Gasperini torna sul rigore di Chiesa: “Essere d’esempio vuol dire comportarsi in altro modo”

Gasperini torna sul rigore di Chiesa: “Essere d’esempio vuol dire comportarsi in altro modo”

Gasperini torna sul rigore fischiato a Chiesa e che tanto ha fatto arrabbiare il tecnico dell’Atalanta

di Redazione VN

Sono passate alcune settimane dal rigore concesso alla Fiorentina contro l’Atalanta. Un penalty, quello fischiato a Federico Chiesa, che mandò su tutte le furie il tecnico della squadra nerazzurra, Gian Piero Gasperini. Presente al Festival dello Sport organizzato da La Gazzetta dello Sport a Trento, l’allenatore della Dea è tornato su quella vicenda (parole riportate da tuttomercatoweb.com):

I giovani rappresentano la parte migliore, possono aiutare il cambiamento e portare una mentalità basata sul rispetto. Poche volte ragioniamo sulla personalità del calciatore. I grandi esempi nello sport derivano da personalità positive, rispettate anche dagli avversari. Neymar, che reputo uno dei più forti giocatori al mondo, è diventato un contro esempio. E gli servirà per cambiare rotta. Puoi anche vincere una partita, ma essere d’esempio vuol dire comportarsi in ben altro modo.

vnconsiglia1-e1510555251366

Monti duro su Gasperini: “Ha fatto una figura di m… E’ vergognoso”

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. carlinimoren_323 - 1 settimana fa

    io mi sarei rotto le gonadi a sentire le affermazioni di questo signorgobbo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nando540 - 1 settimana fa

    povero gasperino è nervoso perchè non ha la squadra dell’anno scorso se la prende con Chiesa invece di prendersela con l’arbrito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 29agosto1926 - 1 settimana fa

    penso che abbia bisogno di distogliere l’attenzione dalla classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Nicco - 1 settimana fa

    Enrico ma i che s aspetta a querelarlo questo infame!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tyrion_Lannister - 1 settimana fa

    E per dare il giusto esempio ai giovani che hai scelto Masiello lo “Scommettitore” come capitano della tua “squadra simpatia a furor di stampa”………falla nelle tue mani e sciacquati i viso vai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Up The Violets - 1 settimana fa

    Bravo, allora inizia te a cambiare e a dare l’esempio: cambiata opinione su quei due rigori ben più clamorosi di quello dato su Chiesa che non furono assegnati in Fiorentina-Atalanta dell’anno scorso? Niente da dire?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mops - 1 settimana fa

    Ma valla a fare sul vasino! Che tradotto vorrebbe dire! Vai a cah are

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. batigol222 - 1 settimana fa

    Madonna si attacca ancora a questa storia, come se il calcio di serie A non fosse cercare il fallo a tutti i costi, allenandosi specificamente per andare giù al minimo tocco. Nel campionato italiano poi dove i tatticismi e le difese sono ai massimi livelli e le partite finiscono generalmente 1-0, un rigore è quasi sempre decisivo e per questo tutti provano a procurarselo in tutti i modi.
    Altro che esempio, rivediamo tutto il regolamento: rigore è quando il giocatore non poteva restare in piedi, non se viene sfiorato o gli si appoggia la mano su una spalla. A questo punto ti potresti lamentare, ma con le regole attuali quello che è successo non è uno scandalo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. vecchio briga - 1 settimana fa

    Mi sembra il nuovo Guidolin

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. andrea - 1 settimana fa

    Quanta ipocrisia. Il calcio è il luogo dove l’opportunismo impera. Lui che ha dato la fascia di capitano ad un truffatore conclamato, a l’uomo che pilotava i risultati delle proprie partite, per guadagnare sulle scommesse. Falso moralista, pronto a difendere i propri interessi, di fronte alla palese oggettività dei fatti, dicendo che sarebbe stupido mettere in discussione un risultato anche con la var. Come accadde lo scorso anno, questa volta con due episodi a favorevoli a lui e a nostro danno. Il giorno che uscirà definitivamente dal calcio, aprirò una bottiglia di Cristal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bianco - 1 settimana fa

      d’accordissimo con Andrea ha promosso capitano Masiello che ha venduto decine di partite e poi fa morale a CHIESA ma si vergogni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-14014713 - 1 settimana fa

    pensa a fargli fare goal ai tuoi,monte di su…!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy