Zaccheroni: “Ripartire subito una forzatura, occhio alle brevi distanze e al pallone”

Zaccheroni: “Ripartire subito una forzatura, occhio alle brevi distanze e al pallone”

Le opinioni del tecnico

di Redazione VN

“Si poteva ricominciare più in là, dando il tempo ai giocatori di recuperare meglio”. Questo, in sintesi, è il pensiero di Alberto Zaccheroni, allenatore del Giappone con il quale ha gestito molti impegni ravvicinati, preparandoli però con delle amichevoli, cosa che non è possibile adesso. Secondo il tecnico ex Juve, che ha parlato alla Gazzetta dello Sport, è necessario cercare di raggiungere la brillantezza fisica e lavorare molto col pallone, sulla breve distanza, senza perdere la concentrazione e lavorando molto sulla componente emotiva, che a volte è utile a prevenire infortuni.

Calamai: “Belotti o Cutrone? Io scelgo la terza via. Vedo un’analogia coi Della Valle…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy