Zaniolo, Maganjic e la fretta di Corvino

Zaniolo, Maganjic e la fretta di Corvino

Il fondo de La Repubblica sull’addio ai viola della stellina della Roma

di Redazione VN

Sull’edizione nazionale de La Repubblica si parla di Nicolò Zaniolo, stellina della Roma con un passato nel settore giovanile della Fiorentina. In particolare, si ripercorre il momento dell’addio ai viola:

Fretta che ha avuto invece la Fiorentina lasciandolo andar via gratis nell’agosto 2016. Una pratica diffusa, in Italia: nel suo caso, il neo ds Corvino voleva far posto nella Primavera al coetaneo Maganjic, croato preso per 900mila euro dall’Hajduk Spalato (in realtà 1,25 milioni a bilancio di cartellino, ndr). Non un caso isolato, considerando che in questa stagione ci sono squadre (la Samp) che nel campionato Primavera hanno schierato anche 9 calciatori stranieri provenienti da 9 paesi differenti. Anche così gli Zaniolo d’Italia finiscono per disperdersi

CLICCA PER LEGGERE LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL CAMPIONATO “PRIMAVERA 1”

Violanews consiglia

Vlahovic: “Voglio giocare, preferisco farlo in Primavera che altrove. La mia esultanza…”

Mirallas fuori, contro la Spal è corsa a tre per un posto accanto a Chiesa e Muriel

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ida viola - 7 mesi fa

    Redazione, per favore, c’è qualcosa che possiamo fare per liberarci di zaniolo. Scritto volutamente minuscolo in quanto mi risulta che non faccia parte della FIORENTINA, e quindi e non solo a me, vedendo i commenti, ce ne può fregare il giusto.
    RIPETO, cortesemente, diteci come liberarci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nisci - 7 mesi fa

    Dice che Zaniolo sia la causa del PIL… ma io non so come faremo senza Zaniolo … Grazie Zaniolo di esistere oggi hai ben 3 articoli dedicati su questa piattaforma pensa te quante persone riesci a mantenere a lavoro per scrivere improbabili amici d’infanzia che hanno vissuto la vicenda da vicino ed hanno toccato con mano il momento del passaggio all’Entella e via dicendo… gioite giornalisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ottone - 7 mesi fa

    Mah, io invece di fare tutte queste discussioni sui buoi scappati di stalla (se Zaniolo è un fenomeno o no lo dirà il tempo) preferisco chiedermi e chiedere perché si continua a puntare su 5-6 mezze calzette in prima squadra (oggi Biraghi, Laurini, Hugo, Gerson, Pjaca, Fernandez…) millantando quantomeno improbabili “rinascite”.
    Non c’entra nulla in questo Corvino?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alan1971 - 7 mesi fa

    “Josip Maganjic dall’Hajduk Spalato è costato complessivamente 2,3 milioni di euro, di cui 1,150 per il cartellino e altrettanti per il compenso agli agenti”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

      È arrivato “So tutto io”.ora siamo tranquilli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. mastice67 - 7 mesi fa

    hahaha! riborda con Zaniolo!! Che palleeeeeeeeee!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. vecchio briga - 7 mesi fa

    Roba da inchiesta. Corvino va sostituito e alla svelta o anche l’anno prossimo sarà uguale agli ultimi 3. E chi lo difense sparisca insieme a lui. Falsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

      O enomeno! Oltre a questo vuoi qualche decina di nomi di grandi giocatori scartati da grandi club quando erano giovani?
      Isco – Il Liverpool lo scartò
      Griezmann Bocciato dal Lione
      Jordi Alba scartato dal Barcellona e poi riacquistato.
      James Rodrigues bocciatro dal Palmeiras.
      David Silva scartato dall’Arsenal.
      Harry Kane scartato dall’Arsenal e precedentemente nel 2003 scartato dal Livorno.
      Franco Baresi scartato dall’Inter.
      Zidane scartato da Galliano che prese Christophe D.ugarry
      Mbappé scartato dal Chelsea.

      CERTO SE C’ERI TU LI AVRESTI INDOVINATI TUTTI. MA VAIA VAIA

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 7 mesi fa

        Qui si parla di Fiorentina e di Corvino, se mi rispondi così dimostri come sempre di non avere uno straccio di argomento. Poi non solo Zaniolo, Piccini e Mancini dove li metti? Ciao inutile

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Burlamacchi - 7 mesi fa

          Molte delle squadre che cita peraltro mi sembrano un filino messe meglio di noi. Giusto un filino. Immagino i patimenti del Barcellona per aver sbagliato su Jordi Alba e la crisi finanziaria per riacquistarlo!

          Ma sai, doveva a tutti i costi difendere il suo idolo Corvino e s’è dovuto arrampicare sugli specchi.

          Ci sono ragazzini che hanno come idoli calciatori, attori o attrici, cantanti, giocatori di basket, ecc…
          Lui ha Corvino.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. vecchio briga - 7 mesi fa

            Non solo sono messe molto meglio, ma non vanno in giro a urlare ai 4 venti che loro puntano sui giovani bla bla bla. Le cose per il poveretto qui sopra ormai sono due, o non ci arriva proprio o lo fa apposta. Non c’è verso.

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 7 mesi fa

            Messi scartato dal Como di Preziosi!! Quello che voglio cercare di farvi capire è che chi lavora a volte sbaglia e a volte fa bene. Forse voi due non avete mai lavorato o siete dei fenomeni

            Mi piace Non mi piace
  7. Mezio Fufezio - 7 mesi fa

    Ennesima polemica su Zaniolo. Zaniolo è potenzialmente un ottimo prospetto, però ha giocato solo 6 mesi in serie A. Potrebbe diventare un campionissimo, ma ancora deve dimostrare di poter costantemente giocare a certi livelli. Quando è stato mandato via aveva meno di 17 anni, a quell’età, per quanto uno possa essere abile tecnicamente, è veramente difficile capire se possa diventare un campione. Certo, probabilmente si poteva avere più pazienza, probabilmente è stato scelto il giocatore slavo per ragioni di opportunità e di interessi con il suo procuratore, però basta con questa storia su Zaniolo. Il calcio è pieno di diciassettenni presunti fenomeni che poi non hanno giocato un minuto in serie A (Federico Carraro per fare un esempio relativo alla Fiorentina) e di gente che è esplosa tardi (Toni). De le resto anche l’Inter non ha creduto in lui. Per cui facciamola finita e guardiamo avanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. giac - 7 mesi fa

    le bugie hanno le gambe corte ha mandato via un italiano per uno slavo con la fine in IC grande ds il più grande del mondo da lecce e casarano con furore!! yeahhhhh

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14134146 - 7 mesi fa

    SPERO PER VOI GIORNALISTI CHE ZANIOLO DIVENTA UN FENOMENO PERCHÉ NON SE NE PUÒ PIÙ, È ANDATO VIA È PASSATO DA ENTELLA E INTER PERÒ DOBBIAMO FAR PASSARE LA FIORENTINA DA COGLIONA, PERCHÉ CONTINUARE A RIBATTERE SU UN ERRORE SE SI PUÒ PARLARE DI UN RAGAZZO ANCORA NON FISICAMENTE PRONTO CON UN CARATTERE DI M…A È CON UN PADRE ROMPI PALLE TUTTO QUESTO DETTO DA CHI LO HA AVUTO SOTTO MANO, POI IN ITALIA SI VA DALLW STELLE ALLE STALLE TROPPO VELOCEMENTE.
    IO L’HO VISTO GIOCARE A PARTE UN GRAN FISICO, POI C’È VERAMENTE POCO POI SARÀ IL TEMPO A DIRE LA SUA
    ORA PERO BASTA CON ZANIOLO, PARLIAMO DEI NOSTRI GIOVANI È NE ABBIAMO TANTI BRAVI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele - 7 mesi fa

      l’entella ha fatto ciò che fa una piccola società che oscilla fra serie c e serie b l’ha comprato a pochissimo e l’ha rivenduto a di più appena l’ha cercato una società di serie a e di certo non poteva fare di più, l’inter ha fatto una c…..a a darlo via per nainggolan e questo è certo ma io tifo fiorentina e non me ne frega un c…o di cosa fa l’inter me ne frega di cosa facciamo noi e se la nostra società fa degli errori non vedo perchè dobbiamo far finta di nulla.
      è indubbio che in passato alcuni giovani sono stati gestiti male e sono mandati via con troppa fretta, zaniolo ma anche mancini e non dimentichiamoci di piccini che non sarà un fenomeno ma è un buon terzino destro sicuramente migliore di tutti i terzini destri che abbiamo avuto negli ultimi cinque-sei anni, infatti anche ques’anno ci tocca giocarte con milenkovic che è un centrale messo fuori ruolo, e dato che piccini era nostro cresciuto nel nostro settore giovanile la ritengo una gran c…..a, questi sono dati dui fatto punto, poi cosa diventeranno zaniolo e gli altri in futuro non si può sapetre ma la certezza che aspettando avremmo almeno potuto venderli al triplo di quanto gli abbiamo venduti è una certezza e già questo è un grave errore.
      Ora giusto guardare avanti e spero che questi errori servano di lezione per non commetterne altri in futuro con gli altri giovani che abbiamo però dire di non parlarne è un errore è giusto criticare la società se sbaglia così come osannarla se fa bene sperando che gli errori tanto criticati servano di lezione per il futuro

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy