Un gol di rabbia per evitare la beffa. Ma che sofferenza

L’analisi di Repubblica dopo il pareggio in pieno recupero della Fiorentina

di Redazione VN

La notte fonda al Franchi viene interrotta dalla rete di Milenkovic che in pieno recupero ribatte in rete un pallone vagante nella mischia più incredibile. Dopo la beffa Pjaca, la Fiorentina evita lo spettro della zona retrocessione allo scadere nel momento più difficile e il gol del serbo è la luce che si intravede in fondo a un tunnel lunghissimo. Ma come scrive Repubblica, se il pareggio non è esaltante, la modalità con la quale è arrivato può far ben sperare. E se Prandelli si attendeva una scossa, chissà che il pareggio al 96′ non possa aver dato la scintilla a tutto il gruppo. Per il tecnico è il primo punto dal suo ritorno, ma da qui a Natale la Fiorentina si troverà di fronte Atalanta, Sassuolo, Verona e Juve: tutte squadre con identità, quella che manca ai viola.

Milenkovic e la fotografia della reazione di gruppo: ma adesso la strada è tutta in salita

GERMOGLI PH: 7 DICEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS GENOA NELLA FOTO VLAHOVIC

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy