Doping: positivo il portiere del Livorno

Doping: positivo il portiere del Livorno

Portiere del Livorno trovato positivo dopo la gara col Lecce

di Redazione VN

La Prima Sezione del TNA (tribunale nazionale antidoping), in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare Luca Mazzoni, portiere del Livorno, risultato positivo alle sostanze Benzoilecgonina-Ecgonina, a seguito di un controllo disposto dalla Nado Italia al termine della partita del campionato di Serie B Lecce-Livorno svoltasi a Lecce il 17 febbraio scorso. Lo rende noto Nado Italia.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Viola di Gallipoli - 2 settimane fa

    In pratica ha usato cocaina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy