“Vorrei tenere tutti, ma se avesse l’occasione giusta…” Favre si arrende con Koziello

“Vorrei tenere tutti, ma se avesse l’occasione giusta…” Favre si arrende con Koziello

Il tecnico del Nizza scettico sulla possibilità di tenere il centrocampista che tanto piace alla Fiorentina

di Lorenzo Benedetti, @LbBene

L’allenatore del Nizza Lucien Favre avvicina Koziello alla cessione. Dopo la vittoria dei suoi per 1-0 nella gara di ieri sera contro l’Amiens, ha dichiarato in merito al centrocampista che tanto piace alla Fiorentina: “Mi piacerebbe riuscire a tenere tutti, ma se per lui ci fosse l’opportunità di trovare un buon club, dove vuole andare e che lo possa rendere felice, magari anche con un buon contratto…”. Parole che non saranno sfuggite ai vertici societari della Fiorentina, che seguono con grande attenzione il ragazzo classe 1995 e con contratto in scadenza nel 2019. Nelle prossime ore vedremo se sarà lui il nuovo colpo in mediana per mister Pioli.

Violanews consiglia

Mpasinkatu a VN: “Koziello a gennaio una grande occasione. Salibur un giocatore pronto.”

VIDEO – ecco Koziello, il trottolino di centrocampo che piace alla Fiorentina

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Up The Violets - 3 mesi fa

    Su 20 partite di campionato finora giocate è stato titolare 10 volte. E le occasioni nelle quali è andato in panchina si concentrano per lo più negli ultimi tempi.

    A tale proposito, giova ricordare (ma lo saprebbe anche un bambino che segue il calcio da poco) che quando un giocatore è in odore di cessione a gennaio (nel suo caso per mancata volontà di rinnovare il contratto in scadenza alla fine della prossima stagione: situazione simile a quella di Babacar, con l’unica eccezione che Koziello non vuole andare per forza a scadenza) la prassi di chi invece sa fare calcio è quella di tenere il giocatore il più possibile fuori dal campo, specie in partite più facili come appunto quelle contro le squadre di bassa classifica. Così si evita di regalare all’avversario uno con la testa altrove ed al tempo stesso si evitano infortuni che compromettano eventuali trattative in corso.

    Ciò naturalmente non significa che Koziello venga alla Fiorentina, ma neppure che sia una chiavica. E lo dice il principale critico di Corvino (anche se i giocatori provenienti dal mercato francese li tratta per lo più Freitas, che lì ha fatto il direttore sportivo). Ma queste sono proprio le basi da conoscere per parlare di calcio senza fare brutte figure…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dandi - 3 mesi fa

      …a proposito di brutte figure (fonte trasfmarkt):

      – su 20 partite ne ha giocate 15

      – di queste 15 SOLO 4 ha giocato 90 minuti

      – delle 11 rimanenti in 5 partite è entrato a tempo scaduto (3 volte) o è subentrato a 15 minuti dalla fine (2 volte)

      – delle 7 rimanenti è sempre stato sostituito intorno al 65-70 esimo

      non è proprio la situazione che ci hai raffigurato tu! informati meglio la prossima volta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Dandi - 3 mesi fa

    cosa dovrebbe dire di un giocatore talmente forte che anche ieri ha fatto 90 minuti di panchina contro un squadra che lotta per salvarsi…?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy