Stadio: Borja Valero, sarà lui il nuovo Pjanic di Spalletti. Offerta limite 7 milioni

Stadio: Borja Valero, sarà lui il nuovo Pjanic di Spalletti. Offerta limite 7 milioni

Borja Valero sarà il nuovo Pjanic di Spalletti in campo: l’offerta può arrivare a 7 milioni

16 commenti

Come scrive Il Corriere dello Sport, Borja Valero sarà il nuovo Pjanic di Spalletti. Il tecnico ed il bosniaco a Roma si sono incrociati solo sei mesi ma il suo ruolo divenne importante per il tecnico di Certaldo. L’idea è quella di affiancare lo spagnolo a Gagliardini nella coppia di mediani. L’offerta dell’Inter per Borja, ferma oggi a 5 milioni, potrebbe arrivare fino a 7 milioni.

16 commenti

16 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio62 - 2 mesi fa

    “Offerta limite a 7 milioni”! La verità che l’Inter ha meno soldi di noi da spendere! Entro fine mese deve trovare 30 milioni di euro per i parametri uefa altrimenti avrà il mercato bloccato per le prossime due stagioni e non potrà partecipare alle coppe. Altro che comprare (infatti ancora l’Inter non si è mossa), prima deve vendere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BART - 2 mesi fa

    corriere dello sport,porta già la foto di Borja con la maglia degli intertristi..speriamo che lo siano sempre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Via (mai una) Gioja - 2 mesi fa

    stesso tiro! :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ProfetaGrigio - 2 mesi fa

    La cosa che non capisco è questa: perché Borja Valero si integrerebbe perfettamente nel 4-2-3-1 di Spalletti e non nel 4-2-3-1 di Pioli? Mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gaetano - 2 mesi fa

      E infatti non è questo il motivo se sarà ceduto, ma i 7 ml e l’ingaggio di 4 ml lordi. Qualcosa come 15 ml in due anni. Il sostituto, se vi sarà, costerà la metà… Ormai così ragionano le società come la Fiorentina, inutile sperare di più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ProfetaGrigio - 2 mesi fa

        Si lo so…però stanno cercando di far credere che non sia adatto al gioco di Pioli! Stiamo toccando il fondo..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Up The Violets - 2 mesi fa

      Perché la società Indah gli vuole pagare lo stipendio e la società Fiorentina no. O ancora vi illudete che vi siano motivazioni tecniche dietro a questa tanto strombazzata “ricostruzione”?!?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ProfetaGrigio - 2 mesi fa

        Ovviamente no! Si parla solo di soldi..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Up The Violets - 2 mesi fa

    La cosa che mi preoccupa è scoprire chi sarà l’Onazi di Pioli, ovvero uno ancora più scarso di Onazi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. batigol222 - 2 mesi fa

    Io penso piuttosto che se l’inter lo voleva davvero i 10 milioni li aveva già offerti, non sono certo i tipi che si fanno problemi per 3 milioni ma nemmeno per 5, se un giocatore lo vogliono.
    Al massimo fanno così per valutare altre opzioni, ma secondo me c’è tanta fuffa dietro a queste indiscrezioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Crjstiano72 - 2 mesi fa

    Dalle mie parti siamo soliti dire..”tanto tuonò che piovve”, e qui ormai su Borja di tuoni se ne odono ben troppi. Le voci, quando sono solo tali svaniscono in poco tempo, questa no. Questa dura e si alimenta di particolari di giorno in giorno. Ora, sarebbe facile dare la croce a Corvino e alla Società, diciamocelo, é diventato lo sport nazionale a Firenze, in cui ognuno di noi, ogni tanto o ogni spesso, si è cinentato e si cimenta. Mi viene, però da farmi una domanda, non é che il buon Borja non ciurli un po nel manico? Insomma, anno scorso sembrava gia della Roma, ora pare essere gia dell’Inter. Unica costante Spalletti! Sicuramente il nostro Sindaco Valero ama Firenze e sono certo che a fine carriera tornerà a vivere qui, ma poi c’è il calcio che è pur sempre (x loro) un lavoro. Il suo procuratore sono due anni che cerca di battere cassa x allungare il contratto e Borja ne ha ancora due a 1,8 mln di € l’anno. Abbastanza x un 32nne che dice di voler invecchiare a Firenze. Non vorrei che anche in lui si sia insinuato il virus del paraculismo e infondo non gli dispiaccia affatto rigenerarsi in una nuova avventura sotto la Madonnina alla corte del gran Khan e agli ordini del generale Spalletti.
    Inviterei tutti noi alla cautela (Donnarumma ce lo insegna ancora se ve ne fosse bisogno) quando ci diciamo certi sul cuore dei nostri benismini….xche se è vero che a Pantaleo e Cognigni può anche far piacere intascare 7 mln da un 32nne (x me di ottimo livello ancora) e risparmiarne altri 7 dal bilancio, sarei pronto a scommettere che se Valero fosse stato intenzionato a restare, il suo procuratore non si sarebbe spinto cosi oltre con l’Inter!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giambo - 2 mesi fa

      Parole intelligenti. Ormai se un giocatore va via è perchè gli va più che bene. Molti tifosi, purtroppo, hanno il prosciutto davanti agli occhi e non riescono a capirlo. Sono due anni che Borja batte cassa, e casualmente e da due anni che non rende più come prima. Solo l’età? Mah, a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca diceva Andreotti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. unial5_278 - 2 mesi fa

      La vedo in un modo diverso. Secondo me è la società che sta spingendo perchè se ne vada. Art 6 Regolamento FIFA, fatto proprio dalla FIGC, è fatto divieto a un tesserato o chi per lui…….se non c’è l’accordo con la società detentrice del cartellino. Si dice che “nessuno si muove se Diego non vuole”, questo detto vale anche per questo caso. Gli avranno fatto sapere che il suo ruolo non è più congeniale con quello dell’allenatore, per cui poteva cercarsi una nuova squadra. Stare in paradiso a dispetto dei santi non è stata mai una buona idea, e non lo è nemmeno questa volta. Questo mercato, ha lo scopo, secondo me, di abbassare ulteriormente il monte ingaggi (idea prospettata da Corvino, secondo gli organi di stampa) nell’ultimo consiglio di amministrazione di qualche giorno fa. Uno dei punti critici era Borja. Borja se ne va. Di chi è la colpa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Svarcarolo - 2 mesi fa

        Tutto giusto (forse) ma il riferimento al regolamento FIFA non regge. Oggi si legge e si sente sempre di più dire “accordo raggiunto con il giocatore ma non con la società “

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. zachini - 2 mesi fa

        Borja ha un contratto ancora per 2 anni…se se ne va la scelta è solo sua. Voler convincere del contrario mi pare assolutamente pretestuoso.
        Se poi il giocatore non rientra nei piani dell’allenatore, allora è un altro paio di maniche, ma allora è giusto venderlo…che lo teniamo a fare se l’allenatore non lo vede???
        Riguardo al nuovo Pianjc…mi sa che quelli dell’Inter sono un pò orbi, Borja non tira mezza punizione e fa gol solo nell’area piccola, se tira da fuori la palla non arriva nemmeno sulla linea…

        sid

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy