Fiorentina, il Contamercato: Bernardeschi ribalta i conti, adesso in attivo

Fiorentina, il Contamercato: Bernardeschi ribalta i conti, adesso in attivo

Una tabella sempre aggiornata che pubblicheremo due volte al giorno con i costi di acquisti e cessioni ufficiali della Fiorentina

60 commenti
ACQUISTI  TIPO DI TRASFERIMENTO  MLN  CLUB DI PROVENIENZA
Olivera riscatto prestito 4 * Penarol
Cristoforo riscatto prestito 3,5 * Siviglia
Sanchez riscatto prestito 2,75 Aston Villa
Castrovilli riscatto prestito 1,4 Bari
Vitor Hugo definitivo 8 Palmeiras
Gaspar definitivo 3,5 Vitoria SC
Milenkovic definitivo 5,1 Partizan Belgrado
Vlahovic definitivo (da gennaio 2018) 1,5 Partizan Belgrado
Rebic fine prestito  0 Eintracht Francoforte
Fernandez fine prestito  0 Milan
Baez fine prestito 0 Spezia
Schetino fine prestito 0 Siviglia Atletico
Graiciar definitivo  1 Slovan Liberec
Hristov definitivo 1 Slavia Sofia
Zekhnini definitivo 1,5 Odd Ballklubb
TOTALE  escluso riscatti obbligatori 25,75
  • In colore blu i giocatori i cui riscatti obbligatori erano già stati conteggiati nell’ultimo bilancio
CESSIONI  TIPO DI TRASFERIMENTO MLN DESTINAZIONE
Rodriguez fine contratto  0  —
Salcedo fine prestito  0 Chivas
De Maio fine prestito  0 Anderlecht
Tello fine prestito  0 Barcellona
Scalera fine prestito  0 Bari
Diks prestito secco  0 Feyenoord
Ilicic definitivo  5,5  Atalanta
Zaniolo premio valorizzazione Entella 0,4  Inter
Mlakar prestito dir. risc. e controrisc. 0 Venezia
Venuti prolungamento prestito 0 Benevento
Zanon prestito dir. risc. e controrisc. 0 Ternana
Castrovilli prestito secco 0 Cremonese
 Borja Valero definitivo 7  Inter
Lezzerini definitivo 0 Avellino
Trovato prestito secco 0 Cosenza
Bernardeschi definitivo 40 Juventus
TOTALE  52,9

SALDO  +27,15

60 commenti

60 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. alex1950 - 4 ore fa

    Ok Redazione, ora mi sembra più contro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alex1950 - 6 ore fa

    Cristoforo e Maxi Olivera son già stati inseriti nel bilancio 2016, non li dovete riconsegnare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ALPE - 2 giorni fa

    Plusvalenza: – 20 mln (per cancellare il debito).
    Contamercado: – 20,35 mln (per cancellare il debito).

    Bernardeschi e Vecino: + 64 mln.

    Saldo per il mercato: + 24 mln (acquisizione: Politano e Benassi).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luigi73 - 2 giorni fa

      Putt…ate amico mio:
      come ampiamente detto dalla tua proprietà, i 10 milioni per Sanchez, Maxi Olivera e Cristoforo, sono stati già previsti e contabilizzati l’anno scorso…
      allo stato attuale, quindi, la proprietà è sotto dei restanti 10 milioni (e non di 20 come vorresti far credere tu e gli altri leccavalle): e a questi dovrai aggiungere i soldi incassati dalle probabili vendite di Tata, Berna, Kalinic e Vecino…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Stenterello - 3 giorni fa

    C”è già una differenza di 20 mln tra acquisti e cessioni?
    Non sia mai!!! Domani vendere immediatamente Vecino sennò c”è il rischio di tornare a Gubbio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. augustosandol_584 - 5 giorni fa

    Saponara già riscattato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mario - 5 giorni fa

    Ci manca un DS per la prima squadra mentre abbiamo quello per il settore giovanile. Sembrava l’avessero capito mettendo dentro Macia ma durò pochissimo, si sono rimangiati quella scelta e ora siamo punto e a capo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GianBurrasca - 6 giorni fa

    in questi 30 mln spesi ci sono appena 2 titolari (che non sappiamo nemmeno se saranno buoni, Hugo e Gaspar, lo spero).. un record!!!! Corvino vai in pensione! sei solo un sopravvaluto!! se tu sei il meglio, il DS dell’Atalanta cos’è un marziano??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. IL PRESIDENTE - 6 giorni fa

    Ho capito anche quest’anno c’e’ da ripianare le ciofeghe prese da nonno conno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Fabio - 1 settimana fa

    Nonno corvo ,quando era al bologna prese un giocatore di colore che non ricordo il nome dai dilettanti, lo pagò 400,00 euro , dopo il campionato ne valeva 8/9 milioni di euro.
    Qui non c’era corvino, bisognerebbe dire alla redazione dipubblicare cosa veniva detto di Bati, lo giudicarono come Derticia.
    allora prima di dire e offendere il giocatore che viene, aspettiamo ,poi ha criticare siamo sempre in tempo, certo pure i giocatori leggono quello che dite ,voi al posto loro come vi sentireste ?
    saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lor29 - 6 giorni fa

      Il problema non è se chi viene è Bati o Dertycia. Il problema è che se è Dertycia, te lo tieni, e se è Bati lo vendi alla prossima sessione di mercato e ci fai una plusvalenza che manderà in estasi i ragionieri. Quindi la nostra squadra sarà piena di Dertycia (giocatori modesti con poco mercato) e con pochi o nessun Bati(campioni o potenziali campioni). Il grande merito di Cecchi Gori non fu quello di comprare Batistuta, che arrivò quasi per caso nell’ “affare” La Torre, ma fu quello di farlo restare a Firenze per tanti anni, anche in serie B. Qui non si tiene neanche uno come Bernardeschi, che è nato e cresciuto qui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ciccio 59 - 6 giorni fa

        forse ti sfugge, caro lor29, che ai tempi di batistuta la società era proprietaria del cartellino e non c’erano i contratti in scadenza. Quindi era a discrezione e intenzione della società se vendere o meno un calciatore, il quale non poteva prendere per il collo la società con il rinnovo del contratto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. silvia.barzocch_953 - 2 settimane fa

    quando vengono fatti i conti dei più e dei meno è obbligatorio considerare l’ingaggio lordo dei giocatori acquistati e venduti se volete arrivare ad un conto serio,così non ha senso…..se perdi Ibraimovic per fine contratto non devi scrivere 0 ma 30 milioni di euro che è la cifra che incide nelle spese(ingaggio)….se compri un giocatore a 20 milioni e guadagna 2 milioni di euro lordi rapportato ad un Ibraimovic a fine contratto non è – 20 come scrivete voi ma + 8 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Ammazzalavecchiacolgas - 2 settimane fa

    Non manca Chrzanovski in uscita per fine prestito non rinnovato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 settimane fa

      non è ancora stato ufficializzato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ammazzalavecchiacolgas - 2 settimane fa

        Grazie.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alessandroviola - 2 settimane fa

    Ma Olivera Cristoforo e Sanchez non erano già stati pagati con i soldi Alonso? Altrimenti che fine hanno fatto i soldi di Alonso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VaiaVaiaBrodo - 2 settimane fa

      Si infatti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gio79 - 2 settimane fa

      Nel buo, come sempre…..mi sa che però quel buo, finisce nelle tasche di qlc!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gianluca - 2 settimane fa

        Ancora con questa storia dei soldi di Alonso ??? E’ stato detto più volte ( e i bilanci parlano chiaro ! ) che sono stati usati per ripianare il rosso di 45 mln del bilancio 2016. I riscatti di Oliveira, Cristoforo e Sanchez erano in programma alla fine di questo campionato com’è nelle regole dei contratti di prestito con diritto/obbligo di riscatto. Questo è un estratto del resoconto di Calcio&Finanza sul bilancio 2016 ” ACF Fiorentina Spa ha chiuso il bilancio d’esercizio al 31/12/2016 con una perdita netta di € 2.736.769, mentre l’esercizio solare 2015 si era chiuso con una perdita netta di € 15.581.807 e il 2014 con una perdita di € 37 milioni. Di fatto, la Fiorentina ha continuato a vendere dei calciatori importanti, onde realizzare delle plusvalenze e attenuare l’impatto dello squilibrio economico. Nel 2016, è toccato a Marcos Alonso, che ha permesso di realizzare una plusvalenza di 22,13 milioni di Euro.” Se la volete capire, bene, altrimenti continuate con le vostre baggianate.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. VaiaVaiaBrodo - 2 settimane fa

          Quanto ti pagano?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. el_sup - 2 settimane fa

            quanto voi per chetarti dopo ste figure?

            Mi piace Non mi piace
        2. Ammazzalavecchiacolgas - 2 settimane fa

          Ottimo, Gianluca, grazie. Lo scrivo perché non rimanga la sensazione di aver gettato le perle ai porci.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. salimba - 2 settimane fa

    30 milioni per otto sconosciuti, di cui 4 non sono nemmeno da serie A.

    La situazione è preoccupante, molto preoccupante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ghibellino viola - 2 settimane fa

    Leggo qui sotto una serie di commenti di coloro che contestano la società a dir poco esilaranti. Vi lamentate che i della valle parlano solo di bilanci ma vedo che siete peggio di cognigni. Ma che ve ne importa se il 10 marzo ci hanno detto che i 3/4 di Cristoforo erano in bilancio nel 2018 o nel 2021? A me interessa che Cristoforo ha deluso mica altro. Mi interessa che questo campionato è stato triste. Qui dobbiamo chiedere conto. Mica sui soldi. I soldi sono dei della valle e se li spendono più o meno sono cavoli loro. A me interessa che non trucchino i bilanci per derubare la fiorentina e, mi sembra, non lo fanno. Io tifo la maglia viola mica i bilanci in pareggio. Per quelli c’è già cognigni che gode… pensiamo alla squadra e giudichiamoli durante il prossimo campionato, mica su quanto hanno speso questa estate!!! Forza Viola sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Axel - 2 settimane fa

    Ma cognigni non calcolò i riscatti dei giocatori già nel conto dello scorso anno? Non è che si fa il gioco delle tre carte?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 settimane fa

      Il nostro è il conto dei soldi che entrano ed escono in questa campagna acquisti tutto qui

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. unial5_714 - 2 settimane fa

    Per Diks si parla di prestito oneroso per 750.000 €.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Rossi - 2 settimane fa

      Ci risulta prestito secco a noi. Un saluto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Bob - 3 settimane fa

    Già spesi 30 MLN. Pazzesco come a Firenze negli anni passati sia stato sempre osannato Corvino. Soprattutto anche dai giornalisti. Io no. Solo di giovani “da primavera” ha speso l’possibile e non ne è mai venuto fuori uno. Ma ne avrà prese decine. Il corvo qui il corvo la …vaia vaia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. ilRegistrato - 3 settimane fa

    A proposito, Rebic sono 4,5 milioni spesi da Cognigni a dispetto di Prade’ per fare un piacere a Ramadani. Il risultato e’ che tutti gli anni si da via in prestito perche’ non e’ buono a nulla e almeno si risparmia sull’ingaggio e tutti gli anni ce lo ronzano indietro perche’ si accorgono che e’ un giocatore inutile e largamente sopravvalutato per una prima divisione top europea. Per fortuna quest’anno dovrebbe essere l’ultimo di contratto quindi ancora un piccolo sforzo per trovargli un’altra sistemazione e poi la questione e’ chiusa. Grazie Omo Nero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. L'Omino di Ferro - 3 settimane fa

    La Roma degli americani invece ad oggi ha incassato 126 milioni … Di cui oltre 80 milioni di plusvalenze … Anche l’Inter che i soldi li avrebbe ha le mani legate dal bilancio … Vai a spiegarlo ai fenomeni che stendono le lenzuola che oggi il calcio è così ed anche se arrivasse una proprietà miliardaria dovremmo comunque fare i conti con il bilancio e il nostro fatturato. Non c’è più il romanticismo di una volta, il calcio oggi è business e personalmente non mi piace … Ma la colpa non è dei Della Valle come in tanti ci vogliono far credere, ma di tutto il movimento calcistico che si sta autodistruggendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mario - 3 settimane fa

      Oh fo’ per dirtelo ma spesso si parla di soldi spesi male, presente la campagna estiva dell’anno scorso? …tanto vale fumasseli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. L'Omino di Ferro - 3 settimane fa

        Sicuramente si possono spendere bene o male … L’anno scorso potevano sicuramente essere spesi meglio (però alcuni li voglio rivedere con un altro allenatore) … Ma i lenzuoli parlano di braccini, il problema per i tifosi è solo spendere tanto. Non gli interessa spendere bene. Vogliono spendere tanto come gli interisti. Con Gomez c’erano 25000 persone per il pacco più grande della nostra storia …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. batigol222 - 3 settimane fa

      In realtà l’inter sono un paio di anni che spende intorno ai 100 milioni ogni estate per i giocatori… ora hanno avuto qualche piccolo blocco per il fair-play, ma non durerà molto.
      Lasciando perdere le polemiche, è solo per precisare che quello che abbiamo speso noi negli ultimi 2 anni e quello che hanno speso le altre società di cui parli sono cifre ben diverse, anche se le regole sono le stesse per tutti. Non c’è fatturato che tenga (in italia) per giustificare un passivo di mercato di 100 milioni in un anno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. BlandoTifoso - 3 settimane fa

      E’ giustissimo quello che dici ovvio che questo è stato fatto con l’intento di bilanciare i campionati ma è fallito miseramente perchè resta il fatto che il fatturato dei top team resterà sempre nettamente superiore il fair-play doveva essere progressivo più modesto per le squadre più deboli e più stringente per quelle più ricche..

      Altra cosa se domani ci comprasse uno sceicco (sogna sogna) il fairplay sarebbe sospeso per il primo mercato.. quindi modo ci sarebbe.

      Ma Apparte una bellissima città ed un bellissimo colore… siamo una squadra da capoluogo ma con l’effettivo di una provinciale.. non c’è stadio il bacino di utenza piccolo non permetterebbe al nuovo proprietario di alzare il fatturato in modo da entrare nel calcio che conta.. quindi Sognare non costa nulla, ma può fare molto male a noi al massimo ci compra un altro dv o un preziosi.. niente di buono comunque.

      Nel frattempo se ne va tutto lo zoccolo acquistato da Prade e macia e restano i carciofi un po ammaccati di corvino quindi il prossimo anno zona salvezza aspettaci. #IOSTOCONBORCA

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. unial5_884 - 2 settimane fa

      Che vai a spiegare all’Inter che ha le mani legate dal bilancio? Bere, alla mattina, a digiuno fa male, poi durante la giornata si vedono cose strane; meglio smettere da subito!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. davidebaso@gmail.com - 3 settimane fa

    La fiorentina l’anno scorso aveva dichiarato che aveva già a disposizione i soldi per TUTTI i riscatti dell’anno successivo. Questo vuol dire non solo che i riscatti effettuati non gravano sul bilancio di quest’anno ma che invece i mancati riscatti di tello, de maio e salcedo sononsoldi che abbiano effettivamente a disposizione quest’anno. Alla fine dei conti quindi la fiorentina è in negativo di qualche milione, non di 29

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

      M ricordo anche io di qualcosa di simile. Sarebbe bene che la Redazione ci illuminasse. se non sbaglio nel Bilancio dell’anno scorso erano stati inseriti anche le cifre per i riscatti di quest’anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Saverio Pestuggia - 3 settimane fa

        Sì hai ragione erano stati inseriti a bilancio perché erano riscatti obbligatori. Qui vogliamo prendere in considerazione invece il conto semplice delle spese fatte e degli incassi. Ti ricordo che il prossimo anon, ad esempio, ci sono da pagare 8 milioni per il riscatto di Saponara che oggi non conteggiamo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

          Sarebbe bene fare il conto della serva e sapere quanto effettivamente quest’anno c’è da pagare al netto delle somme accantonate l’anno scorso ed al netto delle somme da pagare il prossimo anno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Saverio Pestuggia - 3 settimane fa

            Quello è il conto fiscale, il nostro è invece un conto più banale per vedere se alla fine sono più le entrate o le uscite. Quando avremo la possibilità faremo un report anche sul bilancio. Poi specificheremo quanto già previsto dal bilancio precedente e quanto previsto per il prossimo (Saponara)

            Mi piace Non mi piace
    2. luigi73 - 3 settimane fa

      Appunto, vi erano già inseriti Sanchez, Cristoforo e Maxi Olivera: quindi diciamo 10 milioni…
      Attualmente, la proprietà dovrebbe essere sotto di 19 circa (a bilancio)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. unial5_300 - 2 settimane fa

      Giustissimo! Tra l’altro ricordo che il Ragioniere, il demotivatore assoluto, disse che, fatti i conti, dopo l’accantonamento, si era sotto di 4 ml; quindi quest’anno ce ne sono da spendere o…..da accantonare in attesa che nei prossimi 150 anni ci sia un improbabile aumento dell’IVA, dell’uva o delle uova?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. rudy - 3 settimane fa

    Gran parte della somma graverà sui bilanci dei prossimi anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Gaetano - 3 settimane fa

    E Saponara?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 3 settimane fa

      è in prestito con diritto di riscatto quindi L’Empoli non verrà pagato ora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LCV - 3 settimane fa

        ha l’obbligo di riscatto ma nel 2018 per cui graverà sul bilancio in tele anno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. LCV - 3 settimane fa

          ops tale

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Ammazzalavecchiacolgas - 3 settimane fa

    Non ricordo, Sportiello lo paghiamo nel 2018 come Saponara?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. massimopr_790 - 3 settimane fa

    Come? Secondo i contestatori di professione ed i loro sodali giornalisti vendevano tutti. Mi sono perso qualcosa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. martino - 3 settimane fa

      tutti quelli buoni! di scarponi faranno il pieno come al solito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Etrusco - 3 settimane fa

    Si parte in salita e quando si inizia il mercato così per una squadra di medio-piccole dimensioni come la nostra, significa poi dover vendere ed alla svelta. Comunque nella lista ci sono giovani interessanti e quindi non è male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

      e ti pareva!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. filippo999 - 3 settimane fa

      siamo anche medio-piccoli…..buono a sapersi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Barsinee - 3 settimane fa

      Medio piccoli? E che siamo l’Ascoli?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. unial5_462 - 2 settimane fa

        Un altro piccolo sforzo a scendere e ci siamo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Rotschild - 3 settimane fa

    le magie di nonno conno disaronno, ha speso 29 e passa milioni per dei giovani in maggioranza sconosciuti che tra un anno o due varranni poco piu del prezzo di acquisto. speriamo che questi soldi vengano detratti dalla vendita di alonso e non da quelka del berna, altrimenti saranno altri 40 milioni spariti nel nebuloso bilancio viola.
    Na sono convinto che tra qualche giorno gnigni verra a dirci che con i soldi di Berna hanno riscattato questi giocatoroni (eccezione per castovilli e sabchez il quale da centrocampista ha fatto il suo.)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. ilRegistrato - 3 settimane fa

    Un totale di 30 milioni (senza contare le provvigioni pagate ai procuratori che non sono incluse nel conto) per dei giocatori mediocri presi l’anno scorso piu’ delle incognite quest’anno. Insomma Corvino con 30 milioni non riesce a piazzare un colpo sicuro. Se sbaglia mercato anche quest’anno a gennaio, dopo il mercato di riparazione, deve levare le tende anche lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 3 settimane fa

      Non sono bastati i primi sette anni con gli ultimi due nel totale fallimento tecnico oltre a quello dell’anno scorso e quello quando c’era ancora prade? Perché tutti sanno che dietro al mercato di gennaio con la frattura con Sousa il signor gnigni interpellata già corvino. Evidentemente unno Conno gollo e Almironno piace ad un sacco di gente qua a Firenze. A Bologna è stato mandato via. A Firenze invece ha numerosi estimatori. Sinceramente misterioso l’attaccamento al mago di Vernole. Non ci rimane che sperare nel meglio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy