Pasalic in cerca del riscatto: tra l’ombra di Kulusevski alla doppia occasione contro la Viola

Pasalic in cerca del riscatto: tra l’ombra di Kulusevski alla doppia occasione contro la Viola

Il croato è stato vicinissimo al trasferimento alla corte di Pioli in estate: trattativa saltata a causa dei rapporti tra la Fiorentina e l’Atalanta

di Redazione VN

Ancora una panchina per Mario Pasalic, stavolta contro il Milan, la sua prima squadra italiana. Il calciatore dell’Atalanta – cercato a lungo dalla Fiorentina in estate – si gioca il futuro a Bergamo, dopo la scelta di restare a gennaio e il confronto con Gasperini. In tre mesi dovrà dimostrare di valere il riscatto – fissato a quindici milioni, cifra che Percassi non vuole attualmente spendere – e nei prossimi impegni probabilmente troverà più spazio, grazie alle squalifiche di De Roon in campionato e Freuler in Coppa Italia. Per il croato, però, i problemi non sono terminati. Perché dal vivaio orobico sta nascendo una nuova stella: si chiama Dejan Kulusevski, è stato il primo ’00 a esordire con la maglia nerazzurra ed è sceso in campo anche nella sfida europea con i rossoneri. La Fiorentina, in vista del doppio impegno con l’Atalanta, potrebbe trovarsi di fronte un “quasi ex” deciso a riprendersi.

Violanews consiglia

La Fiorentina si conferma avversaria ostica da superare all’ora di pranzo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy