SCHEDA-VIDEO: Rafik Zekhnini, dalla Norvegia con furore

Conosciamo meglio Rafik Zekhnini, esterno offensivo norvegese classe 1998

Da qualche giorno è diventato un nuovo giocatore della Fiorentina Rafik Zekhnini, 19enne ala norvegese. Corvino lo aveva seguito già la scorsa estate, quando poi optò per Toledo che per profilo – caratteristiche tecniche ed età – gli somigliava molto (e non andò benissimo).  Esterno offensivo prevalentemente di fascia sinistra, Zekhnini ha grandi doti fisiche ed un’accelerazione superiore alla media, come si vede nel video tratto da youtube. Potenzialità interessanti ma tutte da scoprire per un ragazzo che ha nel curriculum solo una 40ina di partite nel campionato norvegese (con 8 gol segnati) e una manciata di presenze nelle fasi iniziali dell’Europa League. Nella Fiorentina rappresenterebbe in partenza un’alternativa per gli esterni nel 4-2-3-1 da far crescere in prospettiva.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio da Papiano - 3 anni fa

    Strano che nessun club della premier legue lo abbia notato. Strano che nemmeno dalla Liga spagnola si sono accorti di lui. Idem dalla Bundesliga. Dunque una GRANDE SCOPERTA del fattore del padrone. Come quelle dello scorso anno : Toledo, Milic, Diks, Olivero, Cristoforo….una serie di ASSI ….purtroppo di legno.
    La serie B ci attende con ansia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Buzau69 - 3 anni fa

    Rappresenterebbe in partenza un’alternativa agli esterni???E quali sarebbero gli esterni titolari??Nei 3 dietro l’attaccante,abbiamo a destra Chiesa(che comunque si deve confermare dopo il primo anno in A),al centro Saponara(quando rientrerà e se starà bene) e a sinistra?? Io credo proprio che questo ragazzo sarà il titolare,salvo clamorosi acquisti tipo Larsson!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Larry_Smith - 3 anni fa

      Eysseric, a patto che sia davvero un esterno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Zinigata - 3 anni fa

    Le basi paiono esserci-tecnica e tocco di palla sono indipendenti dal campionato in cui si gioca, e da queste giocate pare di morto bono.
    Speriamo sotto la guida di mister Pioli possa esplodere e farci dimenticare l’esterno di Massa Gobbara

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy