Badelj, peccato Capitale

Badelj, peccato Capitale

Voleva il Milan, alla fine è andato alla Lazio: Badelj è già in partenza. Pioli lo avrebbe voluto ancora alla Fiorentina…

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Sognava il Milan, si è accontentato della Lazio. E pensare che Pioli lo avrebbe voluto ancora a Firenze, come capitano e riferimento per tutti i giovani che sono passati, ci sono e arriveranno alla Fiorentina. A pochi mesi dal suo arrivo a Roma, il croato potrebbe già lasciare la capitale. O meglio, la squadra di Inzaghi. Sì, perché l’altra squadra della città si è interessata a lui. “L’ho sempre stimato molto” ha sussurrato Monchi che poi ha specificato “non amo parlare di giocatore delle altre squadra, se poi è della Lazio vado in difficoltà. Seguivo Milan già quando ero al Siviglia”. E lui alla Fiorentina, dove è rimasto a lungo ed è presto diventato un titolare.

Il giorno dei funerali di Astori soltanto lui ebbe la forza di prendere la parole, di leggere una lettera dal sapore di una poesia. Davide era la “luce” del gruppo, Milan lo è stato in campo da queste parti. A maggio ha deciso di svincolarsi, di tentare una nuova esperienza. Non se la sentiva di legarsi alla città, da dentro gli arrivava una forza che lo spinse e cercare altro. E, anche in quel caso, lo comunicò con una lettera. Insieme al suo agente Lucci spingeva per accasarsi a Milano, sponda rossonera. Poi il cambio societario ha fatto saltare i programmi.

Da qualche giorno Badelj ha chiesto la cessione alla Lazio che per lui vuole addirittura dieci milioni. La qualità c’è, eccome. Ma anche l’età: quest’anno le candeline sulla torta sono trenta. Qualcuno spinge per un clamoroso ritorno a Firenze, ma fra le parti non c’è nulla. Solo un legame indissolubile, si è capito alla prima di campionato quando il croato si è presentato al Franchi per seguire la sfida contro il Chievo. E’ rimasto lo stesso, quel ragazzo semplice che nel giorno della sua presentazione in viola – a microfoni spenti – disse di non amare i social. A qualche cronista più insistente era pure disposto a dare il suo numero di telefono per ogni evenienza. Adesso, proprio tramite lo smartphone, cercherà una nuova famiglia che lo voglia accogliere.
CLICCA PER LEGGERE TUTTE LE OPERAZIONI DI CALCIOMERCATO CONCLUSE DAI CLUB DI SERIE A

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio50 - 1 mese fa

    Qualcuno lo vorrebbe ancora in viola, solo se ritorna a parametro zero e alle condizioni di prima,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Zinigata - 1 mese fa

    Vorrei vedere voi a rimaner a vita nell’Hajduk di Spalato!!! Non siam tutti nati in San Frediano o all’isolotto o a Campo di Marte con la maglia voglia cucita addosso e il sogno da bambini di vincer lo scudetto con la fascia di Capitano al braccio!

    Se ce lo rispedissero in prestito secco , senza obblighi o menate varie,

    DA RIPRENDERE S U B I T O !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sbroz - 1 mese fa

    Godo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tagliagobbi - 1 mese fa

    Ciaone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Staffa - 1 mese fa

    Non mi ha mai fatto impazzire..troppo molle..non sapeva mettere gli attaccanti davanti alla porta..perdeva diversi palloni..
    Sembra una gran persona..sicuramente per come siamo messi,oggi farebbe anche comodo, ma x me puo andare dove vuole..

    Ai soldi non si comanda..e nemmeno alla maledizione fiorentina…buona vita badelj

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Max13 - 1 mese fa

    C’è un piccolo particolare che come sempre Rossi dimentica. Bastava alzare l’offerta della Fiorentina perché il giocatore rimanesse.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Rossi - 1 mese fa

      Abbi pazienza Max, faccio fatica pure coi soldi miei :) Un saluto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Roccoy - 1 mese fa

    Grande persona e buon giocatore,voleva guadagnare di più ed é andato dove lo pagavano meglio,tutto normale per un professionista.Tecnicamente è bravo ma non è un fulmine e non ha il posto garantito neanche in nazionale.Non scorderò mai le sue parole in piazza Santa Croce per Davide Astori, il resto è calcio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Obi Wan Kenobi - 1 mese fa

    Io non ho tutto questo risentimento per Badelj e lo riprenderei MOLTO VOLENTIERI. Sono professionisti e fanno delle scelte secondo le regole della loro professione, che, poi, le scelte risultino sbagliate o corrette è il tempo che lo dice e, nel suo caso, mi sembra evidente che ha sbagliato. Ottimo giocatore, persona intelligente e corretta non riesco a capire tuttoa questa acredine nei suoi confronti. Ma si sa, noi fiorentini non possiamo avere l’onta che qualcuno non ci scelga. Sempre troppo tardi per crescere, in questo senso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Horsenoname - 1 mese fa

      Quì non si tratta di acredine , se ne è andato , pazienza , ce ne siamo fatti una ragione , però , andato via a parametro zero e riprenderlo per 10 mln ? Mi spiace ma non è proprio fattibile , ha avuto tutte le possibilità per rimanere ma non le ha mai prese in considerazione , adesso che si arrangi , è un discreto giocatore ma non uno da fare pazzie per averlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Obi Wan Kenobi - 1 mese fa

        Guarda che io non ho detto di riprenderlo a 10 Mil, non credo che sia il caso vista l’età e per il fatto che lo avevamo in casa gratis. Ho solo detto che davanti la nostra difesa lo riprenderei perché quello che abiamo è notevolmente inferiore.
        In quanto al risentimento………… basta leggere quello che scrivono qui sotto ed hai la risposta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Horsenoname - 1 mese fa

          Sicuramente provare a tenerlo lo scorso anno sarebbe stato importante , però non mi pare che sia stato fatto nessun sforzo , certo che averlo avuto avrebbe permesso di far giocore Veretout più avanti con un beneficio per tutta la squadra . Vedi che da sempère c’è e ci sarà chi appena un giocatore va via lo considera un nemico , non possiamo farci niente , sono opinioni e secondo me vanno rispettate anche se non siamo completamete daccordo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bura_2831690 - 1 mese fa

            Un’offerta da 1 mln e trecentomila euro di ingaggio e un contratto biennale, non mi pare “nessuno sforzo”. Certo che lui, tramite il procuratore, praticamente da due anni diceva di non voler rinnovare, e così ha fatto. Alla Lazio prende 1 mln e ottocentomila euro, e fa il comprimario. Più soldi e meno soddisfazioni professionali, sono scelte…

            Mi piace Non mi piace
          2. Obi Wan Kenobi - 1 mese fa

            Sono d’accordo con te su tutto.

            Mi piace Non mi piace
  9. ultravioletto - 1 mese fa

    un buon centrocampista,niente di più, che se ne è andato per soldi.stop

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13664476 - 1 mese fa

    commento da libro CUORE dei poveri:BADELJ è un mercenario che pensa di essere un campione ma è in realtà un regista monotono e senza cambi di passo .È stato corteggiato anche troppo e spero sieda in panchina nelle squadre che secondo lui erano più forti e importanti della FIORENTINA.FORZA VIOLA SEMPRE E AD MAIORA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. UNO VIOLA - 1 mese fa

    Badelij la luce? Una lampadina forse, non esageriamo su’!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Horsenoname - 1 mese fa

      Mi sa che hai proprio frainteso , ai funerali di Aastori , lesse questa frase Davide era la “luce” del gruppo , perciò la parola luce era riferita ad Astori , indipendentemente da questo , che se ne resti a Roma , e come diceva il Ciuffi medaglina e via

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy