Cinquini: “Non bisogna drammatizzare. Serve pazienza”

Cinquini: “Non bisogna drammatizzare. Serve pazienza”

L’ex dirigente viola: “Corvino è un esperto di mercato e scopritore di talenti, ha portato giocatori sconosciuti che hanno bisogno di tempo per esprimersi. Col tempo si vedrà se questo lavoro porterà dei frutti oppure no”

L’ex dirigente della Fiorentina Oreste Cinquini a Radio Blu: “Non bisogna drammatizzare il momento. Quello che è successo in estate si sta riversando in questa prima parte di campionato, di cui la Fiorentina non può annoverarsi tra le grandi anche per questioni economiche. Corvino è un esperto di mercato e scopritore di talenti, ha portato giocatori sconosciuti che hanno bisogno di tempo per esprimersi. Col tempo si vedrà se questo lavoro porterà dei frutti oppure no. Nonostante il calore del tifo fiorentino, servirebbe un po’ più di pazienza. Borja Valero non doveva rimanere e si poteva reinvestire il denaro. Fino al mercato di gennaio si dovrà trarre il massimo dalla rosa attuale, poi si dovrà andare su certezze e non esperimenti, altrimenti rischia di essere una stagione deficitaria”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy