Veretout, il Milan è pronto ad aumentare l’offerta. Ma l’affare Biglia resterà separato

Veretout, il Milan è pronto ad aumentare l’offerta. Ma l’affare Biglia resterà separato

Le ultime sulla trattativa tra i due club per il futuro del francese e dell’argentino

di Redazione VN
Veretout

Rispetto all’offerta iniziale di 13 milioni più il cartellino di Biglia, per Veretout il Milan è arrivato a 15 milioni nel weekend, e potrebbe aumentarla sensibilmente in queste ore. Le telefonate tra Maldini e Pradè sono all’ordine del giorno, c’è la volontà dei due club di trovare un’intesa, ma bisogna limare ancora qualcosa. La società di Rocco Commisso è convinta di strappare un prezzo alto per la vendita di Veretout, e non vuole spostarsi dai 25 fissati a fine campionato. Per quanto riguarda Biglia, la Fiorentina vuole tenere separate le due operazioni di mercato, mentre Maldini spinge per il pacchetto completo. D’altronde con la cessione dell’ex laziale i rossoneri alleggerirebbero anche il bilancio, poiché l’argentino guadagna oltre 3 milioni netti. Uno stipendio che la Fiorentina non vuole accollarsi e potrebbe proporre di spalmarlo in più stagioni. Lo scrive Il Corriere dello Sport.

Badelj vuole Firenze. Biglia: contatto con l’agente. Ed è ancora viva la pista Baselli

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 4 mesi fa

    Biglia avrebbe un senso solo se non si riesce a prendere un prospetto più giovane (Tonali?) e per spendere poco. Dovrebbe liberarsi consensualmente dal Milan e spalmarsi l’ingaggio in più stagioni. La vedo difficile. Certo fare, anche un grosso investimento su Tonali, vorrebbe dire essere coperti in quel ruolo per una decina d’anni. Ma…………. quando sento dire che De Paul non possiamo comprarlo, allora……….. ripenso ai tempi passati. Vediamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy