Uva: “Riqualificare il Franchi è una grande occasione. Firenze merita uno stadio moderno”

Parla l’ex vicepresidente della Uefa

di Redazione VN

Michele Uva, consulente di Nardella riguardo al nuovo stadio, ha parlato al Corriere Fiorentino della questione relativa alla casa viola. “Un club come la Fiorentina ha bisogno di un impianto che diventi la sua casa, uno stadio moderno che porti benefici economici” – dichiara Uva (le sue parole sullo stadio) – . L’ex vicepresidente della UEFA si dice fiducioso sulla questione riqualificazione del Franchi, visto che l’attuale stadio viola si trova in una bella zona di Firenze. Uva poi parla dei vincoli che potrebbero essere imposti: “Dovrà essere uno stadio moderno e funzionale, altrimenti è meglio lasciar perdere, se non fosse possibile coprirlo interamente lascerei perdere”.

Il consulente di Nardella si dice ottimista sulla volontà del comune di mettere mano al Franchi, ma lo stadio dovrà essere all’altezza di Firenze e bisognerà sfruttare il momento, anche grazie agli interventi sulla legge Nardella del 2013. Per far questo però, servirà sedersi intorno ad un tavolo e analizzare tutti i problemi. Il Franchi – secondo Uva – potrebbe tornare utile per far giocare Primavera, la squadra femminile e magari anche la nazionale di rugby, un’occasione che Firenze non può permettersi di lasciarsi scappare.

Uva, getty images
17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. jackfi1 - 2 mesi fa

    Oh, allora abbiamo capito la linea di Nardella finalmente. Sono più dubbioso sul futuro del franchi. Con una stagione intera di femminile e primavera non ci riprendi nemmeno quello che guadagneresti con una partita della prima squadra. In più probabilmente femminile e primavera giocheranno nei due ministadi al violapark

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dbiagio83@gmail.com - 2 mesi fa

    A me piacerebbe sapere perché prime delle elezioni tutta la classe politica sbandieravano la nuova legge come un via libera a tutte le modifiche possibili e immaginabili. Ascoltai Un intervento dell’ innominabile a Lady Radio dove era diventato tutto facile, senza problemi, senza sovrintendenza ecc ecc. Passato il voto sono tornati fuori tutti i problemi possibili immaginabili, ogni giorno c’è qualcuno che parla trovando un nuovo problema per cui il Franchi non si possa toccare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Eziogolgobbo - 2 mesi fa

    Consulente di Nardella… siamo a posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. peponio - 2 mesi fa

    Io non so in quale mondo vivete. Abbasso gli interessi politici

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Etrusco - 2 mesi fa

    A Campi lo stadio viene pure meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Superviola - 2 mesi fa

    Con quali soldi? Il Comune non li ha certamente , alla fine dice bene Commisso, che ce li metta Franceschini i soldi per rifare il Franchi in veste moderna come vuole Pessina o Nardella, cioè senza demolizioni.
    Ma attenzione, ci vogliono almeno 70 milioni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Paolo - 2 mesi fa

    Io non ho ben capito se questo Uva vorrebbe riqualificare il Franchi anche per la prima squadra della Fiorentina, oppure come stadio di riserva per farci giocare prevalentemente (od esclusivamente) la squadra Primavera, la squadra Women (femminile) ed anche la nazionale di rugby: se così fosse, allora la prima squadra della Fiorentina dovrebbe avere uno stadio nuovo per conto proprio e non più il Franchi.

    Forse sarò io a non capire il discorso di Uva, però mi pare che il dono della chiarezza sia una virtù riservata soltanto a pochi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Lore97 - 2 mesi fa

    Su una cosa siamo d’accordo: Firenze si merita uno stadio moderno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. peponio - 2 mesi fa

      Firenze e soprattutto tutti i tifosi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Marco pennaviola - 2 mesi fa

    Leggendo fra le righe si parla di stadio “nuovo”, quindi non del Franchi che nuovo non sarà mai. E sarebbe utile solo al rugby perché forse sfugge a troppi che il nuovo centro sportivo avrà una “arena” apposita per le partite della Femminile e della Primavera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. rudy - 2 mesi fa

    Uno che è stato vice-presidente dell’Uefa non farebbe comodo in Fiorentina ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Marco 2 - 2 mesi fa

    Consulente di Nardella. Basta la parola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. biongborg - 2 mesi fa

      ma te pensi di essere in grado di giudicare Nardella? Poerannoi!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco 2 - 2 mesi fa

        Non è che voglia un genio per giudicare il suo operato, solo i cecati di partito non lo fanno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. biongborg - 2 mesi fa

          Riconfermato per il secondo mandato consecutivo al primo turno con il 6o% dei voti dei fiorentini.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marco 2 - 2 mesi fa

            57 per cento dei votanti, che erano il 68 per cento degli aventi diritto, quindi in termini secchi il 39 per cento circa dei fiorentini lo ha votato. Voto prettamente politico grazie all’impresentabilità dei suoi avversari, non certo per meriti che non ha, a parte essere un fedelissimo di Renzi9

            Mi piace Non mi piace
      2. Staffa - 2 mesi fa

        ci vò poco eh!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy