Bernardeschi: “Sogno di vincere un Mondiale con la maglia azzurra”

Bernardeschi: “Sogno di vincere un Mondiale con la maglia azzurra”

“A 16 anni sono stato fermo per sei mesi, è stato il peggiore periodo della mia vita ma poi tutto si è risolto nel migliore dei modi”

Commenta per primo!

Federico Bernardeschi, vero e proprio uomo del momento in casa Fiorentina, si è raccontato a Note, il settimanale gratuito per i viaggiatori delle tratte regionali di Ferrovie dello Stato Italiane: “A 16 anni sono stato fermo per sei mesi, i medici pensavano che il problema fosse il troppo allenamento. Invece era una cosa congenita e tutto si è risolto nel migliore dei modi. Sono stati mesi terribili, forse i peggiori della mia vita.

Ricordo che nel mio diario da studente c’era una frase per ogni giorno. Per il 16 febbraio ricordo quella del ‘dottore’ che diceva: ‘Questo è il giorno dei fenomeni’. Mi ha portato sicuramente fortuna (Bernardeschi e Rossi sono nati lo stesso giorno, il 16 febbraio appunto, ndr). Mi piacerebbe conoscerlo. E’ uno sportivo che ha portato in alto la bandiera dell’Italia in tutto il mondo. Il mio sogno? Vincere un Mondiale con la maglia azzurra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy