni che “Con noi era un esempio nello spogliatoio. A Lucca ha fatto una prima parte positiva poi è un po’ calato ma ha anche ottime prospettive”.

Infine un pensiero su Diakhate da anni pronto a sbocciare che invece non fa mai il salto di qualità: “Aspetterei a dire che questa scommessa è persa, è un ragazzo particolare dal punto di vista caratteriale, ha fatto voli pindarici che non dovevano essere fatti, ha sbagliato atteggiamento, ma già l’anno scorso ha ritrovato il giusto comportamento e ha fatto una giusta stagione e quest’anno da capitano sta facendo molto bene con prestazioni in crescita”. Infine Piccini: “L’ho fatto arretrare io in difesa, da piccolo abbinava qualità fisiche e tecniche notevoli, ma non mi aspettavo certamente da lui una crescita come quella che ha avuto in questi anni”.

Patto di unità nel nome di Davide: A. Della Valle atteso per domani

Il momento di Saponara: come cambia la Fiorentina con lui in campo

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ghibellino viola - 9 mesi fa

    Non esiste squadra che non abbia visto un suo primavera sbocciare da altre parti. Chi più chi meno tutte le squadre hanno commesso errori. Ci sta. Ad oggi l’ultimo veramente forte che ricordo di aver perso è Zanetti. Vediamo se i vari Mancini, capezzi, petriccione ecc. diventeranno forti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 9 mesi fa

    a me sorprende più che altro la proprietà, generalmente molto attenta a come vengono spesi i quattrini e che invece tollera questi errori. sarà mica la solita storia di procuratori amici di merende ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 9 mesi fa

      Col buon senso bisognava puntare su Mancini e non andare a cercare milenkovic. Vedremo se aveva ragione il buon senso oppure no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 9 mesi fa

        che c’entra milenkovic ? nella prima stesura dell’articolo guidi diceva che non trovava senso nell’aver perso piccini per 2 milioni per poi spenderne 4/5 per bruno gaspar. poi qualcuno ha pensato bene di depennare questa parte dell’intervista, chissà perchè, eh ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lorenzo Benedetti - 9 mesi fa

          E’ stato un errore nostro e abbiamo corretto. Grazie per l’attenzione

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bitterbirds - 9 mesi fa

            non mi è chiaro quale sia stato l’errore, forse quello di pubblicare la dichiarazione virgolettate di guidi sullo scambio piccini/gaspar ?

            Mi piace Non mi piace
    2. user-2073653 - 9 mesi fa

      Se certi errori li fa Pantaleone, evidentemente gli sta bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. alesquart_240 - 9 mesi fa

      A pensar male si fa peccato lo sai?….penso che tu conosca il seguito. Vedi Camporese (che poi si é perso per carità ma aveva fatto un anno strepitoso, il seguente lo rimandi in Primavera?)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy