Taglio stipendi, la Fiorentina rinuncia a una mensilità. E risparmia 4,3 milioni

Trovato l’accordo, ieri il comunicato. I giocatori viola rinunciano ad una mensilità, per le casse della Fiorentina un risparmio di 4,3 milioni

di Redazione VN

L’intesa era già stata trovata durante il lockdown, ma solo ieri è stata resa ufficiale (LEGGI QUI) con un comunicato. I giocatori della Fiorentina rinunciano ad una mensilità – nonostante la ripartenza imminente – che farà risparmiare alle casse viola 4,3 milioni lordi. Come scrive La Nazione, ogni giocatore ha trattato per conto proprio e anche lo staff ha contribuito dilazionando sei mesi di stipendio in otto. L’accordo era stato trovato quando la ripresa del campionato sembrava lontana, con il taglio di una mensilità qualora il campionato fosse ripreso e di due in caso di stop definitivo, una riduzione definitiva che non sarà reintegrata.

Firenze si mobilita: i tifosi mettono Palazzo Vecchio con le spalle al muro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy