Tosto: “Imitare l’Ajax? Saremmo sempre trenta anni indietro”

Tosto: “Imitare l’Ajax? Saremmo sempre trenta anni indietro”

Cosa c’è dietro alla squadra del momento? Un modello che funziona dal 1974

di Redazione VN

L’ex viola Vittorio Tosto, oggi dirigente e scout, ha parlato della possibilità di imitare l’Ajax, la squadra del momento che ha eliminato in maniera netta la Juventus ai quarti di Champions League: “Seguire l’Ajax? Chiunque voglia seguire quel modello è indietro di 30 anni, perché loro lo stanno facendo dal 1974: di cosa stiamo parlando? Sin da piccoli tutti sono già predisposti e con una mentalità da calciatore, chi arriva a giocare in prima squadra è già un giocatore di pallone. Si insegnano i gesti tecnici nello stesso modo per tutti, per portare i ragazzi tra i professionisti con un certo tipo di impostazione”.

vnconsiglia1-e1510555251366

Dragowski, momento d’oro: la Fifa lo inserisce nella squadra della settimana a livello mondiale

Veronesi a VN: “Juventus, l’ambiente ha il morale basso: lo scudetto una consolazione”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 1 mese fa

    parole sante, noi siamo indietro di decenni, ma non solo nei confronti dell’ajax bensì anche di molte altre nazioni. basta guardare le partite internazionali per rendersene conto, il nostro conservatorismo e la nostra ottusa supponenza sono palesi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy