Fiorentina-Cagliari nel segno di Astori: le tante iniziative per ricordare insieme il Capitano

Fiorentina-Cagliari nel segno di Astori: le tante iniziative per ricordare insieme il Capitano

Prima della gara del Franchi ci sarà una cerimonia che renderà effettiva la decisione, da parte di entrambe le società, di ritirare la maglia numero 13

di Redazione VN

Sarà un Fiorentina-Cagliari nel segno di Davide Astori. Prima della gara del Franchi ci sarà una cerimonia che renderà effettiva la decisione, da parte di entrambe le società, di ritirare la maglia numero 13. I calciatori rossoblu, così come hanno fatto altre società passate da Firenze, lasceranno un omaggio sul muro di Davide.
Quando le squadre scenderanno in campo, i bambini al fianco dei giocatori indosseranno la maglia numero 13 di Astori, proprio come accaduto contro il Benevento. In tribuna i patron Andrea Della Valle e Tommaso Giulini. Con loro anche i parenti del capitano viola, con la Fiorentina che ha invitato anche i bambini delle scuole calcio di San Pellegrino Terme, il paese di origine della famiglia Astori. Lo scrive il Corriere Fiorentino.
LEGGI ANCHE:
– Il calendario viola: tutte le date delle gare aggiornate
– Da Baresi ad Astori, l’elenco completo dei numeri ritirati in Italia

Violanews consiglia

Fiesole in silenzio nel giorno della festa al Franchi: i fatti alla base dello sciopero del tifo

Badelj, ecco l’offerta per il rinnovo: il croato ascolta, ma vuole uno scatto in avanti. La Fiorentina…

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tuttologo - 2 anni fa

    Cara Redazione,
    siamo arrivati all’ultima gara casalinga della stagione.
    Una stagione sovrastata da una tragedia più grande di tutti noi, che ci ha prima annientato, poi unito ed infine dato quella grinta e furore necessari per combattere il dolore, dentro noi e sul campo.
    Simbolo di quei giorni, la cancellata davanti alla Tribuna. Sommersa da sciarpe, foto, poster, messaggi e maglie a testimonianza dell’amore dei tifosi verso il proprio Capitano.
    Un nuovo monumento di Firenze, sventolante i colori viola e la passione di una città che però rischia inevitabilmente di deteriorarsi col tempo e di divenire solo uno scolorito ricordo.
    Ecco allora, che un pensiero di condivisione mi è sopraggiunto in questi giorni e che qui volevo suggerire anche solo per uno scambio di pensieri tra noi tifosi.
    Domenica al termine della partita, sarebbe emozionante recarci alla cancellata del Capitano e ritirare ognuno di noi un vessillo, un ricordo di quei giorni terribili, portandolo poi a casa propria come gesto di condivisione. Un immenso scambio di sciarpe, gagliardetti, maglie tra noi Fratelli Viola, in nome di Davide.
    Sarebbe davvero toccante tornare la sera a casa con una sciarpa non tua, ma che racchiude in se l’amore e la passione di un altro tifoso o tifosa viola. Il tutto sotto gli occhi fieri, lassù, del nostro Capitano.
    Filmata da decine di telecamere e migliaia di telefonini, rimarrebbero ugualmente le immagini della cancellata, così piena e vivida di colori viola onorando nel tempo, l’iniziativa e la commovente partecipazione dei tifosi della Fiorentina.
    Ma ugualmente importante è che porteremo ognuno nelle proprie camerette, un emozionante ed indelebile ricordo del nostro Capitano.
    Grazie per l’attenzione e SFV.

    Riccardo Rossi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy