Torino, gelo tra Mihajlovic e Ljajic: a fine anno possibile rottura

Torino, gelo tra Mihajlovic e Ljajic: a fine anno possibile rottura

La scenata di Adem Ljajic dopo il cambio contro l’Inter pone un serio interrogativo sul futuro dell’attaccante serbo: la situazione

1 Commento

La scenata di Adem Ljajic dopo il cambio contro l’Inter, quando ha tirato dritto negli spogliatoi senza fermarsi ad assistere al termine della partita insieme al resto dei compagni, pone un serio interrogativo sul futuro dell’attaccante serbo. La pazienza dell’ex viola Mihajlovic è ai minimi termini, come anche quella della squadra e della proprietà. Alla ripresa degli allenamenti ci sarà un faccia a faccia alla presenza della dirigenza, e anche se non sono previste multe, è probabile che la prima partita contro l’Udinese, non vedrà l’ex viola scendere in campo da titolare. Il suo cartellino è un patrimonio che la società non vuole scialacquare da qui alla fine della stagione, poi si deciderà il da farsi. La riconferma però, dopo l’ennesimo episodio negativo oltre alla prestazione scialba di sabato sera, è seriamente a rischio. A riportarlo è Tuttosport.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 7 mesi fa

    Nutello è questo prendere o lasciare. Grandissimo attaccante laterale con due piedi eccellenti ma dalla caratura morale fragile. Peccato per lui perché poteva ambire al pallone d’oro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy