Calamai per Violanews: “Ecco la prossima sfida di Pioli in attacco”

Calamai per Violanews: “Ecco la prossima sfida di Pioli in attacco”

Dal punto di vista tecnico non esistono controindicazioni alla coppia d’attacco Chiesa-Simeone, hanno doti tecniche giuste per dialogare nello stretto

di Redazione VN

di Luca Calamai

Ci hanno conquistato. Perché sono giovani. Perché hanno talento. Perché sono figli d’arte e dai padri hanno preso solo buoni insegnamenti. Perché hanno talento. Perché insieme possono riportare la Fiorentina in Europa. Innamorati di Federico Chiesa e del Cholito Simeone. Due facce pulite della Fiorentina. Due talenti ambiziosi. Tutto bello. Tutto vero. Ma… C’è un ma. Inutile nasconderlo. Chiesa e Simeone non fanno ancora una coppia d’attacco. Si cercano ma non sempre si trovano. L’uno non riesce a diventare il valore aggiunto dell’altro. Eppure si stimano. Eppure si studiano. Eppure hanno un ottimo rapporto anche fuori dal campo. Ma, di sicuro, non possiamo parlare dei due gioiellini di casa viola come dei gemelli del gol. Alla Graziani-Pulici per guardare molto indietro. O alla Baggio-Borgonovo per restare in casa nostra.

Tocca a Stefano Pioli trovare la soluzione. Dal punto di vista tecnico non esistono controindicazioni a questa coppia. Fede e il Cholito hanno doti tecniche giuste per dialogare nello stretto. Hanno il senso del sacrificio necessario per fare un movimento a favore del compagno. Anche contro la Spal Chiesa ha regalato due palloni d’oro a Simeone. Ma il talento argentino è arrivato con un attimo di ritardo su quei cross invitanti. Invece doveva partire prima. Doveva sapere che il pallone sarebbe arrivato in quel punto. Il tempo gioca a favore di questo matrimonio calcistico. Pioli ci sta lavorando e sicuramente vincerà questa partita.

La Fiorentina per coronare il sogno europeo ha bisogno dei gol di questi due talenti. Tra l’altro, gli incroci con Lazio, Napoli e Milan , all’ultima giornata di campionato, dovrebbero regalare alla formazione viola gli spazi che di solito esaltano le qualità dei due attaccanti. Serve un ultimo scatto. Un pizzico di complicità in più. Fede chieda consiglio anche a babbo Enrico. Il Cholito si rivolga a babbo Diego. Noi facciamo il tifo per questi potenziali gemelli del gol. Deve solo scoccare la scintilla…

Violanews consiglia

A tutto Biraghi: “Fatto ricredere gli scettici. Tutti uniti per l’Europa”. Sul suo futuro e quello di Badelj…

Aspettando Thereau: oggi può rientrare tra i convocati di Pioli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy