2015, annus horribilis della Nazionale Italiana?

Quello che avvia a concludersi potrebbe diventare uno dei peggiori anni solari della storia della Nazionale italiana. Nel corso del 2015, infatti, dove la Nazionale italiana ha giocato solo 4 …

di Redazione VN

Quello che avvia a concludersi potrebbe diventare uno dei peggiori anni solari della storia della Nazionale italiana. Nel corso del 2015, infatti, dove la Nazionale italiana ha giocato solo 4 gare, la formazione di Conte non ha fatto registrare ancora alcun successo (il bilancio attuale è di 3 pareggi ed una sconfitta).

Attualmente sono 4 le gare in programma per l’Italia entro il 31 dicembre, a cui andrà aggiunta una gara che, molto probabilmente, si disputerà a metà novembre.

Ricordiamo che durante lo scorso anno solare (2014) l’Italia ha conseguito sei successi su 12 gare disputate (una media decisamente alta), mentre nei due anni precedenti (2012 e 2013) le vittorie totali furono 5.

Nel 2011 furono addirittura 8 i successi, mentre l’anno precedente, complice anche la debacle al mondiale sudafricano, le vittorie furono solo 3 su 12 gare disputate (peggior risultato dal 2000 ad oggi).

Da evidenziare anche un dato molto particolare che riguarda, invece, il numero delle gare disputate dalla nazionale italiana, in quanto, nel corso del 2015, potrebbe toccare il minimo assoluto nel nuovo secolo, o eguagliare il minimo attuale che appartiene all’anno 2001, in cui furono giocate solo 9 gare, che videro, per altro, uscire vincente la nazionale italiana per ben 6 volte.

Questo dato (riguardo il basso numero di gare disputate dalla Nazionale in questo anno solare rispetto al passato) acquisisce ancora più importanza se consideriamo che negli ultimi 10 anni gli azzurri hanno giocato una media di 13-14 partite ogni anno solare, che poi è anche la stessa media degli ultimi 20 anni.

Il dato che potrebbe allarmare, se così si può dire, riguarda, come già descritto ampiamente, il numero delle vittorie, in quanto, la media degli ultimi 15 anni solari (cioé dal 2000) è di 6-7 successi all’anno, molti di più rispetto agli zero attuali.

ROBERTO VINCIGUERRA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy