Rialti a Diego Della Valle: “Ci dica quanto costa la Fiorentina”

Rialti a Diego Della Valle: “Ci dica quanto costa la Fiorentina”

Tra un campionato che è tutto un programma e le contestazioni in aumento. La domanda vera è quella che tutti noi vorremmo chiedere alla famiglia Della Valle

di Alessandro Rialti

Quanto costa la Fiorentina? Silenzio. E quanto costerebbe qualora, come molti sussurrano, se dovesse presto cedere Chiesa, Veretout, Milenkovic e chissà chi altro? Non certo i 230 milioni che qualcuno ha scritto sui giornali. Quanto, per favore. Per capire se esistono davvero o meno, come sostiene Diego Della Valle, possibili acquirenti. Questa è, per una buona parte dei tifosi contestatori, l’unico quesito veramente importante. Perchè questi sono anche convinti che un possibile acquirente, a una cifra equa e non improbabile, ci sia o ci possa presto essere.

Ecco la domanda più attesa, più sollecitata. Risponderanno? Bah. Speriamo di sì anche perchè di meglio o di più importante in giro non ne vediamo.  Il campionato provoca il ricordo di Mina che canta il Califfo: «L’imprtante è finire».  La tristezza si sta portando via tutto, prima di tutto l’entusiasmo, almeno quel poco che nel passato  c’è stato. E così martellante torna la stessa domanda: «Quanto vorrebbero i Della Valle dall’eventuale  cessione della Fiorentina?»

123 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. emilio - 1 settimana fa

    …. MALEDETTI…LORO E CHI VA NEI LORO SPACCI…!!!AMEN

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maurino - 1 settimana fa

    Ma trom.. te di più e pensate meno alla Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 1 settimana fa

      Te sei l’esempio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Capitano Ferrucci - 1 settimana fa

    Pongo solo una domanda?
    Ma come mai lor signori, anche in tempi di non contestazione, non hanno mai accettato un contraddittorio con la città e soprattutto in 17 anni non hanno MAI fatto un briciolo di autocritica…
    È forse colpa della città?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Contro UE - 1 settimana fa

    Gli è stata REGALATA, non è costata nulla e nulla devono chiedere questi signori..
    VIA I DV DA FURENZE
    PS lo scemo del villaggio è più furbo di lei che chiede 230 ml…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 1 settimana fa

      Non gli è stata regalata, l’hanno creata da zero! La Fiorentina non c’era più. Si regala qualcosa che esiste e du cui si ha disponibilità! Guarda stasera sono generoso, ti regalo la Libertas Firenze..riportamela in serie A e se non vinci e non mi fai divertire guai a te!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giglio - 1 settimana fa

    Una società credibile oggi avrebbe fatto un comunicato stampa, serio, dicendo che se la nave affonda, affondano tutti. Dal capitano fino all’ultimo dei mozzi…. E ritiro per ritrovare la concentrazione, a monteboro… No in extralusso…
    Vedrai che la paura della serie B per un anno avrebbe fatto tornare la voglia di correre anche ai morti… Ma qui siamo a pettinare le bambole…. Ci si offende per quattro bischeri che urlano piuttosto che incazzarsi con chi ha bruciato decine di milioni di euro e portato in questa palude

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Barsinee - 1 settimana fa

    tra tre anni costa ZERO RIALTI FIDATI! Sai che risate che ci si fa tutti a Lucca e Pistoia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. curra. - 1 settimana fa

      Almeno con la lucchese e pistoiese potremmo giocarcela

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bob - 1 settimana fa

      Barsine ma te non hai altro da fare? Sei sempre lì a smanettare e a provocare senza renderti conto che non ti legge nessuno. Mi fai tenerezza. Hai bisogno di aiuto veramente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. STEFANO - 1 settimana fa

    FORZA SEMPRE DDV!!! CONTRO I LENZUOLAI CURVAIOLI E COMUNE DI FIRENZE!! AVANTI TUTTA DECISO COSÌ FAGLI VEDERE CHI COMANDA!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 1 settimana fa

      Saremmo a posto così, grazie. Il conto per favore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Albeviola - 1 settimana fa

      Gobbo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Giglio - 1 settimana fa

      Poi si dice che si esasperano gli animi…. Questa non è palesemente un provocazione???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Johan Ingvarson - 1 settimana fa

    Chiedere di pubblicare il prezzo pubblico di una società è da pazzi. Chi è davvero interessato pensate che abbia bisogno di leggere il prezzo sui giornali? Chi vuole la Fiorentina conosce l’indirizzo dei DV, quindi mi sembra propria una domanda senza senso. In quanto al prezzo in sé, direi che anche là la risposta è facile: i soldi che ci hanno investito in 17 anni. Quindi direi una cifra tra i 200-250 milioni, sono troppi? forse per noi, ma evidentemente non per il legittimo proprietario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 1 settimana fa

      Siete fantastici. Prima scrivete che non è dato sapere il prezzo per un eventuale acquisto. Una riga dopo, il prezzo lo fate voi. Se non mi dispiacesse vedere la Fiorentina ridotta così, vi troverei per fino esilaranti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ViolaLuke - 1 settimana fa

        Purtroppo è proprio questa protesta che desta ilarità.
        Così come destano ilarità queste richieste di Rialti.
        Chi ha un po’ di cervello ride, ride di gusto.
        Cosa altro dovrebbe fare?
        Offendere come fate voi?
        No, non ci abbassiamo al vostro livello.
        Però fateci almeno ridere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Johan Ingvarson - 1 settimana fa

        Se lei conoscesse la comprensione di un testo in italiano, non avrebbe commentato così. Ho detto che è ridicolo che un giornalista chieda qualcosa che non si può mettere sui giornali come il prezzo di vendita di una società. Nella seconda parte ho detto che comunque, se proprio si vuole tirare ad indovinare, il prezzo sarà pari ai soldi che la famiglia DV ha speso in 17 anni di presidenza, vale a dire 200-250 milioni di euro.
        L’italiano lo si impara alle elementari, consiglio un ripasso urgente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. andrea - 1 settimana fa

          Te lo spiego meglio: sai una seg@ te, quanto potrebbe valere una data società di calcio. Niente può avere a che fare con i capitali investiti negli anni. Chiunque vorrà acquistarla, interesserà zero sapere che sei anni fa furono buttati via 18 milioni per gomez.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. andrea - 1 settimana fa

          “Se lei conoscesse la comprensione” non mi sembra nella posizione di impartire lezioni d’italiano a nessuno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Gasgas - 1 settimana fa

            Quello lì ha il vizio di fare il professorino d’italiano… Uhm e ci riesce anche male…

            Mi piace Non mi piace
        3. Giglio - 1 settimana fa

          Se così fosse, allora il prezzo è molto più basso… Perché i soldi messi sono si circa 220 milioni, ma i conti parlano anche di circa 60 milioni di rimborso… Quindi scarsi 160 milioni.
          I conti puoi trovarli qua fino al 2015:
          http://www.violanews.com/news-viola/calcio-e-finanza-ecco-quanto-hanno-speso-i-della-valle-con-la-fiorentina/

          Il resto è storia recente, dal 2016 nessun capitale immesso, siamo in autofinanziamento totale!
          Come ho già scritto in precedenza, se dobbiamo parlare di numeri, usiamo quelli corretti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ViolaLuke - 1 settimana fa

            Dall’articolo che citi i soldi messi da DV sono 121 milioni. I 60 milioni a cui ti riferisci sono solo rimborsi di finanziamenti, quindi non devono essere detratti.
            Comunque grazie per l’articolo citato: ora tutti sanno che il capitale immesso dai DV è 221 milioni.

            Mi piace Non mi piace
  9. Saverio Pestuggia - 1 settimana fa

    Analisi quasi corretta a parte il fatto che ho giocato fino a 20 anni (poi ho smesso per infortuni ripetuti). Ho vinto un campionato Allievi regionali con l’Aglianese, un campionato Berretti (girone tosco umbro) con la Rondinella e due campionati di I categoria (quando c’erano due soli gironi in Toscana) con Grassina e Camaiore. Poca cosa, non da professionista ma in squadre ho giocato e se ci metti che mio babbo era il Direttore Generale della Rondinella con Pino Vitale DS penso di poter aggiungere ancora qualcosa. Per il resto del tuo commento lo apprezzo come contenuti e tono. saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. 29agosto1926 - 1 settimana fa

    Quante supposizioni, quante congetture, siti che si entusiasmano per i sondaggi, giornalisti che “vogliono sapere” ma quando dovrebbero chiedere non lo fanno e preferiscono farlo scrivendo. Sindaci che sfruttano il momento per farsi propoganda elettorale. Tifosi che vogliono cacciare a tutti i costi i Della Valle anche se andiamo in Lega Pro. Altri tifosi che quando individuano il male deve essere deballato ad ogni costo, quale sia il prezzo da pagare non importa. Vi sembra normale tutto questo? Vi sembra normale che dei TIFOSI della Fiorentina si augurino di andare in Lega Pro? Vi sembra normale che nel momento che la squadra ha più bisogno si pensa ad imbrattare lenzuoli fuori dello stadio.
    Tutti sappiamo che i Della Valle hanno delle colpe, sappiamo che Corvino è il grande responsabile di questa situazione ma andrà bene buttare via tutto? Andrà bene fare questa guerra ora?
    Il Milan, l’Inter, la Roma non hanno ottenuto per tanto tempo quei traguardi che realmente gli competono e hanno superato il tutto senza grandi traumi. A Firenze per tre anni non siamo andati in Europa ed è scoppiata la guerra tirando persino in ballo il Rinascimento, i Medici, Pier Capponi e il marchio Firenze. Ma cosa volete da Firenze? Una città il cui aeroporto chiude alle 22:00?
    I fiorentini se non hanno nessuno litigano con se stessi allo specchio, sono spocchiosi, gli puace prendere per il culo ma non gli piace che gli altri facciano lo stesso, vivono di quello che era non preoccupandosi di quello che sarà, non sono MAI contenti di niente e polemizzano su tutto. Purtropo, e non solo a Firenze, l’ignoranza regna sovrana (governo dicit!) e ne abbiamo degli esempi tutti i giorni e poi viene tirato in ballo il Rinascimento un epoca che non è distante 500 anni ma centinaia di migliaia di anni se si deve giudicare dalla cultura che la gente aveva e che ha oggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 1 settimana fa

      Patetico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 settimana fa

        Mi è piaciuto il tuo controccommento. Bravo sei pieno di concetti e idee.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. andrea - 1 settimana fa

          La sintesi è una qualità che non tutti hanno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. claudio62 - 1 settimana fa

            Non t’illudere..non ce l’hai nemmeno te! La sintesi, per esser tale, deve condensare concetti! Te al massimo condensi il brodo.

            Mi piace Non mi piace
          2. ViolaLuke - 1 settimana fa

            Sì, la sintesi dell’idiozia.

            Mi piace Non mi piace
      2. andrea - 1 settimana fa

        Da vocabolario treccani: patètico agg. [dal lat. tardo pathetĭcus, gr. παϑητικός, der. di πάϑος «sofferenza»] (pl. m. -ci). – 1. a. Di opera, situazione, episodio, atteggiamento e sim. che suscitano un sentimento di malinconica commozione, di mestizia, di compassione, di pietà: un dramma, un romanzo, un film p.; il p. appello di una madre ai rapitori del figlio; la p. conclusione di una vicenda; una scena veramente p.; attore specializzato nelle parti patetiche. Anche, che tende artificiosamente a commuovere, eccessivamente sentimentale: assumere atteggiamenti p., pose p., una espressione p.; parlare in tono p., con voce p.; declamare con accenti p.; rivolgere sguardi p.; e con riferimento alla persona stessa: quanto sei patetico oggi!; in tono iron., è stato veramente p. (o ha fatto una figura veramente p.), di chi si è comportato in maniera non idonea in una particolare circostanza, così da suscitare commiserazione; anche come sost., spec. nella locuz. fare il p.: smettila di fare il patetico!, o la patetica! b. Sostantivato con valore neutro, qualsiasi elemento o complesso di elementi che commuova o tenda a provocare commozione: la ricerca del p.; in partic., dare, cadere nel p., far degenerare l’espressione del sentimento in sentimentalismo. c. Sostantivato al femm., Patetica, titolo comunem. dato alla sonata per pianoforte in do minore op. 13 (1798) di L. van Beethoven e alla sesta sinfonia in si minore op. 74 (1893) di P. J. Čajkovskij. 2. In anatomia, nervo p., altro nome del nervo trocleare; è così detto perché innerva il muscolo oculare grande obliquo la cui contrazione provoca la roteazione del globo oculare in basso e all’esterno, contribuendo a conferire al viso un’espressione «patetica». ◆ Accr. pateticóne (f. -a), generalm. come sost. (per lo più iron.), di chi abitualmente assume pose languide e sentimentali o colora i suoi discorsi di una struggente malinconia. ◆ Avv. pateticaménte, in modo patetico, con sdolcinato sentimentalismo: recitare, declamare pateticamente; atteggiarsi pateticamente a vittima.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Massy73 - 1 settimana fa

      Alcune cose posso anche condividerle, ma mi sono stancato di sentire che Firenze è una piazza speciale e particolarmente difficile, perché questa è diventata una frase fatta. Certo, la vena polemica del fiorentino è innegabile, ma segnalo, per esempio, che quelli bravi a Torino, non hanno nemmeno festeggiato l’ottavo scudetto consecutivo, perché hanno il broncio per la Champions. Contestano Allegri, perché incapace! Cosa sarebbero allora gli strisciati senza colore? E a Napoli, dove danno del fallito ad Ancelotti e contestano il presidente che garantisce un piazzamento Champions da anni?
      Basta per favore, vogliamo bene a Firenze, dove, come altrove, a parte gli inevitabili sempre fuori dal coro, si applaude se ci si diverte e si fischia gli scempi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. fabio1926 - 1 settimana fa

      Sottoscrivo anche le virgole del tuo intervento e aggiungo che se non abbandoniamo questa presunzione le cose in questa città andranno sempre peggio. Per ripartire servirebbe un bagno di umiltà da parte di tutti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 settimana fa

        Magari riuscissimo tutti a fare un bagno di umiltà. Ma questa è una delle qualità più difficili da esercitare. È parlo per tutti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bati2017 - 1 settimana fa

    Complimenti a Violanews e a tutti i Tafazzi che a vario titolo parlano e gettano fiele nell’ambiente viola, se andremo in serie B la proprietà oltre che vendere tutti si incarognera’ ancora di più e invece di riportarci in A farà di tutto per portarci in C, mi dispiace per i tanti tifosi che sono ostaggio di questi personaggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 settimana fa

      Certamente se andremo in B noi e i Tafazzi avremo sulla coscienza la retrocessione della Fiorentina. Sa come diceva Totò? Ma mi faccia il piacere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. max688 - 1 settimana fa

        come invece diceva qualcuno più in alto: ”chi è senza peccato scagli la prima pietra”
        pochi quelli che potrebbero scagliarla in questo marasma

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. el_sup - 1 settimana fa

        caro Saverio,
        il tuo amore per la fiorentina non si discute, ma credo tu non abbia mai giocato in una squadra e come te tanti altri… non vuole essere un accusa, ma solo un analisi fatta da chi ha vissuto la vita in team per quasi 20 anni.
        l’atmosfera che si respira attorno al gruppo (in questo caso certamente fatto da milionari viziati etc etc ) può essere determinante sia positivamente che negativamente. In tutti gli sport.
        Ho visto squadre penose battere gli imbattibili solo per l’agonismo e l’autostima che suscita un arena che ti appoggia.
        il famoso 12 uomo, può costruire o demolire.
        Chiedilo a Ilicic tanto osannato e invidiato solo ora.
        Chiedilo ai fischiati dopo il Siviglia.
        Chiedilo a Kalinic di Milano o di Siviglia.
        Chiedilo all’Atalanta.
        Chiedilo al Leicester
        Posso capire la feroce critica a Corvino (che peraltro non gli viene mai rinfacciata face to face..) ma prendersela così tanto con i proprietari che cacciano il doblone poco o tanto che sia e che certamente non sono a caccia di figuracce… mi sembra da viziatelli e un po’ meschino.
        La squadra fa onco, il DS è un Brodo, i proprietari non sono il massimo dello sperpero,
        su questo siamo perfettamente daccordo, ma pensare di poter dettare noi, al di fuori dei giochi doblonari, le linee imprenditoriali di un azienda è veramente da bimbi e nonni minkia e, soprattutto, ‘un c’entra un tubo con lo sport!
        Sperare che se ne vadano e che subentri Paperon de Paperoni è lecito, farlo diventare il refrain di queste stagioni disgraziate…è da Tafazzi di sicuro.
        anche Totò mi darebbe ragione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. MASSIMO DUBAI - 1 settimana fa

          OTTIMA ANALISI.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. 29agosto1926 - 1 settimana fa

          Giornalisti……….. una razzaccia. Ce lo dimostrano tutti i giorni in ogni campo. Sono la peggior casta che ci sia, manipolano i midia, obbediscono agli editori e ne fanno di cotte e dicrude, direi che sono al pari dei politici e dei magistrati.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. Saverio Pestuggia - 1 settimana fa

          Analisi quasi corretta a parte il fatto che ho giocato fino a 20 anni (poi ho smesso per infortuni ripetuti). Ho vinto un campionato Allievi regionali con l’Aglianese, un campionato Berretti (girone tosco umbro) con la Rondinella e due campionati di I categoria (quando c’erano due soli gironi in Toscana) con Grassina e Camaiore. Poca cosa, non da professionista ma in squadre ho giocato e se ci metti che mio babbo era il Direttore Generale della Rondinella con Pino Vitale DS penso di poter aggiungere ancora qualcosa. Per il resto del tuo commento lo apprezzo come contenuti e tono. saluti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. el_sup - 1 settimana fa

            azz. perdonami Saverio!
            allora sai cosa vuol dire entrae in campo per qualcuno, oltre che per il proprio puro godimento! e capirai anche il contrario…entratre in campo tra i mugugni, a volte addirittura offensivi, ti carica se hai il carattere…ti smonta se non ce l’hai.
            cmq, una cosa ci accomuna certamente…si stà a invecchià dietro una palla!

            Mi piace Non mi piace
      3. iG - 1 settimana fa

        grande Saverio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Barsinee - 1 settimana fa

          behhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh behhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gasgas - 1 settimana fa

      Certo deve essere dura aver creduto di tifare per una super squadra costruita dalla super dirigenza ed ora ritrovarsi a lottare per la salvezza con l’Empoli…
      Eh si, se non fosse per i tifosi… sarebbero sicuramente arcobaleni viola…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 1 settimana fa

        sì!
        è dura per noi tifosi esserci illusi di poter giocare bene e fare dei bei risultati.
        Ma accidenti allo sport vero, senza joystick e mouse, ci si son messe anche le altre squadre che hanno giocato meglio e vinto di più, spendendo meno.
        ma gli arcobaleni li vediamo sempre viola.
        che sciocchi che siamo noi tifosi.
        voi capitani d’azienda avete altra pasta.
        La stessa che avevano i 5000 che tifavano Rari Nantes se vinceva lo scudetto.
        o i 7000 che inneggiavano JJ anderson se faceva 30 punti ogni partita
        i 3500 che inneggiavano la Riuni (simo vecchi eh?), se si giocava la finale
        i 2000 che tifano la savino del bene se va ai playoff.
        poi… tutti spariti con i loro rispettivi sport.
        il “noi siamo firenze” viene rispolverato solo quando bene bene o male male.

        Mi sarebbe piaciuto un bel flashmob contro la FIGC per la ripartizione dei diritti…
        copiamo tutto dagli stati uniti meno quello che ci farebbe bene (NBA NCAA, NFL).
        Cambiate mentalità e sarete più felici.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Gasgas - 1 settimana fa

          Basta capire un po’ di calcio per non sorprendersi di dove siamo.
          Soprattutto di non dare colpe della disfatta a chi ha fatto il suo dovere: i tifosi. Di qualsiasi settore.
          Diritti tv per andare in europa sono sufficienti quelli che hai.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. el_sup - 1 settimana fa

            Icchecentra rculo con le quarantore? ?

            Mi piace Non mi piace
        2. Gasgas - 1 settimana fa

          Ah dimenticavo, io sono felice. Mi sembra meno felice chi sta difendendo l’indifendibile con scuse ridicole…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. el_sup - 1 settimana fa

            Quarantuno

            Mi piace Non mi piace
    3. Violino - 1 settimana fa

      Hanno sempre venduto tutti. I regali per Firenze non hanno mai durato piu di 6 mesi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. max688 - 1 settimana fa

    @unial5_10119788 ”solo giocatori che sono un bene aleatorio”
    per quanto aleatorio siamo oltre i 200 milioni anche a vendere ”male”
    chiesa, veretout, milenkovic, pezzella, biraghi ne porterebbero 140-150
    gli altri (i 2 portierini, hugo, laurini, ecc.) qualche decina
    FATTO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. CippoViola - 1 settimana fa

    Costa 37,20€; ecco ora che si sa parliamo di calcio.

    L’Empoli ha vinto e abbiamo 2 gare ancora con squadre che stanno peggio di noi e che quest’anno non abbiamo ancora battuto.

    Nonostante le critiche a Pioli nemmeno a Montella è riuscito di trasformarli in giocatori di calcio, evidentemente non lo sono.

    Vendere tutti e ripartire da capo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. iG - 1 settimana fa

    E’ una domanda stupida caro RIALTI. Quanto costa la FIORENTINA si sa’, ZERO
    L’ attuale proprietario la dovrebbe vendere a ZERO se e’ corretto intellettualmente. Si comporti da nobile, La regali al Sindaco e il Sindaco trovera’ un commissario che la mandera’ avanti in autofinanziamento finche’ si fara’ avanti un compratore serio.

    Magari il commissario, auto finanziamento x finanziamento potra’ dimostrarsi piu’ bravo di loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 1 settimana fa

      Eh certo, regaliamo beni che valgono milioni così, senza motivo… Ma lei ha una vaga idea di cosa sia l’economia, o a scuola si è fermato al baratto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 1 settimana fa

        Certo che si!! io ho considerato il lauto guadagno che in 18 anni e’ stato dalla proprieta’fatto. Ho solo chiesto alla proprieta’,che l’ ha presa gratis, di restituirla gratis e di accontentarsi dei tantissimi milionari profitti fatti in questi 18 anni. Penso che a loro possa bastare l’ immensa iniezione di notorieta’ e soldi ricevuti in questi 18 anni. Ecco perche’ ho chiesto alla proprieta’ di comportarsi da signori e di cederla a zero nelle mani del sindaco.
        Lo vede che torna?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Johan Ingvarson - 1 settimana fa

          Lei non ha proprio nessuna idea di cosa significhi economia. Guadagni? Quali, visto che in 17 anni hanno dovuto versare tra i 200 e i 250 milioni a fondo perduto? Notorietà? Ma solo un ignorantello che non legge un quotidiano di economia neanche sotto minaccia di morte poteva non conoscere i DV prima del 2002. Già negli anni 80 erano una delle famiglie industriali più in vista del panorama italiano, ma è ovvio che se si legge solo la Gazzetta dello Sport o roba simile poi si finisce per cadere dal pero. Le dice nulla il nome Leonardo Del Vecchio? Proprietario di Luxottica, secondo uomo più ricco d’Italia e tra i primi 40 al mondo, non ha investito un solo cent in carriera nello sport, ma dubito che qualcuno non lo conosca e non sappia che razza di impero ha costruito partendo solamente dal fabbricare occhiali!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Giglio - 1 settimana fa

            Il conto preciso dei soldi che i DV hanno messo nella fiorentina è già online da tempo: http://www.violanews.com/news-viola/calcio-e-finanza-ecco-quanto-hanno-speso-i-della-valle-con-la-fiorentina/

            Come ben sai, dal 2106 i DV non hanno messo più un solo centesimo perche siamo in autofinanziamento totale…
            Se debbiamo parlare di numeri, mettiamo quelli giusti…
            In conclusione… Parliamo di meno di 160 milioni di euro in quasi 18 anni di gestione.

            Sincera mente non trovo nemmeno giusto il fatto che si ritenga corretto che debbano prendersi tutti i soldi che hanno messo indietro… Per quale motivo, se per loro sollazzo, si sono divertiti ad avere una squadra di calcio adesso, adesso devono presentare il conto ad altri??? Scusate il paragone, ma chi di voi si è comprato l’auto e dopo dieci anni la riporta in concessionaria chiedendo indietro i soldi delle gomme e dei tagliandi????

            Mi piace Non mi piace
    2. Barsinee - 1 settimana fa

      behhhh behhhh behhhh ovviamente A ZERO EURO … MA IN LEGA PRO. SENZA PALLONI E DIVISE. FORSE SENZA NEANCHE LE RETI PER LE PORTE!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giglio - 1 settimana fa

        Agli appecorati si addice il belare…..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Lk - 1 settimana fa

    Cmq vorrei un chiarimento, dicono che sia anche un discorso politico e cioè: la destra non vuole i DV e contrariamente la sx lì appoggia in quanto i DV vicini al PD. È vera questa cosa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. unial5_10119788 - 1 settimana fa

    Giusto! Le chiacchere stanno a zero. Non è venuto nemmeno lo scemo del villaggio! Grazie, trovare uno scemo con qualche centinaio di milioni mi sembra improbabile. Quindi, quanto costa la Fiorentina! Dai giornali di finanza che si occupano della valutazione delle squadre, la Fiorentina, mi sembra di aver letto fosse stimata a 178 ml (non ha immobili, ma solo giocatori che sono un bene aleatorio)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. mauro - 1 settimana fa

    Dopo la sparata di Diego, la strategia è più chiara.
    Andare in B, vendere i giocatori più quotati, prendere 150-160ML, cedere la Viola a qualche imprenditore??? x 100 ML, prendere così i famosi 250 ML investiti e ringraziare tutti, facendo le vittime, dando la colpa ai tifosi, alla città, ai politici che non gli hanno fatto fare la cittadella, forse infiocchettando qualche querela per le offese ricevute (ora è di moda). Noi costretti a sperare nello spareggio con il Genoa e chissà se al 95° lo schema dei DV verrà realizzato, basta 15 giorni e si vedrà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. mauro - 1 settimana fa

    Forse ancora non abbiamo capito lo scopo dei DV; andare in B, vendere i giocatori più valutati, prendere 150ML e poi cedere la Fiorentina a 100ML (qualcuno a quella cifra compra) e cosi incassa i famosi 250 ML che chiede, dirà che la colpa è dei tifosi, della città, dei politici che non gli hanno fatto costruire la cittadella e che lo hanno costretto a vendere facendo anche la vittima, forse con qualche querela per offese (ora è di moda), basterà 15 giorni per verificare, ricordatevelo,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Gasgas - 1 settimana fa

    I grandi imprenditori presidenti si trovano a lottare per la salvezza con Corsi… Grandiosi!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Dellone68 - 1 settimana fa

    La proprietà peggiore d’Italia, la più spocchiosa, la più tirchia, la più volgare. Volgare perchè insultare una città intera può farlo solo una proprietà che ha perso ogni contatto con la normalità. Caro Diego Della Valle, fai una cosa giusta: vendi la Fiorentina e VATTENE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. sinistro viola - 1 settimana fa

    dovrebbero vendere tutti, da Chiesa a Veretout, da Benassi a Lafont e compagnia cantante, cosí recuperano una buona parte di quanto investito fino ad oggi, lasciando ai tifosi la squadra della primavera che è anche più forte della Florentia Viola, e al Comune il via libera per fare il nuovo stadio con chi prenderà il suo posto..così anche rialti..saprà quanto è costata la Fiorentina…e la maggioranza avrà un coro nuovo da inventare..magari se continuano a stare vicino ai giocatori come quest’anno..il prossimo con la nuova squadra e la nuova dirigenza..vinceranno anche il campionato..Parma e Genoa permettendo…FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Luca-Pisa - 1 settimana fa

    Continuiamo a farci le domande. Intanto l’Empoli è a -5 e con il Genoa sarà scontro salvezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. viola - 1 settimana fa

    sig. Rialti, ma per favore….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. viola - 1 settimana fa

    e perché Cellino non va bene?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Gasgas - 1 settimana fa

    Una dirigenza zimbello d’Italia, che partorisce comunicati e lettere da comiche. E che con i propri mezzi si trova a lottare con l’Empoli… E questi chiedono conto ai clienti.
    Siete ridicoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Barsinee - 1 settimana fa

    Sampdoria Empoli 0 a 2 … OOOEEEEOOOO … chissà se l’ultima giornata quando ci giochermo disperatamente la salvezza ascoltando la radiolina … chissà se la Fiesole sarà deserta come ieri sera. Ah già di gioca contro il Genoa, verranno in 5000 per la salvezza … mentre noi OOOEEEEOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 1 settimana fa

      No ma la proprietà non ha nessuna colpa, neanche il super direttore ha colpe, la colpa è dei tifosi sporchi e cattivi che pagano il biglietto. Unici bischeri a frugarsi davvero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsinee - 1 settimana fa

        OOOOEEEEOOOO

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Giglio - 1 settimana fa

          Un disco incantato che ripete le stesse cose da due giorni…. Ma non ti viene a noia???

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. vecchio briga - 1 settimana fa

    Rendiamoci conto che l’Empoli sta vincendo a Genova……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luca-Pisa - 1 settimana fa

      2-0 dell’Empoli. Ora è merda vera. Sarà meglio stare vicini alla squadra o continuare a fare le belle fie fori dallo stadio? Fate voi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. fabio1926 - 1 settimana fa

    Signor Rialti.. e quando le dicono il prezzo che fa? A cosa le serve? Telefona a Preziosi o a Zamparini?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. TonyManero - 1 settimana fa

    Che lo venga a dire a noi mi sembra un po’ pretenzioso …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. fantechiviola - 1 settimana fa

    Che la compri te, Rialti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. ViolaLuke - 1 settimana fa

    Sulla Mercafir:
    1) non si conoscono i tempi dello spostamento;
    2) non si sa ancora su chi graverà il costo: sono oltre 50 milioni, da quello che si capisce.
    In questa situazione nessun imprenditore serio mette un euro, tanto meno mette svariati milioni per fare il progetto definitivo dello stadio e compagnia bella.
    E poi i politici dicono di avere fatto tutto….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 1 settimana fa

      Ma infatti il progetto dei tuoi patronni era quello di trovare un partner (come del resto si fa ovunque) che sponsorizzando il progetto ne condividesse parte delle spese.

      Che fine hanno fatto questi fantomatici partner nel progetto? Li hanno trovati o quantomeno cercati?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ViolaLuke - 1 settimana fa

        I partner arrivano dopo che il progetto è definito.
        Questo investimento richiede un finanziamento su base “project financing”: perché arrivino partners e finanziatori il progetto deve essere dettagliato.
        È naturale che le persone che non si occupano di queste cose non comprendano. Però, almeno, smettete di fare i presuntuosi, di sapere tutto e accettate le opinioni di chi la sa più di voi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. frankie - 1 settimana fa

    Domanda che costringe la Proprieta’ a dichiarare le vere intenzioni. Nessuno finora l’ha capite.
    Siamo di fronte a un Proprietario che si lamenta con I propri Clienti (I Tifosi) dando loro la colpa per il fallimento della propria Societa’. Come se accusasse gli acquirenti delle Tod’s che si lamentano della scarsa qualita’ delle scarpe .Mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. STEFANO - 1 settimana fa

    FORZA SEMPRE DD!!! HA PERFETTAMENTE RAGIONE SUL COMUNE DI FIRENZE ED I FIORENTINI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gasgas - 1 settimana fa

      Già lei era uno degli arcobaleni viola! Complimenti, fine intenditore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. bennike - 1 settimana fa

    Cari giornalai da strapazzo e cari tifosi rosiconi, forse non avete ancora preso coscienza che a Firenze per prendere insulti continui da un anno all’altro al di fuori dei Della Valle e non ci viene nessuno….forse ci farebbe bene a tutti qualche anno di B senza i Della Valle “per vedere di nascosto l’effetto che fa”….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. user-13990118 - 1 settimana fa

    caro sig.Rialti e quando eventualmente sa il prezzo della fiorentina si illude che la situazione potrebbe cambiare???
    IO personalmente ho molte riserve, ricordo il 2002 quando la famiglia Dellavalle a comprato per due spiccioli la società, non hanno dovuto fare guerre per acquistarla, non cera la fila ne del sig.cavalli o gucci o menarini o ferragamo che la volevano comprare la Fiorentina.
    Son tutti boni con i c..o degli altri, è brutto dirlo ma questa a mio avviso è la fotografia reale della situazione.
    non che da parte della proprietà ci siano stati errori ma se Diego ha attaccato il sindaco Nardella così pesantemente quantomeno un fondo di verità penso ci sia. Lo sanno anche i cani che senza la costruzione di uno stadio moderno che crei un minimo di indotti non vai da nessuna parte.
    Questo disfattismo generale non aiuta nessuno in primis i tifosi che vorrebbero la costruzione di una squadra ambiziosa.
    Consiglio a Rialti di sponsorizzare un incontro congiunto tra nardella e il sig.Dellavalle a fine campionato in modo tale da fare chiarezza una volta per tutte su chi a mentito sulla questione stadi.
    sempre forza viola!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Luca-Pisa - 1 settimana fa

    Intanto pensiamo a seguire Samp-Empoli. Poi pensiamo al resto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. ViolaLuke - 1 settimana fa

    Qui siamo all’incompetenza totale.
    Come è possibile che un giornalista stimato e affermato tiri fuori una sciocchezza del genere?
    Siamo alla follia.
    Il prezzo di una società pubblicato sui social network: assurdità totale, demagogia all’ennesima potenza, incompenza assoluta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Axel - 1 settimana fa

      Se DV dice di portargli un acquirente deve dire il prezzo, altrimenti è solo una cavolata detta tanto per…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. carlo - 1 settimana fa

    Rialti per favoreeeee ma che cavolo scrivete ma vi rendete conto delle domande che fate TUTTI. Non siamo mica al mercato delle vacche. Qui siamo al delirio puro.POVERA FIRENZE E POVERA FIORENTINA. SIAMO LA BSRZELLETTA ITALIANA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Barsinee - 1 settimana fa

    comunque io non comprendo la domanda di Rialti. Perchè chiede il costo della Fiorentina? Non dovrebbe chiedere il costo della Florentia Viola. Perchè la squadra che gioca oggi è la Florentia Viola. Non è mica la squadra fondata nel 1926. Questa è la squadra fondata dai signori Della Valle con sede a Firenze che ha i suoi pochi tifosi (detti leccavalle) ed un sacco di personaggi che dicono di tifare per una squadra che però è diversa. Perchè non vanno a tifare per la AC FIORENTINA? Non gioca oggi la AC FIORENTINA?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pepito4ever - 1 settimana fa

      te sei fori di testa, primo icchè tu ci fai qui? secondo icchè tu commenti? terzo icchè tu vorresti? c’è solo una Fiorentina ma cosa scrivi e icchè tu voi? ma leati di torno vai mentehatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsinee - 1 settimana fa

        OOOEEEEOOOO BEEHHHBEEEEHHH

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Fiorry - 1 settimana fa

    Con questa rosa settore giovanile etc non meno di 400 mln.
    Senza calciatori 200 mln.
    Vai vedrai che ora la comprano I fiorentini….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giglio - 1 settimana fa

      Ragazzi, seriamente, se si deve scrivere solo per accendere l’incendio tutte le volte…….
      A suo tempo quando Berlusconi vendeva il Milan (che, comunque, rimane sempre uno dei club più titolati al mondo, lontano anni luce da noi) chiedeva 500 milioni di euro e tutti a dire che era impossibile e che era solo un modo per far rientrare capitali “strani” dall’estero….
      Ora si parla di prezzo della fiorentina, una squadra senza nessuna proprietà escluso il cartellino dei giocatori, con pure il bel passivo di oltre 16 milioni nell’ultimo bilancio da ripianare, con dei pagamenti ancora da onorare per l’acquisizione definitiva di alcuni giocatori…. Senza uno straccio di mainsponsor…. Si dice che il titolo sportivo, da solo, vale 200 milioni!
      Per favore, siamo seri…………

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Axel - 1 settimana fa

      Solo 400 milioni? Io pensavo 1,5 miliardi come minimo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Emanuele_75 - 1 settimana fa

      Senza calciatori vale poco più di 0 (zero) dato che non ha nessun proprietà…
      Con i calciatori credo che valga il valore del cartellino a bilancio e non la valutazione di mercato…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Barsinee - 1 settimana fa

    effettivamente una domanda interessante. Poco pertinente sulla tempistica. Quanto costa ora? Oggi non ha un prezzo perché ci sono troppe variabili. Oggi costa 250 milioni di euro. A fine mercato estivo, quando ci sarà un sindaco nuovo, quando si sarà capito cosa vogliono fare di quella delibera, se renderla esecutiva oppure no, si saprà di conseguenza chi hanno venduto e in che tempi. A prescindere che quando un giornalista sportivo vuol provare a fare l’economista sbaglia due volte, non è che se vendi a giugno Chiesa, i soldi li prendono i Della Valle. Ma ammesso e non concesso che decidano di fare dei mega movimenti di cassa tra consociate, venduto Chiesa (60 milioni), venduto Milenkovic (25 milioni), venduto Veretout (15 milioni), venduto Biraghi (10 milioni), venduto Benassi (15 milioni). direi che venduti tutti questi, tra gli 80 e 90 milioni milioni la prendi la società, considerando che ha un patrimonio netto di 100 milioni (che sarà ridotto a 88 quest’anno), direi che il prezzo è fatto. Ma ovviamente sarà fatto solo a fine mercato e soprattutto definite le tempistiche di pagamento di tutti questi giocatori. Non è che se vendono Chiesa e lo pagano in 5 anni, i Della Valle si possono prendere subito 60 milioni. Quindi probabilmente vista la situazione lasceranno Corvino a fare la campagna vendite, magari abbassando i prezzi ma accorciando i tempi di pagamento. Meno soldi ma più veloci. Così da accelerare i tempi di uscita. Più lunghi sono i tempi di pagamento più tempo dovremo sorbirci i Della Valle o più alto il prezzo di vendita. OOOEEEEEOOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 1 settimana fa

      Diciamo che potrebbero incassare le rate anche se non sono più proprietari, chiaramente cn delle fidejussioni, ed è quello che mancò due anni fà, quando la famosa società di Sundas voleva acquistarla, ma non portò le garanzie. Ad oggi la sola società calcio non attira, perché non c è nulla che la completa (stadio etc) e non è chiara nemmeno la situazione della costruzione stadio. Si farà o no?! Si sposterà l area mercato?! Quali sono i costi?! Chi dovrà pagarli?! Altra cosa importante, questo clima di certo non invoglia un investitore a venire in questo caos, gli affari vengono fatti in isole felici.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Fazio - 1 settimana fa

    Perché la compra lui.,???
    Ah ah ah ah ah ah..
    Ma per favore.!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Mister100 - 1 settimana fa

    Pare che qualcuno sia contento e si nasconda sempre dietro alla frase: non ci sono compratori…mettetela in vendita ad un prezzo giusto e sono convinto che qualcuno si farà avanti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. UNO VIOLA - 1 settimana fa

    Mi mancava solo questa, sentire il signor “io parlo come ca@@o mi pare” voler comprare la Fiorentina. In ogni caso gli telefona e glielo chiede invece di emettere sentenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. batigol222 - 1 settimana fa

    Domanda lecita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. pino.guastell_9534945 - 1 settimana fa

    Oh! Finalmente un articolo intelligente viene pubblicato su Violanews. Quanto costa la Fiorentina? E’ la domanda cui dovrebbe rispondere o Diego Della Valle oppure il presidente Cognini. Solo sapendo quanti soldi chiede Diego Della Valle si può verificare se in città – o anche da altre parti del mondo – ci siano dei potenziali acquirenti della Fiorentina. Che, è pur vero che Firenze è la città più bella al mondo, ha però una società calcistica che è odiata dalla gran parte del mondo calcistico proprio perchè a gestirla è Diego Della Valle, che piace solo a Clemente Mastella e nessun altro nel mondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 1 settimana fa

      Non è tanto per vedere se ci sono compratori che devono dirci il prezzo, come giustamente scrivono altri più competenti di economia queste trattative vengono fatte in segreto. Il prezzo a questo punto ce lo devono dire perchè il problema è che probabilmente è troppo alto, solo abbassandolo si potrebbero trovare dei possibili compratori. Si sta giocando a scoprire i giochini dei DV, non è che è normale dire il prezzo ufficiale della squadra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Weirdo - 1 settimana fa

    La Fiorentina è in vendita da tempi non sospetti e si sa che hanno lavorato alla cessione.
    Compratori non ce n’è. E non è che vengono a raccontare il prezzo a noi, al buon Rialti e compagnia di giornalisti eh. Chi lo deve sapere, lo sa già. E non è interessato. E non devono raccontarlo perchè altrimenti comincereste un’altra guerra per farglielo abbassare, andando contro gli interessi di tutti, con una magia degna di Copperfield: quelli loro, i nostri di tifosi, della Fiorentina e del suo patrimonio. Chi compra le AZIONI della Fiorentina ad un certo prezzo (perchè ci sono le AZIONI della società), ne fissa automaticamente il PREZZO. Quindi se si compra una cosa a poco, è perchè VALE POCO. Se si compra a tanto, è perchè il mercato dice che VALE TANTO. Se si compra a poco, il gioco non vale la candela. Se si compra a tanto, su quali basi dovrei pagare uno stonfo di euro per prendere una società che: non ha uno stadio, non ha un centro sportivo, non ha strutture, non ha niente (e qui, cari, non è solo colpa dei DV). Chiaro o serve un disegno? Gente che compra una società a poco, non rimane con qualcosa in mano che vale poco per fare contenti voi, carissimi. Perchè, appunto “non è venuto nemmeno lo scemo del villaggio”.
    Quindi: compratori per questa Fiorentina (cui è anche difficile attribuire un prezzo, anche se vi sciacquate la bocca col “marchio Firenze” che non si sa bene che voglia dire) non ce n’è. NON CE N’E’.

    Prima ve ne fate una ragione, meglio si starà tutti. Avete iniziato una guerra contro la proprietà, ma alternative non ce ne sono. Ora, contestatori, siti fiorentini e compagnia cantante, rimarrete col cerino in mano carissimi. Usando una metafora, è come aver fatto la guerra al “capo” per lasciare il posto di lavoro, ma senza avere un’alternativa al posto attuale. Si rimane col cu..o per terra per rimanere in metafora.

    Ma ehi! Siamo contenti perchè “DV se n’è andato!”

    Cala il sipario

    Bravi tutti: avrete scherzato col fuoco e, un po’ bruciacchiati, potrete raccontare ai nipotini di “quel giorno in cui cacciammo i DV”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 1 settimana fa

      Non mi sembra una cosa così sbagliata, se si identifica un male (capisco che tu non la pensi così, ma altri la pensano così) si caccia a qualsiasi costo. Il male va cacciato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabio - 1 settimana fa

      Bravo Weirdo,le cose stanno esattamente cosi. ma io mi domando come si fa ad attaccare il quel modo i DDV , le critiche ci stanno perche per incapacita sportiva e/o voglia ripianare i costi senza rimetterci niente, gli errori sono stati fatti indubbiamente, si va dicendo che l’era di Prade è stata la migliore ,un momento in quel periodo mi sono inteso umiliato come non mai di quello che aveva fatto questo direttore sportivo basta ricordare.eravamo lo zimbello della seria A.La cosa che non riesco a capire dei tifosi fiorentini per quale motivo vengono allo stadio per poi criticare ,offendere ect che ci sia ddv o cecchi gori o pontello l’importante è criticare . bhooo.saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Violino - 1 settimana fa

      Tu hai scritto una sequela di inesattezze. La prima è quella delle azioni della fiorentina. Tu chicchieri come se la società fosse quotata in borsa ma NON LO È. Le azioni appartengono per il 97% a DDV, per 1% a ADV e per il 2% alla fantomatica Firenze viola srl con un unico socio che misteriosamente non ci è dato sapere chi sia. Il valore e prezzo di vendita lo decide il titolare. La seconda…a parte le chicchiere da bar, quando mai hanno comunicato di aver dato mandato ad un advisor di trovare acquirenti? Se poi te l’hanno detto a te allora mi cheto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Saverio Pestuggia - 1 settimana fa

        Firenze Viola srl è controllata quasi interamente da ACF Fiorentina

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Violino - 1 settimana fa

          Firenze Viola srl è a socio unico. La cosa strana è che fino a poche settimane fa alcuni siti di informazioni su organizzazioni societarie, davano Mario Cognigni come unico socio. Successivamente è stato rimosso.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Violino - 1 settimana fa

          La totalità delle azioni costituenti il “gruppo Fiorentina” è pari a 7.500.000 ed è formato dalla capogruppo “Diego Della Valle & C”s.r.l. col 97% delle azioni (7.275.000); la “Firenze Viola” s.r.l. col 2% (in persona del Presidente Mario Cognigni – 150.000 azioni) e Andrea Della Valle con 75.000 azioni pari all’1%.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ViolaLuke - 1 settimana fa

        Non esistono più società di cui non si può conoscere gli “effettivi titolari”, in base alla normativa sull’antiriciclaggio.
        Come al solito, ignoranza totale.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Violino - 1 settimana fa

          Io sono ignorante e non colto totale come te. Gradirei tu mi dicessi a chi appartiene la Firenze Viola srl con socio unico che detiene il 2% della baracca.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Saverio Pestuggia - 1 settimana fa

            Appartiene come ho già scritto ad ACF Fiorentina

            Mi piace Non mi piace
      3. Weirdo - 1 settimana fa

        Ok, lo decide il titolare: quindi?
        Non conta comunque alcunchè, nel senso che si parla pur sempre di azioni.

        Se i DV vogliono tornare di quello che ci hanno messo è un loro SACROSANTO diritto.

        Oppure abbassano il prezzo. Bene: a che pro? Per vendere a qualcuno che, vista la situazione, sicuramente chiede lumi sulle infrastrutture (stadio, per esempio, centro sportivo…) ricevendo una pernacchia in risposta? Oppure rassicurazioni farlocche. Perchè questo si è rivelata l’ammnistrazione di Firenze: venditori di fumo in merito a queste vicende.

        Le notizie sugli advisor sono vecchie di due anni. Sono state rirtate qui, fonte Sole24 ore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Axel - 1 settimana fa

      Hai dimenticato un qualcosa. Se non riesci a venderla con molta probabilità chiedi troppo rispetto al valore della società. Se una panda del 2017 la vendo a 3000 euro la vendo immediatamente. Se la metto a 6000 euro posso imbastire trattative. Se la piazzo a 15 mila euro non posso stare li a lamentarmi dicendo che nessuno è disposto a prendere una panda come automobile. Nessuno è disposto a spendere 15 mila euro per una panda. E’ una cosa diversa. Quindi, con molta probabilità, se non ci sono acquirenti è perché loro chiedono più di quello che la società vale. Poi sono liberi di farlo, a patto che non stanno a lamentarsi che nessuno è disposto a comprarla…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. paolotesi965 - 1 settimana fa

    Vogliono la botte piena e la mogli ubriaca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 1 settimana fa

      Esatto, avere una squadra in serie A, con un discreto bacino di utenza e attenzione mediatica, gestendola a zero euro e con i tifosi zitti e muti sennò è peggio. Belle fihe

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. peterkama66_11794087 - 1 settimana fa

    chissa’ se ci iscriviamo al prossimo campionato o son le ultime partite della fiorentina.. ormai son pronto a tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsinee - 1 settimana fa

      magari non ci iscrivono e tengono i giocatori a giocare nel campetto di casa loro fino alla fine del contratto, come voleva fare con Toni. Tanto c’è la ACT Fiorentina che ci stupirà!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy