Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Repubblica

Vlahovic, l’arma giusta è l’indifferenza. Il commento di Repubblica

Dusan Vlahovic

Per la piazza che ha visto andar via il Divin Codino, l'addio di Vlahovic è una bazzecola

Redazione VN

All'interno di Repubblica Firenze in edicola oggi troviamo un pezzo a firma Stefano Cappellini che torna sulla vicenda Vlahovic con un richiamo al passato. Ve ne proponiamo alcuni passaggi:

"Avevo sedici anni ed ero in curva Fiesole il giorno in cui Roberto Baggio tornò per la prima volta a Firenze con la maglia della Juventus. (...) Intorno a me c’era chi intonava cori di insulto (“L’hai fatto per la grana”), chi applaudiva, chi piangeva. Io come altri rimasi muto, paralizzato."

"Questo per dire che oggi, dopo aver provato quelle emozioni, è difficile sconvolgersi per l’addio di Dusan Vlahovic, come già prima di lui per quelli di Federico Bernardeschi o di Federico Chiesa. Con tutto il rispetto, sono giocatori che non contano nulla o quasi nella storia della Fiorentina."

"Questo è il calcio di oggi, inutile illudersi. La società avrebbe potuto risparmiarsi di mettere la rottura subito in piazza, era chiaro che avrebbe armato i fischi al primo inciampo e penalizzato il lavoro di mister Italiano. Ma ormai è andata così: a Vlahovic possiamo solo chiedere di fare fino in fondo la sua parte"

"Il romanticismo è saper di aver vissuto amori indimenticabili, seppur ben pagati all’epoca, e trattare queste situazioni con l’indifferenza che si riserva ai contratti notarili: prima di separarsi, si pretende tutto il dovuto e poi ognuno per la sua strada."

 FLORENCE, ITALY - OCTOBER 03: Lucas Martinez Quarta of ACF Fiorentina celebrates after scoring a goal during the Serie A match between ACF Fiorentina v SSC Napoli at Stadio Artemio Franchi on October 3, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
tutte le notizie di