Tonali, la Fiorentina ci ha provato. E l’offerta non era distante da quella del Milan…

Tonali, la Fiorentina ci ha provato. E l’offerta non era distante da quella del Milan…

Un anno fa l’affondo che poteva portare il mediano a Firenze

di Redazione VN

Alfredo Pedullà scrive sulla Gazzetta dello Sport che fra le tante pretendenti di Sandro Tonali, ormai in chiusura col Milan, c’era anche la Fiorentina, che l’estate scorsa ha presentato a Cellino un’offerta da trenta milioni di euro più abbondanti bonus. Il presidente delle Rondinelle però ne voleva cinquanta, con la segreta speranza di spingersi fino a sessanta. Il Milan, invece, si è aggiudicato Tonali dopo la pandemia con un’offerta, tra prestito e riscatto, da trentotto milioni complessivi, più una percentuale sulla futura rivendita. Sul giocatore erano vigili anche PSG, Barcellona, Napoli, Juventus e Inter.
-> TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO DELLA FIORENTINA

E ALLORA LA FIORENTINA VIRA SU TORREIRA: C’E’ L’ALTERNATIVA, MA LE SENSAZIONI SONO BUONE

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

    Anche qui siamo stati alla finestra. Speriamo di non prendere fresco con tutte queste esposizioni alle finestre. Copriamo Pradè e Barone i raffreddori sono pericolosi in questa stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robin.b_737 - 4 settimane fa

    La fase del campionato post lockdowne di Tonali è stata da brividi: una sfilza di 5/5,5 in pagella. Cellino pensava addirittura che il Brescia potesse salvarsi e ha scommesso su questo pensando di incassare una cifra superiore ai cinquanta mln. Probabilmente la Fiorentina, prima degli acquisti di gennaio, si era davvero fatta avanti con cifre importanti, superiori alle attuali, ma un pò Cellino un pò la volontà del giocatore ne hanno impedito l’acquisto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Johan Ingvarson - 4 settimane fa

    Per me, più che i soldi offerti, è la volontà del giocatore che conta. Tonali voleva andare in una strisciata, ed il Milan quest’anno giocherà anche le coppe (mentre noi per il quarto anno di fila ci attacchiamo al tram). Puoi offrire tutti i soldi che vuoi, ma se non hai appeal, i giocatori forti da te non vengono. A noi servirebbe un DS alla Sartori, che con pochi soldi e un ottimo scouting ti tira fuori giocatori come Castagne, Gomez, Hateboer, ecc… noi invece abbiamo Pradé che ricopre d’oro vecchie glorie così, tanto per fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. simuan - 4 settimane fa

    …aaaaah!…allora non erano cinquanta…erano un trentino che pero’ poi passando dalle tastiere dei giornalai fiorentini si son trasformati in un cinquantino…pensa te i miracoli che sanno fare i giornalisti…meglio di quello dei pani e dei pesci…tocco di classe gli “abbondanti bonus”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dallapadella - 4 settimane fa

    Aggiungiamo che il giocatore preferiva andare a Milano. Per Tonali come per Chiesa la volontà del giocatore conta e non è a nostro favore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ivo - 4 settimane fa

    Cellino ha provato a fare il furbo, ma Tonali al primo anno di serie A ha floppato. Quindi ora deve “svenderlo”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 4 settimane fa

      …con tutto il rispetto Ivo ma non mi pare che abbia ‘floppato’ e che siamo dinanzi ad una svendita. Il covid ha incasinato tutto e certe cifre son diventate utopiche. 38 pampani per un ragazzo appena ventenne all’esordio in A non mi pare assolutamente una svendita considerando poi che non parlaimo di un attaccante…piuttosto vediamo cosa combiniamo noi con Chiesa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Franco - 4 settimane fa

      Mi chiedo
      Premesso che Comisso l’anno scorso aveva promesso mare e monti
      Tonali a detta di tutti è una promessa è un nazionale è italiano
      Possibile che non si poteva acquistarlo con quella che comunque si poteva fare una plusvalenza invece di prendere le solite scommesse che arrivano dall’estero oramai da anni e che non siamo mai riusciti a scovare

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy