Andrea Della Valle c’è e andrà in ritiro. In forse la sua presenza domenica

Andrea Della Valle c’è e andrà in ritiro. In forse la sua presenza domenica

Il patron ha raggiunto Firenze per stare vicino alla squadra. Era annunciata anche la possibile presenza del fratello, ma…

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

Giorni delicati per la Fiorentina che concentra le forze in vista dell’ultimo, decisivo, atto della stagione: la partita di domenica sera col Genoa. Oggi era annunciato l’arrivo dei Della Valle, ma al momento si segnala la presenza del solo Andrea: il patron ha raggiunto il centro sportivo in tarda mattinata per sostenere alcune riunioni. Si è poi spostato al Franchi ad allenamento già iniziato (SEGUI IL LIVE) dove si è intrattenuto a colloquio con Giancarlo Antognoni, presente al pari di Gino Salica e Pantaleo Corvino. ADV andrà poi in ritiro con la squadra e forse sarà presente domenica al Franchi per la partita, ma non c’è certezza su questo. A Firenze c’è anche Mario Cognigni mentre ad ora non si è visto Diego Della Valle.

IL FUTURO SI CHIAMA MARINO? LUI NON SMENTISCE…

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Bucchioni: “Della Valle stanchi, Fiorentina in vendita. A lavoro per convincere Eurnekian”

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 3 settimane fa

    I patron non devono più venire ma semplicemente andare per sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Edgarviola - 3 settimane fa

    Verrebbe da ridere a leggere questo articolo se non ci fosse da piangere! Ci rendiamo conto che si discute di una presenza allo stadio di uno o entrambe i DV, cosa che dovrebbe essere scontata? Cortesemente: cambiare aria!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. @VF1926 - 3 settimane fa

      Ti verresti a prendere gli insulti?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. user - 3 settimane fa

        Lotito viene a prendersi gli insulti allo stadio da anni,arriva,vince e se ne va…Diego non viene,perde e resta a Casette d’Ete….
        Vaia vaia vf1926
        Ah ah ah

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Edgarviola - 3 settimane fa

        Caro mio io non ho “comprato” la Fiorentina quindi non mi toccano né oneri né onori.
        Quando si fanno dei passi nella vita (e non obbligati da nessuno) si devono affrontare tutte le conseguenze…
        Altrimenti troppo facile!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. iG - 3 settimane fa

    Via SATANA da FIRENZE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. @VF1926 - 3 settimane fa

      Comincia ad incamminarti allora.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user - 3 settimane fa

    Se non vengono si impoverisce ulteriormente la loro immagine…
    ma a me frega una cippa se vengono o no.L’importante è che vendano la Fiorentina il prima possibile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. woyzeck - 3 settimane fa

    Se non si fanno vedere nemmeno domenica, è meglio che non si facciano vedere mai più… sarebbe semplicemente oltraggioso e di una vigliaccheria senza precedenti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. GIANKI - 3 settimane fa

    Dopo l’atteggiamento di Nardella che ha provocato la lettera scellerata di Diego ho conferma di quanto immaginavo da tempo che il sor Nadella tifa per Eurnekian proprietario degli aeroporti di Pisa Firenze e forse del nuovo stadio….tutto questo se il comune seguiterà ad essere del PD.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. IBBRA - 3 settimane fa

    Diego chi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. folder - 3 settimane fa

    “mentre ad ora non si è visto Diego Della Valle”

    E’ rimasto a casa.Non vuole distrazioni perchè deve imparare a memoria quello che ha da dire un minuto dopo la fine del campionato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 3 settimane fa

      E possibilmente stavolta che lo dica in un italiano comprensibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. palo - 3 settimane fa

    Avrà paura che qualcuno lo faccia prigioniero guarda piuttosto di non farci te prigionieri trova il cliente e arrivederci

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy