Champions League [Finale] – Trionfa il Bayern! Decide un ex Juve

Champions League [Finale] – Trionfa il Bayern! Decide un ex Juve

Segui con noi la Champions League

di Redazione VN

La Champions League è arrivata al suo epilogo con la finale che vede in campo il PSG contro il Bayern [CLICCA] che nella semifinale ha superato agevolmente il Lione. Comunque vada questa sfida finale, non ci saranno belle notizie sul fronte Ranking UEFA per l’Italia, che si trova in quarta posizione proprio fra Germania e Francia [CLICCA].

-> CLICCA PER LEGGERE LA CRONACA DETTAGLIATA DELLA GARA
-> Ranking UEFA per club – Shakhtar e OL superano Roma e Napoli. Fiorentina oltre l’80° posto
-> Ranking UEFA per Nazioni – Risale il distacco dell’Italia dalla Germania

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rudy - 1 mese fa

    Non credo sia un caso siano arrivate in semifinale squadre di campionati che si sono fermate prima e hanno avuto modo di riposare e rifare la preparazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. glover_3713546 - 1 mese fa

    Avete visto il Lipsia? Che squadra… Battuto meritatamente l’Atletico Madrid,..ed ora sono in semifinale CL.
    L’hanno preso in serie C, hanno investito forte sullo Stadio, e poi sul mercato, hanno preso le persone giuste, Rangnick e ora hanno un futuro radioso davanti a loro
    Commisso spero che segua le loro orme… Lo Stadio conta… Eccome

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BocaJunior78 - 1 mese fa

      Solo 3 cose che farebbero polemizzare comunque:
      1) storia del club cancellata, maglia e colori col toro rosso;
      2) Haaland (Salisburgo) venduto direttamente al Dortmund a gennaio, Werner venduto al Chelsea a giugno con la squadra che doveva giocarsi l’ottavo di Champions, roba che il famoso mercato di gennaio di Sousa era uno scherzo;
      3) squadra con in rosa 5 (cinque, di cui due portieri) giocatori tedeschi su 28.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. glover_3713546 - 1 mese fa

        Intanto il Lipsia è tra le prime 4 squadre d’Europa… Dortmund e Chelsea guardano dal basso, a rosicare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gasgas - 1 mese fa

      Stadio? Hanno una grande organizzazione tecnica-societaria… Sia li che a Salisburgo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gasgas - 1 mese fa

    Complimenti all’Atalanta, il calcio serio, delle idee, ben giocato che regge il confronto con il calcio dei milioni, delle figurine…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. matt da boston - 1 mese fa

    Goduria totale, provinciale? me ne frego!
    90 e 93 ed esci dalla champions …
    ahahahahaha

    A casa Gasp!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 1 mese fa

      …sottoscrivo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. glover_3713546 - 1 mese fa

    IL TWEET – Pistocchi scrive: “Complimenti all’Atalanta: gioca e corre per 90’. Il segreto della sua invidiabile condizione atletica si chiama Jens Bangsbo, guru danese già alla Juventus di Moggi e Lippi: da quando Gasperini l’ha voluto a Zingonia, l’Atalanta vola”.

    ILLAZIONE – Tra le righe si intende il riferimento: quella Juve fu indagata da Guariniello per doping dopo le accuse di Zeman

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 1 mese fa

      credo che fosse con la zebrata di Ancelotti.. nn quella di Lippi, e comunque il danese è professore universitario e conoscendo i danesi non credo insegni doping 😉 ho letto il suocurriculum… è impressionante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. glover_3713546 - 1 mese fa

    Gasperini può fare questo tipo di gioco perché ha un preparatore atletico eccezionale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dallapadella - 1 mese fa

    A parte che era un’Atalanta spompa ma hanno lottato fino all’ultimo e mi dispiace. Poi veder passare una squadra carnevale come il PSG…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. iG - 1 mese fa

    Fate vedere a iachini la partita, per imparare bene da gasperini.
    3 volte ho visto una gabbia di 3 giocatori che ti accerchiano e ti prebdon la palla, anche sei neymar
    Miglior allenatore italiano ma non basta, dietro ha una società vera e soprattutto tifoseria competente e compatta.
    Qui a Firenze molti vedono la partita come fosse una partita di calcetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 1 mese fa

      indubbiamente un grande allenatore, stasera un po meno, sono favorevolissimo alla marcatura ad uomo e l’aggressività ma non è possibile attuare quando non hai + banane e dall’altra parte hai le frecce tricolori, con un alternativa a zona o mista negli ultimi 5/10 minuti probabilmente stasera portava a casa il risultato. questo è il limite del pur bravo gasperini.
      Sono d’accordo su Beppone, ma anche se gli fai vedere queste partite con i dilatatori oculari com arancia meccanica, il nostro El Grinta non cambierà mai. Se penso che ci ridobbiamo sorbire sto gioco pippa anche all’inizio del prox campionato… mi piglia male. Poi… le vie del signore sono infinite e magari il grande Peppe mi/ci sbalordirà.
      Brava atalanta comunque (se non dopata). FVS.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. The Count of Tuscany - 1 mese fa

    Un giorno mi piacerebbe vedere la faccia di un tifoso viola felice di essere arrivato settimo e quindi qualificato per l’europa, mentre gli dicono che grazie ai pessimi risultati delle italiane belle coppe il settimo posto non basta più. Non ho mai capito cosa ci guadagniamo a gufare le italiane in coppa, che con le loro vittorie aiutano a mantenere più viva e interessante la serie con la lotta per il settimo posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giannino - 1 mese fa

      Con i soldi delle coppe e la visibilità delle partite in coppa, si comprano giocatori che ti fanno vincere il campionato e qualificare per le coppe dell’anno dopo…quindi è meglio che le rivali in campionato abbiano poco successo in Europa…..tutto qui!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 1 mese fa

      Si chiama provincialismo, “poraccitudine”…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Enzo2 - 2 mesi fa

    Fino alla fine#…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaceo - 2 mesi fa

      Gobbo , non ci arrivi fino alla fine ahahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Gasgas - 2 mesi fa

    A casaaaaaaaa. Sempre bello. Grazie gobbi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Tato - 2 mesi fa

    Come cantava Battisti… “Qualche cosa di sicuro, io farò… Piangeroooooo’. ”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. CippoViola - 2 mesi fa

    Mi dispiace solo per Ronaldo…………………….. anzi no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. sirociri_278 - 2 mesi fa

    ALZALA GIGIIIII

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. batigol222 - 2 mesi fa

    Goduria piena. Secondo me cristiano ronaldo se ne va quest’anno, non ci sta in una squadra che vince solo il campionato e in champions non è aiutata dagli arbitri. E’ già la seconda champions che gli fanno toppare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Valter - 2 mesi fa

    Eheheheh ecco una partita senza arbitro a favore dei gobbi.
    Il valore in campo si abbassa e non di poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy